Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

CIMITERO PER ELEFANTI

TRA SE' E SE' AL PARCO

-Crisi, crisi, crisi... eh la crisi... di che?
-Economica?
-Ah!
-Pensavo ambientale, sentimentale, di identità, di pensiero, di innovazione, di convivenza... etica... politica
-Ma no! Quelle ci sono sempre, ora è quella economica, della crescita e stagnazione dei consumi.
-Non riescono a capire come mai abbian smesso di consumare?
-Stanno cercando di risolvere il rebus: esperti da tutto il mondo!
-Sembra abbian "diversificato" i risparmi in derivati!
-Riusciranno a dar la colpa ai cittadini... ai loro sudditi...
-Eh sì, gli han venduto delle "ciofeche" per anni... Han giocato a monopoli e alla guerra... Ora gli presentano anche il conto da pagare!
-Han fatto porcherie, crimini contro l'umanità che bisognerebbe solo prenderli cacciarli in prigione come alloggio e ai lavori forzati a vita e invece!
-I morti di fame van dentro in preda alla disperazione di vita! Loro fuori a gestire il "caffè Barnum express".
-Dici bene, ma chi mette le mani su questi qui? Ehh! Ma chi lo fa?
-Hai ragione... sono tutti collusi e corrotti! Tra loro ammanettati... legami di sangue, indissolubili.
-Lo chiamano Mercato!
-Lo sfacelo istituzionale è tale che è ridicolo pensare una conversione di rotta... basta vedere a cosa han ridotto i Tribunali!
-Luoghi disabitati... Alcuni senza PM altri sotto organico...
-Pattumiere... di carta.
-ANM: "Si rischia la paralisi degli uffici di procura soprattutto al Sud e se si va avanti così si arriverà allo sfascio totale".
-La procedura e il cavillo deprimono la Giustizia che molto spesso non è mai Verità!
-E quindi non si fa né Giustizia, né Verità!
-Con tutti quegli avvocati...
-Quella pletora di conta balle in carta bollata...
-Gaber: "piuttosto di avere a che fare coi Tribunali mi faccio sodomizzare"!
-Un'Italia invasa da Caste depravate!
-Se denunci qualcosa corri il rischio di essere indagato...
-Pensano alla riforma della Giustizia, quando è fallito il Diritto Romano, incapace di poter rendere giustizia nella società complessa.
-Utilizzano strumenti jurassici per impedire il nuovo pensiero che destabilizzerebbe...
-I loro proventi soprattutto.
-La gente ora ha paura, cerca persone e luoghi liberi...
-Una dimensione romantica...
-Questi benefattori dell'umanità non vedono l'ora di metter le mani sulla rete...
-Come fanno in Cina.
-Con la paura in corpo la gente tace e soccombe!... e si presta a tutto.
-Se scappa qualcosa dalla loro rete ci pensano i servizi segreti...
-E quelli deviati!
-Cosa salveresti delle Istituzioni?
-E' tutto infetto c'è solo da rimanere a distanza per non esserne contagiati inesorabilmente.
-Essere "veri" un esercizio relegato al virtuosismo individuale.
-Sembra quasi un modo innaturale, malsopportato ai più...
-Preferiscono contar balle...
-Una educazione programmata alla menzogna...
-Dio è morto!
-Sì, ma chi l'ha ucciso?
-Omicidio di Stato.
-Fantasia al potere? Mai!
-Piuttosto direi idioti, banditi... lottizzati.
-Questa crisi è uno stato di incredibile felicità per i prepotenti... posson fare quel che vogliono...
-Anziché dar risorse pubbliche alle persone, le danno alle banche, cioè a loro stessi!
-Mica stupidi!
-Anziché sostenere l'innovazione, mantengono il vecchio, le aziende decotte; anziché favorire cultura e ricerca la scoraggiano e celebrano i sempre soliti noti che costituiscono la loro credibilità...
-E i cervelli migrano.
-Maazel 1,5 miliardi di lire e casa; Meli 32.000 euro mese (il sovrintendente più pagato d'Europa), Temirkanov 600.000 euro l'anno...
-Mentre i professori d'orchestra a chiamata per 60 euro al giorno. E zitto altrimenti non ti richiamo.
-E' così che si fa cultura!
-Anziché valorizzare la scuola la impoveriscono; anziché...
-Nessuno che dica chiaro e tondo che con la rivoluzione digitale si cambia vita! Che dove arriva la rete l'esistente subisce un processo di obsolescenza precoce. Tutti invece a silenziare, a tacere soffocando il nuovo... senza pensiero sul nuovo orizzonte...
-Tutelano meglio i loro privilegi...
-Con il clientelismo coltivato nell'assistenzialismo!
-E' l'ipocrisia della classe dirigente.
-La più bella è il tutor economico per le famiglie!
-Cioè? 
-Ci sono Comuni così bravi a far di conto, a gestire le risorse, vedi società e fondazioni in cui han le mani in pasta (qui a Parma per esempio il Teatro Regio, la Fondazione Orchestra Toscanini, l'Azienda Autotrasporti, ecc... Molte poi sono "Cartelli dell'inutilità e inefficienza programmata", posti lottizzati, ma i casi sono in tutta Italia e in tutti i settori), son così bravi a creare buchi di bilancio che han suggerito il tutor per le famiglie... in difficoltà!
-Un esperto! Che gli suggerirà?
-Ma non so a non usare l'auto blu, che serve a loro; di tener meno accesa la luce, perché loro devono avere i palazzi vuoti, ma illuminati; di non eccedere nell'acqua che deve servire per le fontane; di abitare in pochi metri quadrati, giusto una stanza per il letto e la televisione, come i loro luoghi di lavoro e rappresentanza... Non sono loro l'esempio da seguire?
-Vuoi vedere che son capaci di tirar fuori una familiopoli?
-E se andassimo noi cittadini a fare un po' di ripulisti sulle spese dei Comuni? Le consulenze, i portaborse, i portavoce, i portacarta... quegli appaltucci così cari al clientelismo!
-Eh, una revisione dei costumi e consumi!
-Lo dice anche la Corte dei Conti: "L'Italia è uno dei paesi al mondo dove dilaga di più la corruzione".
-C'è una stupidità così invasiva in ogni apparato...
-Venduti come "Servizi pubblici", sono di fatto "Stipendi sociali"!
-Menzogne con l'aggravante della consapevolezza premeditata.
-Tutto così inutile e così vecchio!
-Guarda cosa fanno con i trasporti pubblici in città? Anziché favorire la mobilità collettiva già prepagata, la impediscono con controllori e tickets.
-In un periodo di crisi economica sarebbe un tangibile segno di intelligenza sociale...
-Un sistema obsoleto... un dispiegamento di mezzi inefficace e inutile per un inesistente ritorno economico...
-Come vessare i cittadini!
-E' un mondo in mano a spietati sanguinari, mercenari e a miserabili servitori.
-La vita nella società non ha più valore, né significato e...
-Un sistema che rifiuta il diverso e il non integrato...
-Là dove invece avviene il cambiamento...
-Se un senso rimane è nella sensibilità della propria intimità, nelle coscienze, nelle relazioni con quelle persone con cui hai potuto costruire una amicizia sui valori etici, di intesa culturale, di solidarietà; se hai saputo realizzare un amore, vero; se sei rimasto un amante della vita che coccoli e a cui dai sempre il meglio di te e non la brutalizzi.
-Basta vedere tutta la comunicazione...
-Eh! Seduzione e Stupri in plance... e tv... con i Tg che sulle tragedie poi ci marciano!
-A fianco magari trovi la campagna antiviolenza...
-E' come quando lo Stato incassava con le sigarette con una mano e con l'altra diceva di non fumare.
-Stessa cosa per l'alcol.
-E' il fallimento della vita sociale, quella in cui le Istituzioni han messo mano, minando anche quella privata.
-Un branco di idioti senza scrupoli al potere!
-Basta vedere gli incarichi, come ci arrivano... alle poltrone; pochi, rari quelli da salvare... Il mezzo è il messaggio!
-La speranza?
-Far finta che questi non esistano... o cambiar Paese se uno ne ha la possibilità! Questo è un luogo che ha rinnegato i suoi valori culturali, per intenderci, quelli del Rinascimento, non quelli del dopo guerra. Bene che vada qui trovi un cimitero per elefanti!
-Il talento è un di più inutile che non serve... c'è bisogno di manodopera usa e getta e consumatoi umanoidi dal potenziale infinito da stipare.
-Céline: "gente del tutto sprovvista d'immaginazione, priva di senso critico, dei cretini, ecco quello che ci vuole..."
-Dei Sottouomini!
(Parma, 14/02/2009)

Luigi Boschi

HAI COME SEMPRE FOTOGRAFATO

HAI COME SEMPRE FOTOGRAFATO CON LA PENNA QUESTO NOSTRO PRESENTE.

pOTREBBE SEMBRARE SOLO AVVILENTE AGIRE DA SPETTATORE INERME E IMPOTENTE, MA COSI' NON E'.

TU SEI L'ARTEFICE DI CHI GIRA LA MANOPOLA DELL'AUDIO CHE PER TANTO TEMPO E' RIMASTO SILENTE.

SEI I CAVALLI CHE PORTANO LA VERITA' .

SEI IL CORAGGIO CHE CI SOSTIENE E LA FORZA CHE NON SI ARRESTA.

SE NON TI ACCOMPAGNA NESSUNO ANCORA PER LE VIE DELLA CITTA'

COME D'INCANTO POTRESTI TROVARTI  PRESTO UN CORTEO ALLE TUE SPALLE.

QUESTI NOSTRI TEMPI SON GIUNTI A MUTURAZIONE . UN NUOVO FRUTTOAE' IN GESTAZIONE.

QUALCHE GRANDINATA O ASPRIGNA SOLEGGIATA POTRANNO MAI SCALFIRLO? NO

E' PROTETTO DA UNA GUAINA INDISTRUTTIBILE .......L'AMORE.

FORTUNATI COLORE CHE GIA' NE ASSAPORANO IL NETTARE.

UN AMICO ...ROBERTO

 

Palude

Grande come sempre in questa palude di umani abbacchiati
Clelia    

In prima linea

Mi fa piacere saperti sempre in prima linea in difesa della Verità... della Poesia e dell'Arte.

Giuseppe

Che fare?

Cosa possiamo fare??????
Ho l'inpressione che ci stanno massacrando.
Intanto inevitabilmente  c'è Sanremo

Sergio

isolotto senza palme

Ciao Luigi,
ho letto il tuo scritto ed ho avuto la sensazione di vederti su un piccolissimo isolotto senza palme e ricoperto di sabbia  finissima e candida, intento a dire la verità al vento e alle onde che potrebbero sommergerti. Ti ho visto così, come una visione romantica ricolma di energia e sani principi, quelli veri che porterebbero da soli giustizia ed equilibrio morale e sociale. Ma eri su quell'isolotto, solo... con il sole a picco.
Ho anche visto che mi sono seduto al tuo fianco, con piacere.

Ovidio Piras    

La goccia

Ragione da vendere caro Luigi, la goccia prima o poi spezza il marmo.... saluti em

parole sante

Gentile Luigi,
parole sante. Allego il mio punto di vista su come uscire dalla palude psichica della politica  

angelo tonelli

Biografia morale

Deliziose, e crudeli, come sempre..
sono ormai una biografia morale, lo sai?

Vorrei essere io un fuori coro così, alla Montaigne.

MP

Bellissima

Bellissima!!!!
Simo

Statue di terracotta

Caro Luigi, abbiamo toccato il fondo. Gli italiani sono come le statue di terracotta dell'esercito cinese......insensibili a tutto, resi immobili e rincretiniti dalla tv . Non vedo  possibilità di risveglio... Anto

Coscienze

Sei la voce delle coscienze con la differenza che TU ci metti la Tua gli altri la soffocano.
Non e' un urlo, non e' un grido di rabbia ma la  parte dell'esistenza che nessuno mai riuscira' a comprare o a nascondere. La "VERITA'' col tempo ritrova sempre la strada maestra. Per ripulirla della polvere che LE hanno gettato sopra usa il soffio di uomini AUTENTICI, VERI, UMANI.
E' un inno alla vita, una photo sul presente che mostra l'adesso, il disastro prodotto nel tempo, l'inizio della sua fine. Ora si chiede solo di avere coraggio di lasciare fare al nuovo pensiero. Chi ha prodotto cio' sparisca prima che la VERITA' debba intervenire violentemente.
Grazie LUIGI. Con Te mi solo letto.
Mi dà forza sapere che non si e' soli.
Ciao

Roberto

C'è la crisi...

Hai ragione Luigi, sono d'accordo con te. Ieri sono stato alla manifestazione dei metalmeccanici organizzata dalla CGIL a Piazza San Giovanni. Centinaia di migliaia di uomini e donne provenienti da tutta Italia, gente normale, lavoratori che campano con 1500 euri al mese, cittadini rispettosi delle leggi che pagano le tasse, minacciati da cassa integrazione e licenziamenti. E il governo, la stampa, che ne parlano come fannulloni, quasi con fastidio. C'è la crisi, perché non se ne stanno buoni e zitti. E a dirlo sono gli stessi ladroni responsabili dello sfascio che continuano a stare al potere e al comando, e si pappano quello che ancora resta di pappabile, e il Paese è allo sbando... 
Un abbraccio,  GC

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">