Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Parmavalli

parmavalli: informazioni dei comuni parmensi di montagna e di collina

week-end di escursioni in Emilia con Four Seasons Natura e Cultura

Il prossimo fine settimana si apre all’insegna della natura e delle attività all’aperto. Chi lo dice che in inverno si debba stare in casa?

Si parte sabato 20 gennaio con escursione in provincia di Reggio Emilia alla scoperta delle terre di Matilde di Canossa e visita guidata alla Torre di Rossenella. Un percorso facile, adatto anche ai non esperti camminatori, un itinerario ad anello con partenza dal borgo storico di Cerezzola alla volta della Rupe di Campotrera e alla Torre di Rossenella. Una vera camminata all’interno della storia in una Riserva Naturale ricca di antichi affiormanenti di roccia vulcanica. Un vero mix di natura e storia che arricchiranno piacevolmente la giornata.

Evento adatto anche ai bambini dagli 8 anni abituati a camminare.

Info e Prenotazioni: entro le 18 di venerdì 19 gennaio 2018 presso la segreteria FSNC Emilia-Romagna: tel. 338 3745332 o e-mail segreteria.emiliaromagna@fsnc.it.

Per tutti i dettagli è possibile consultare la scheda al link
http://www.viagginaturaecultura.it/scheda.php?id=1645

Domenica 21 gennaio sono previste ben due escursioni, ce n’è per tutti i gusti.
Le antiche foci del Torrente Parma, alla scoperta della Riserva Naturale della Parma Morta.

Festa di Sant'Antonio domenica 14 gennaio 2018 alla Trattoria Solari di Cereseto (Compiano - PR)

Festa di Sant'Antonio "protettore degli Animali" Domenica 14 gennaio a Cereseto di Compiano

Alle 0re 15 nella chiesa Parrocchiale  Benedizione degli Animali, del Sale, dei Trattori e degli attrezzi agricoli ...

Mi raccomando Porta i tuoi Animali o i tuoi attrezzi agricoli, 

è una giornata davvero Speciale anche  x loro!

Al termine della benedizione davanti alla Trattoria vin brulè gratis per tutti...

... come da tradizione verrà donato il sale Benedetto di Sant'Antonio!

Naturalmente alla trattoria Solari 

La vera cucina tradizionale vi aspetta ... Pranzo a buffet di salumi, ceresetana, torta fritta, peperonata, zucchine, caponata, torta di patate, di riso, patate fagioli e cipolle, spezzatino di patate, polenta e cinghiale, polenta e funghi, 

Serviti al tavolo tortelli di erbette, pegai au savù, tagliatelle ai funghi, lonza in crema di funghi e il nostro fantastico dolce.

A soli 25 euro tutto compreso anche il vino.

Durante il pranzo e nel pomeriggio .....Lino Mognaschi con ghironda, organetto... musica delle 4 province e.....

... artisti vari, bancarella di libri, e tante altre curiosità!

Ricordati che puoi venire a pranzo anche con il tuo animale  in attesa della benedizione ...insieme festeggeremo questo  giorno speciale!

Una giornata densa di suggestioni anche per i più piccoli!

Vi aspettiamo.

Per info 0525824895///3387059569--0525824801

trattoriasolari@gmail.com

Trattoria Solari Cereseto di Compiano (PR), Domenica 7 gennaio 2018: Befana e l'Albero dei libri....

la befana alla Trattoria Solari di Cereseto

Domenica 7 gennaio magico evento culturale.." l'albero dei Libri "....

Lasciati andare e fatti scegliere dal libro che in questo momento può servire....alla tua vita...una speciale modalità davvero molto originale per pescare il tuo libro dall'albero di Natale...

Alla Trattoria Solari

Potrai incontrare alcuni scrittori e trovare direttamente da loro i libri che più ti interessano...

Giacomo Bernardi, Beppe Conti, Ettore Rulli,  Marco Pettorelli, Federico Berti, Alfredo Morosetti, Ermanno Ghiozzi, Nexus edizioni....

Bancarelle di libri molto interessanti

hai scritto qualche libro anche tu e vuoi portarlo? sei il benvenuto! contribuisci ad arricchire questa giornata.

da mezzogiorno in poi

anche lo sbaracco-mercatino-libri ...se hai dei libri che vuoi vendere o scambiare questa È la giornata giusta.

.....

Ma anche per voi  ...mercatino artigianale con...

"Gli intagliatori del Legno, 

...intaglio a punta di coltello e sculture in legno con sgorbie,

Vere e proprie opere in ceramica artistica artigianale...

.....

La vera cucina tradizionale vi aspetta ... Pranzo a buffet di salumi, ceresetana, torta fritta, peperonata, zucchine, caponata, torta di patate, di riso, di spinaci, di verze, cotiche e fagioli, trippa, polenta e cinghiale, polenta e capriolo, polenta e funghi, pegai...

Serviti al tavolo tortelli di erbette, tagliatelle ai funghi, lonza in crema di funghi e il nostro fantastico dolce.

A soli 25 euro tutto compreso anche il vino.

Durante il pranzo e nel pomeriggio... Il magico cantastorie "Federico Berti"

con la sua tacabanda!

E Come ogni anno...a bordo della sua BEFAMOBILE...

...tanto attesa da grandi e piccini

Trattoria Solari Cereseto di Compiano (PR) La magia della notte di Capodanno

Interno della Trattoria Solari Festa di Capodanno
Preparati se ancora in tempo "Per un magico Capodanno"

"Domenica 31 dicembre a Cereseto ...una serata davvero speciale...per te...con noi!

Aperitivo sotto l'albero con gran buffet di svariati antipasti dal salume, torta fritta, ceresetana, stuzzichini vari, torte di patate, di riso, di spinaci, 

e tante altre fantasticherie, un gran misto di verdure dalla peperonata, zucchine, caponata di melanzane, panadella ai funsi, polenta e funghi, cinghiale con polenta, 

bomba di riso, spezzatino di patate, pegai au savù....bocconcini vari.....verranno poi serviti al tavolo cappelletti in brodo, i tortelli di erbette, le tagliatelle ai funghi, la lonza in crema di funghi e naturalmente per finire non può mancare zampone e lenticchie e il nostro fantastico dolce.  

vini e spumante compreso

Naturalmente alla mezzanotte di fronte alla trattoria durante il Brindisi bruceremo tutti insieme gli eventi negativi dell'anno appena trascorso quindi preparati un bel bigliettino o bigliettone con scritto tutte le cose che desideri allontanare dalla tua vita per bruciarle proprio qualche minuto prima di mezzanotte!

...e subito dopo esprimiamo tanti desideri bellissimi per il nuovo anno con tante lanterne ....verso il cielo...

Sei ancora indeciso? 

Prenota subito capodanno si avvicina!

Musica dal vivo con Federico Berti e la sua tacabanda e dalla mezzanotte suoneranno anche Mariagrazia e Fabio (musica delle 4 province)

grande festa a 50 euro tutto compreso anche la colazione del mattino.

Durante la serata verrà estratto un soggiorno a Santo Domingo per due persone!

Affrettati prenota subito....

Rifugio Lagdei (Corniglio-PR) sabato 2 dicembre 2017 - Lunata d'inverno l'alba della Luna

Sabato 2 dicembre 2017 ore 16:30 - Rifugio Lagdei
Lunata d'inverno: l'alba della Luna
In punta di piedi nella foresta, tra i suoi abitanti e le sue leggende, ad ammirare l'alba della Luna
- Iniziativa a cura di: Guide Ambientali Escursionistiche -
Una Lunata è una via di mezzo tra un'escursione e una visita guidata ai segreti della Foresta dell'Alta val Parma, illuminata da una Luna piena o quasi piena, ma sempre spettacolare Ed è proprio la Luna che, lungo il facile sentiero, sembrerà sussurrare i particolari della storia naturale di questi monti e le leggende che in essi si tramandano. La Luna che in alcune sere si mostra netta e limpida, mentre in altre fa filtrare solo alcuni raggi che sembrano così rivestire le nuvole di una incredibile patina d'argento e illuminano la via verso il più vicino tratto di crinale, da dove la nostra vista potrà spaziare sugli ampi prati del Monte Tavola, sulla pianura, e sull’alta Lunigiana.
Dislivello 250 m, percorrenza soste escluse 2,5 ore. Adatta a bambini sopra i 6-7 anni. Necessario giacca a vento, abbigliamento e calzature da escursione, torcia possibilmente frontale, consigliati bastoncini da trek. (Possibilità di prenotare alla guida anche la cena, alla carta, al Rifugio). Costo: € 13 adulti, 7 bambini.  Info e prenotazioni obbligatorie Guida A.E. Antonio Rinaldi cell. 328.8116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it

Mostra-Mercato dei sapori e dell’artigianato al Castello di Bardi (PR) 08/09/10 Dicembre 2017

Bardi Mostra Mercato Natale 2017

Mostra-Mercato dei sapori e dell’artigianato al Castello di Bardi 08/09/10 Dicembre 2017

La Cooperativa di Comunità “IL PRINCIPATO LANDI”, nella sua rinnovata composizione e con volontà di presentarsi con nuovo slancio nella valorizzazione del territorio, in occasione delle festività natalizie, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Diaspro Rosso e il patrocinio del Comune di Bardi (PR), è lieta di annunciare la I edizione della "Mostra-mercato dei sapori e dell'artigianato" che si terrà all’interno delle sale dei principi del Castello di Bardi nel corso del ponte dell’Immacolata.

Non un mercatino dell'hobbistica, bensì un'occasione di esposizione delle "eccellenze" del territorio. Prodotti enogastronomici a km 0 provenienti dalla Valtaro e della Valceno, foodvalleys per eccellenza: piccole-grandi realtà quali caseifici, prosciuttifici, aziende agricole, allevatori, apicoltori, trasformatori del fungo e del tartufo, esponenti del mondo dolciario, presenzieranno a fianco di sapienti artigiani del vetro, della ceramica e del legno per esporre e vendere gustose e originali idee-regalo.

WEEKEND A PARMA 18-19 NOVEMBRE 2017

Venerdì 17 

Ex ragazzi al cinema
Cinema d'Azeglio - Strada D'azeglio, 33
Alle 15.00 e alle 17.30 proiezione del film Lion - La strada verso casa di Garth Davis. Ingresso
gratuito riservato ai maggiori di anni 55 fino ad esaurimento posti.
Per informazioni tel. 0521281138.

Diciassette. 1917 l’anno delle Rivoluzioni
Palazzo del Governatore – Piazza Garibaldi, 2
Alle 17.30 L’unione che abbiamo perduto. Momenti e forme di nostalgia sovietica, con Gian
Piero Piretto. Ingresso gratuito.

Autunno in Pilotta
Biblioteca Palatina – Palazzo della Pilotta
Alle 17.30 Nostalgie italiane dell’Ancien Regime, le romanze e i duetti di Maria Luisa,
concerto. Ingresso gratuito. Per informazioni www.pilotta.beniculturali.it oppure tel.
0521233309.

Fondazione Teatro Due: stagione di prosa
Viale Basetti, 12/a
Alle 18.30 Le interviste impossibili: Edoardo Sanguineti incontra Francesca da Rimini e
Sigmund Freud. Per informazioni e biglietti www.teatrodue.org tel. 0521230242.
Alle 20.30 va in scena Il borghese gentiluomo, di Molière, regia di Filippo Dini. Per
informazioni e biglietti www.teatrodue.org tel. 0521230242.

Barezzi festival
Teatro Regio – strada Garibaldi, 16
Alle 20.30 concerto di Michael Kiwanuka. Biglietti in prevendita sul circuito e punti vendita
Vivaticket. Per informazioni tel. 3341817156 - 3392049313.

November porc
Zibello
XVIa edizione della rassegna dedicata al maiale, quattro weekend di novembre in quattro
località della Bassa parmense. A Zibello Piaceri e delizie alla corte di Re Culatello
www.novemberporc.com

Sabato 18 

Autunno in Pilotta
Galleria Nazionale - Palazzo della Pilotta
Dalle 8.30 alle 10.30 Yoga in Pilotta. Ingresso euro 6,00.

WEEKEND a Parma 11-12 novembre 2017


Domenica: cosa fare nel Parmense. L'agenda


ALBARETO
UNA GIORNATA IN COMPAGNIA DI TUTTI I «GIOVANI DI IERI»
Domenica al Palafungo di Albareto dalle 15 in poi pomeriggio speciale dal titolo “Noi giovani di ieri” una manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale per tutti i cittadini meno giovani e per le famiglie della Valgotra. Alcune ore di festa e di approfondimento culturale che avranno come ospiti alcuni carabinieri della compagnia di Borgotaro diretti dal Maggiore Agostino Gentile. I carabinieri, con l’ausilio diapositive illustreranno alcuni importanti accorgimenti e preziosi dettagli su come difendersi dalla malavita e mostreranno anche l’attività dei carabinieri sul territorio a favore delle categorie di persone più fragili e deboli. I presenti avranno modo di chiedere delucidazioni sui comportamenti da tenere in caso di furti, scippi o minacce. Il sindaco di Albareto Davide Riccoboni porterà il saluto dell’amministrazione e poi offrirà a tutti i presenti un rinfresco gratuito in segno di gratitudine verso gli uomini del 112 e i meno giovani del suo comune, che rappresentano un punto di sicuro riferimento per tutta la Valgotra. Il tutto tra musica e momenti di allegria animati da volontari del paese. Per finire arriveranno per tutti le caldarroste cucinate sul posto.

Rifugio Lagdei (Corniglio-PR) - weekend 21-22 ottobre 2017

Sabato 21 ottobre 2017  - Rifugio Lagdei
Gara del miglior Bargnolino fatto in casa
Una giuria speciale valuta anche il tuo Bargnolino! I campioni si consegnano entro le 13 e la gara inizia alle 15.
- Iniziativa a cura di: Rifugio Lagdei -
Una giornata di festa: la festa del più popolare liquore del parmense: il bargnolino, che si ricava dai frutti del Prunus spinosa (il prugnolo selvatico) secondo varie ricette tramandate da ciascuna famiglia. Una delle tante tradizioni ad esso legato vuole che le bacche vadano raccolte dopo la prima gelata, ma molti in collina le raccolgono già a fine agosto; in ogni caso oggi non importerà il periodo di raccolta quanto il risultato, che sarà valutato da una giuria di sommelier Anag (Associazione nazionale assaggiatori grappe). I campioni dovranno esser consegnati entro le 13, e la gara durerà dalle 15 alle 17 circa. Al termine della gara, i produttori dei tre migliori bargnolini casalinghi verranno premiati con cesti di prodotti tipici della zona. Per tutti i partecipanti  una pergamena con la riproduzione di una stampa antica del “Prunus spinosa”.

Rifugio Lagdei (Corniglio - PR) 7-8 ottobre 2017- Lunata e mostra micologica

Sabato 7 ottobre 2017 ore 21:00 - Rifugio Lagdei
Lunata
In punta di piedi nella foresta, tra i suoi abitanti e le sue leggende, sotto la Luna piena (o quasi)
- Iniziativa a cura di: Guide Ambientali Escursionistiche -
Una Lunata è una via di mezzo tra un'escursione e una visita guidata ai segreti della Foresta dell'Alta val Parma, illuminata da una Luna piena o quasi piena, ma sempre spettacolare. Ed è proprio la Luna che, lungo il facile sentiero, sembrerà sussurrare i particolari della storia naturale di questi monti e le leggende che in essi si tramandano. La Luna che in alcune sere si mostra netta e limpida, mentre in altre fa filtrare solo alcuni raggi che sembrano così rivestire le nuvole di una incredibile patina d'argento e illuminano la via verso il più vicino tratto di crinale, da dove la nostra vista potrà spaziare sugli ampi prati del Monte Tavola, sulla pianura, e sull’alta Lunigiana.
Dislivello 250 m, percorrenza soste escluse 2,5 ore. Adatta a bambini sopra i 6-7 anni. Necessario giacca a vento, abbigliamento e calzature da escursione, torcia possibilmente frontale, consigliati bastoncini da trek. (Possibilità di prenotare alla guida anche la cena, alla carta, al Rifugio). Costo: € 13 adulti, 7 bambini.  Info e prenotazioni obbligatorie Guida A.E. Antonio Rinaldi cell. 328.8116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it

PARMA WEEKEND IN PROVINCIA 23-24/settembre - 2017

BEDONIA
MONTE PENNA: PROPOSTE DEI RIFUGI
Ultimo appuntamento settembrino nei due rifugi del monte Penna. Per tutto il weekend nelle due baite dei due rifugi rispettivamente quello del monte Penna e quello del Faggio dei 3 Comuni del Cai gli escursionisti, gli appassionati di trekking ed i pellegrini che sceglieranno questa splendida foresta ed il parco naturale del monte di Bedonia per passare momenti indimenticabili saranno accolti con musica e sana gastronomia. Per tutti saranno organizzate camminate, escursioni a piedi, in mountain bike e passeggiate tra le faggete del monte di Bedonia. Funzioneranno i due punti di ristoro.

GARA DI TIRO AL PIATTELLO IN RICORDO DI DUE GIOVANI
Sabato a Cavignaga di Bedonia la squadra di caccia di Cavignaga in collaborazione con il moto Club Taro-Taro-Taro organizzano il secondo «Memorial Sergio & Fausto», due giovani cacciatori recentemente scomparsi che facevano parte della squadra dei cacciatori di Cavignaga, gara sportiva di tiro al piattello. La gara, aperta a tutti quelli sportivi in regola con le disposizioni di legge, avrà inizio alle 8 per concludersi alle 20, con pausa pranzo, e domenica dalle 8 alle 12, alle 16 premiazioni. 
Info: 3288091227 (Andrea) e 3391511504 (Massimo).

Cassa espansione sul Baganza, Barbara Lori: "Fortissimo impatto ambientale, va rivista"

La consiglera regionale del Pd Barbara Lori, ex sindaco di Felino, invita la Regione a rivalutare l'opera di sicurezza idraulica prevista a Felino

Punto a favore delle associazioni ambientaliste nel percorso verso la cassa di espansione sul torrente Baganza. La consigliera regionale del Pd Barbara Lori ha infatti presentato una interrogazione alla Regione perché nella realizzazione si tenga conto "dell'impatto ambientale e paesaggistico" dell'opera.

Il progetto, presentato nei mesi scorsi dall'assessora regionale Paola Gazzolo, punta alla sicurezza idraulica dei territori di Parma e Colorno. Il progetto definitivo è ultimato: l’opera si estenderà su un’area di circa 860 mila metri quadrati, per buona parte ex area di cava; potrà contenere fino a 4,7 milioni di metri cubi di acqua e richiederà un investimento di 55 milioni di euro. La procedura di valutazione di impatto ambientale è già partita: il 6 marzo si è riunita per la prima volta la Conferenza dei Servizi, che dovrà concludere i lavori entro l’autunno per consentire la progettazione esecutiva.

Rifugio Lagdei week end 23 e 24 settembre 2017 - Notturna, mostra e passeggiata micologica

Sabato 23 settembre 2017 ore 21:00 - Rifugio Lagdei
Il fuoco, le storie e gli animali del bosco in una 
Notte di luna nera
A caccia di emozioni camminando in una notte senza Luna rischiarata da un focolare
- Iniziativa a cura di: Guide Ambientali Escursionistiche -
Una notte del tutto scura, ideale per sperimentare il buio, le sue paure, la sua suggestione e per cercare di percepire la presenza degli animali del bosco, le loro tracce, il loro richiami notturni. Scenderemo nel cuore della foresta Alta Val Parma, per poi risalire a riveder le stelle. E a far da sfondo alla serata il buio, che accende il cielo di migliaia di stelle, che risveglia sensazioni e paure che non abbiamo mai provato; buio che sarà rischiarato in un momento dell'escursione da un piccolo fuoco che verrà acceso in luogo attrezzato, e attorno al quale qualche leggenda locale che sarà raccontata sembrerà ancora più vera.
Dislivello 150 m, percorrenza soste escluse 2,5 ore. Adatta a bambini sopra i 6-7 anni. Necessario giacca a vento, abbigliamento e calzature da escursione, torcia possibilmente frontale, consigliati bastoncini da trek. (Possibilità di prenotare alla guida anche la cena, alla carta, al Rifugio). Costo: € 13 adulti, 7 bambini.  Info e prenotazioni obbligatorie Guida A.E. Antonio Rinaldi cell. 328.8116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it

PARMA WEEKEND IN PROVINCIA 16-17/09 - 2017

BEDONIA

APERTI I RIFUGI DEL MONTE PENNA 
Musica e gastronomia per tutto il weekend nelle due baite del monte Penna, le strutture e le sale dei due rifugi rispettivamente quello del Monte Penna e quello del Faggio dei 3 Comuni del Cai sono pronti ad ospitare gli escursionisti, gli appassionati di trekking ed i pellegrini. Per tutti saranno organizzate camminate, escursioni a piedi, in mountain bike e passeggiate con i cani da slitta tra le faggete del monte di Bedonia. Funzioneranno i due punti di ristoro.

Crisi idrica nel Parmense, Montagna 2000: "A rischio continuità del servizio"

Montagna 2000, società pubblica che gestisce il servizio idrico in Valtaro su un'area di 1300 km quadrati, sottolinea la "grave crisi idrica che sta mettendo a dura prova la continuità del servizio".

La carenza di pioggia nel piacentino e nel parmense è inferiore fino all’80 % rispetto allo scorso anno.

Nel corso dei mesi invernali e primaverili la società ha varato un piano di manutenzione straordinaria delle fonti per garantire la massima produttività possibile e, nello stesso tempo, ha messo sotto controllo i punti di prelievo non autorizzati o misurati riuscendo così ad identificare perdite copiose o usi non corretti.

"Può non bastare" viene però precisato dall'azienda che dunque invita l'utenza a "comportamenti consapevoli che consentono di ridurre la dispersione della risorsa idrica limitandone i consumi a quanto necessario ed evitando prelievi per usi diversi da quello idropotabile. La priorità è quella di garantire il servizio e siamo certamente impegnati da fare la nostra parte ma, non di meno, crediamo che la collaborazione dei cittadini e degli utenti sia fondamentale".

"Stiamo vivendo - viene ribadito - una vera e propria situazione di emergenza che, nelle prossime ore, vedrà le istituzioni regionali discutere con i gestori ed i consorzi di bonifica quali possano essere gli interventi immediati e strutturali da mettere in campo per garantire un servizio vitale alla popolazione. Non si può non tenere conto del cambiamento climatico in atto che ha profondamente mutato lo scenario in cui siamo chiamati ad operare e merita l’impegno prima di tutto dell’azienda e delle Istituzioni, ma anche degli utenti". 07/06/2017

Fonte Link parma.repubblica.it

La Cassa di Espansione sul Baganza sarà rivista e valutato con attenzione il progetto della Provincia

QUI BERCETO.

RINGRAZIO QUANTI HANNO FATTO LE OSSERVAZIONI ALLA GRANDE DIGA, DISTRUTTIVA DEL BAGANZA. GRAZIE A LORO ABBIAMO UNA POSSIBILITA’ DI FAR VALERE IL BUON SENSO.
Il responsabile del Via regionale ha chiesto, tra le tante cose, di valutare, attentamente il Progetto della Provincia.
Se agiamo con intelligenza POSSIAMO FARCELA!

SERVIZIO VALUTAZIONE IMPATTO E PROMOZIONE SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE IL RESPONSABILE ALESSANDRO MARIA DI STEFANO

Quadro Progettuale 
4. Approfondimento dell’analisi di confronto delle alternative progettuali considerate. Si chiede di fornire maggiori dettagli circa le diverse soluzioni localizzative, con particolare riferimento allo 
CB Richiesta_integr_Cassa Baganza.doc 
studio di fattibilità elaborato dalla Provincia di Parma per la realizzazione di un sistema di tre casse in derivazione indipendenti.

QUI BERCETO

GRANDE VASCA D’ESPANSIONE SUL BAGANZA ALLE PORTE DI PARMA

Cassa sul Baganza: No grazie! Meglio le antiche briglie.

Il Baganza presso Ravarano di Calestano Il Baganza presso Calestano e Ravarano

Presidente Stefano Bonaccini venga a fare un sopralluogo. La sua visita sarebbe molto apprezzata

55 milioni di euro per la cassa di espansione sul Baganza è una cifra troppo importante per un’opera che risolve il problema parzialmente: tutelando la città di Parma, ma senza positive ripercussioni per i paesi a monte. In particolare un’opera fortemente impattante per il luogo in cui verrebbe costruita (Casale di Felino). Tutti esperti, tecnici e molti Sindaci non la condividono. Ma i 55 milioni stanziati sono una bella tombola!.. per chi la costruisce. 
Vi è un progetto della Provincia del 2015, che prevede 3 piccole casse lungo l'alveo [LINK], di impatto minore e con metà spesa, sostiene Giuliano Serioli di Rete Ambiente Parma, che purtroppo non viene preso in adeguata considerazione.

Rete Ambiente Parma: secco no di sindaci e popolazione alla cassa Aipo sul Baganza

Giovedì scorso a Felino l’assemblea per discutere della cassa di espansione sul Baganza

Positiva assemblea giovedì 25 al cinema di Felino: tanta gente, tanti sindaci della val Baganza, politici come il deputato Giuseppe Romanini del Pd ed anche Cesare Azzali dell'Upi.

Ma, soprattutto, interventi veri sulla cassa d'espansione, sul torrente Baganza, sull’alveo disastrato e sui problemi della valle, dei suoi versanti boscati.

Organizzata dal Comitato del Casale, da Rete Ambiente Parma e dall'opposizione di sinistra in consiglio comunale, l’incontro ha messo subito al centro la discrepanza tra un manufatto così impattante sul territorio e un'asta di torrente abbandonata a se stessa nella sua parte montana.

Come volere testardamente mettere insieme una scarpa e una ciabatta.

Come se l'alluvione non fosse arrivata proprio dai pendii, da quei versanti ripidi e soggetti a taglio raso, da quel profilo di torrente il cui alveo si è abbassato lasciando terrazzi pensili non più inondabili dalle piene, in cui si è costruito e sottratto spazio all'acqua.

Quello che manca nel progetto Aipo è proprio l’assenza della valutazione dell'impatto territoriale dell’opera.
Gli ingegneri ci hanno frastornato di dati, slides e numeri per raccontarci quanto sia perfetto il loro manufatto, la loro cattedrale nel deserto, ma il problema vero è che non hanno messo nel progetto la riqualificazione dell'alveo del torrente.

Non hanno spiegato come ripristinarlo per metterlo in grado di affrontare le piene di un futuro in cui il cambiamento climatico si farà sentire.

Non hanno tenuto conto minimamente della gente, della necessità di informarla e consultarla in corso d'opera, mentre cresceva l'impianto progettuale.

Montagna di Parma, Luigi Lucchi da Berceto propone un progetto per salvare il patrimonio privato dall'abbandono

Coinvolti 5mila proprietari riuniti in assemblea. Si potrà donare al Comune il proprio bene, venderlo a un prezzo concordato o affidarlo in comodato. L'obiettivo è il recupero, affidando le risorse alla Cooperativa di Comunità

Un grande patrimonio di terreni montani, radure boschive e antichi casolari rischia di perdersi nell'inselvatichimento e nell'abbandono, trasformandosi da potenziale risorsa per la montagna parmense a fonte di problemi e spese per i privati e per la collettività.

Il Comune di Berceto, guidato dal sindaco Luigi Lucchi, si fa ora capofila di un progetto unico a livello nazionale che porterà alla redazione di un regolamento di gestione comunitaria del territorio, coinvolgendo direttamente i proprietari dei terreni e degli immobili. 

L'assemblea plenaria che si terrà sabato 6 maggio alle 10 nella sala Aurea della Camera di Commercio vede invitati 5mila proprietari, oltre a relatori provenienti dal mondo delle imprese e delle istituzioni, tra cui il deputato Giuseppe Romanini componente della commissione Agricoltura e l'assessore regionale all'Agricoltura caccia e pesca Simona Caselli. Il progetto è patrocinato dall'Assemblea legislativa regionale ed è stato ideato grazie alla collaborazione degli architetti Ivano Savi, Fabio Ceci e Alex Massari. 

Luigi Boschi Felino (PR) Pasqua 2017

Foto Andrea Chierici: Luigi Boschi - Felino- Pasqua 2017

Pomeriggio di Pasqua 2017 a Felino con mio cugino Andrea nel giardino degli zii Alba e Gianni. 

L'assemblea al Montanara sulla cassa di espansione del Baganza

Un incontro, quello del Montanara, la cui stupidità di proposta (bocciata da tutti i tecnici, studiosi della valle, Sindaci già nell'incontro a Berceto LINK), non meriterebbe più nemmeno la dovuta animata critica popolare. E' palese la contrarietà degli abitanti. Visto l'incapacità di ascolto dovrebbe essere sollevato dall'incarico tutto il team di lavoro e di consultazione (politici, tecnici e progettisti), palesemente prezzolato, non più affidabili, e incaricato il lavoro ad altro gruppo di tecnici e politici. LB 

Vigili del Fuoco, la disponibilità dei parlamentari per il presidio di Fornovo (PR)

In merito alle richieste di intervento avanzate dalle sigle sindacali per quanto concerne l'apertura del distaccamento di Fornovo dei Vigili del Fuoco, abbiamo manifestato alle stesse la nostra disponibilità ad un incontro al fine di mettere in campo le richieste azioni di sensibilizzazione. Nel corso della nostra azione parlamentare abbiamo più volte portato all'attenzione del Governo le difficoltà e le problematiche dei Vigili del Fuoco di Parma, non mancando di sottolineare, quando ci sono state presentate, le criticità in essere. Confermiamo dunque anche in questo caso la nostra piena disponibilità a mettere in campo le possibili azioni volte a rappresentare l'importanza dell'apertura di un distaccamento presso Fornovo Taro per la sicurezza del territorio.

 

Parma, 15 aprile 2017
Sen. Giorgio Pagliari
On. Patrizia Maestri
On. Giuseppe Romanini

Cassa d'espansione del Baganza: c'è il progetto definitivo

MOLTI SINDACI ED ESPERTI CONTRARI ALLA SOLUZIONE PROGETTUALE. LB

L’opera si estenderà su un’area di circa 860 mila metri quadrati, per buona parte ex area di cava; potrà contenere fino a 4,7 milioni di metri cubi di acqua e richiederà un investimento di 55 milioni di euro. Assessore Gazzolo ospite a Felino: "Compiuto un grande lavoro in tempi serrati"

Nuovo passo avanti verso la realizzazione della Cassa di espansione del Baganza, per assicurare la sicurezza idraulica dei territori di Parma e Colorno.

Il progetto definitivo - fa sapere la Regione - è ultimato: l’opera si estenderà su un’area di circa 860 mila metri quadrati, per buona parte ex area di cava; potrà contenere fino a 4,7 milioni di metri cubi di acqua e richiederà un investimento di 55 milioni di euro. La procedura di valutazione di impatto ambientale è già partita: il 6 marzo si è riunita per la prima volta la Conferenza dei Servizi, che dovrà concludere i lavori entro l’autunno per consentire la progettazione esecutiva.

L’annuncio arriva dall’assessore alla difesa del suolo Paola Gazzolo presente oggi pomeriggio a Felino, su invito dell’Amministrazione comunale, per fare il punto della situazione.

Due invasi per uno specchio d'acqua di 68 ettari - La cassa sarà realizzata su un’area di 860 mila metri quadrati che interessa i territori dei comuni di Parma, Collecchio, Felino e Sala Baganza. Potrà contenere fino a 4,7 milioni di metri cubi di acqua e garantirà un elevato grado di sicurezza ai centri urbani di Parma e di Colorno anche a fronte di una piena eccezionale come quella del 2014. Sarà composta di due invasi e tre soglie in calcestruzzo per consentirne la regolazione idraulica. La prima sarà dotata di paratoie per regolare la portata in uscita dal corso d’acqua; la seconda collegherà i due comparti; la terza permetterà lo svuotamento della cassa.

ValcenoArte: Liliana Amadei e Francesco Morittu in concerto

Liliana Morittu

Domenica 26 febbraio 2017 alle 17.00 nell’Oratorio di San Rocco a Vianino (Varano de’ Melegari) un nuovo appuntamento della Stagione Concertistica ValcenoArte.
Ingresso a offerta libera

Musica che nasce spontanea, come un fiore di campo, ispirata dai paesaggi della Valceno: il nuovo appuntamento della Stagione Concertistica “ValcenoArte” propone per domenica 26 febbraio alle 17.00, nell’Oratorio di San Rocco a Vianino (Varano de’ Melegari), una ricetta piuttosto insolita. Liliana Amadei (violinista del Trio Amadei) e Francesco Morittu (compositore e chitarrista cagliaritano) suoneranno infatti musiche improvvisate, create sul momento ispirandosi ad alcune foto scattate in Valceno da Flavio Nespi, assessore alla cultura del Comune di Varsi. Le immagini verranno proiettate su un telo, mentre i due musicisti ne trarranno ispirazione per le loro creazioni estemporanee. Si tratterà quindi di musica nata dalle emozioni del momento, dalle suggestioni naturali suggerite dalle foto e dalle vibrazioni del pubblico.

L’appuntamento è inserito nella Stagione Concertistica ValcenoArte 2016-2017, realizzata dall’Associazione Culturale “Utinam” con la direzione artistica del Trio Amadei, in collaborazione con Comune e Proloco di Varano de’ Melegari e con “Varano in scena”. L’ingresso è a offerta libera.

Parma-Poggio di Berceto 2017 Sabato 30 Settembre e Domenica 1 Ottobre

Parma Poggio Berceto 2017

Gianfranco G. Bertei

SCUDERIA PARMA AUTO STORICHE

 

Sede:

c/o Hotel Stendhal

P.le Bodoni, 3

43121 Parma - PR  

Segreteria Organizzativa:

Via Trieste, 106/B
43122 Parma - PR
Tel. e Fax: 0521 773911
E-mail:
 info@collectorsdesign.it
http://www.collectorsdesign.it

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">

Condividi contenuti