Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Archive - Mar 31, 2017

Elezioni 2017 a Parma, Costi: "Attacchi incomprensibili, troppa ostilità"

Le primarie nel Pd, a quanto pare, non sono ancora finite

Continua il teatrino nel Pd di Parma dove, a un mese dall'esito delle primarie, protagonisti diretti e indiretti della consultazione continuano nello stillicidio di prese di posizione, mail e ripicche.

Tutto a pochi giorni dall'avvio ufficiale di una campagna elettorale il cui esito, viste le premesse, rischia di "regalare" al centrosinistra parmigiano un record politico italiano: venti anni di sconfitte consecutive.

Solo questo dovrebbe servire a rinsaldare i ranghi, puntare sui programmi e tentare una scalata comunque difficile.

Invece botta e risposta proseguono ben oltre i normali tempi delle primarie. Il candidato uscito nettamente sconfitto dal voto del 5 marzo, Dario Costi, non si è ancora seduto pubblicamente a fianco del vincitore Paolo Scarpa e viceversa. Imperversano i reciproci comunicati e le bordate anche in Consiglio comunale.

Tramite il suo comitato, Costi sottolinea, a fronte dell'attacco subito dal capogruppo Pd Nicola Dall'Olio, che  "Scarpa, nel rinnovare la sua stima a Dall'Olio, si è limitato a esternare disaccordo, citiamo testualmente, sui toni utilizzati. Così come Dall’Olio, nelle stesse ore, ha ammesso che il problema, semmai, è stato di toni forse troppo accesi. Non nascondiamo la nostra amarezza per la risposta elusiva di Scarpa".

I Concerti del Boito”, martedì 4 Aprile alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine con il violinista Sergio Messina e la pianista Roberta Ropa

Sergio Messina e Roberta Ropa

Dal classico al moderno 

Nuovo appuntamento de “I Concerti del Boito”, martedì 4 Aprile alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine: il violinista Sergio Messina e la pianista Roberta Ropa propongono un programma che, come annuncia il titolo, va “Dal classico al moderno”. Il duo interpreterà infatti la Sonata in sol maggiore K 301 di Wolfgang Amadeus Mozart, la Sonata in la maggiore n. 2, op. 100 di Johannes Brahms, la Sonata per violino solo n. 3 di Eugène Ysaye e la celebre Jazz suite n. 1 di Dmitri Sostakovich. 

Sergio Messina ha tenuto concerti in Francia, Italia, Svizzera, Irlanda, Messico, Canada e diverse tournée in USA. Mark Carrington, critico musicale del Washington-Post, ascoltandolo nel concerto K 219 di Mozart lo ha descritto come un “violinista che suona con grande eleganza”. È docente di violino del Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma. Roberta Ropa è pianista collaboratrice in orchestra (RAI Milano, Pomeriggi Musicali) e in numerosi corsi e concorsi. Ha registrato per la RAI (radio e tv) e per Radio Suisse Romande. Ha collaborato con artisti quali Leo Nucci, Claudi Arimany, Massimo Mercelli ecc. È docente di accompagnamento pianistico presso il Conservatorio "Arrigo Boito".

Il concerto è a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">