Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Archive - Gen 5, 2019

Data
  • All
  • Gen
  • Feb
  • Mar
  • Apr
  • Maggio
  • Giu
  • Lug
  • Ago
  • Set
  • Ott
  • Nov
  • Dec
  • All
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

La morte di Valentin Proczynski: il diavolo e l’acqua santa

Valentin Proczynski

di Enrico Votio del Refettiero

La morte di Valentin Proczynski: il diavolo e l’acqua santa

Si è spento a Montecarlo uno dei personaggi più controversi del panorama musicale degli ultimi 30 anni, da quando nel 1989 il Giornale della Musica, a quel tempo uno degli strumenti di informazione più letti dagli addetti ai lavori, dedicò un articolo molto pesante al suo “intervento” nell’ultima apparizione di Leonard Bernstein in Italia con la Schleswig-Holstein Festival Orchestra al Teatro alla Scala: soprattutto perché, quel 19 Luglio 1989, Lenny alla fine aveva diretto solo una breve suite dal Roméo et Juliette di Berlioz, lasciando ai suoi giovani allievi Carl St. Clair, Eiji Oue e Mark Stringer il podio per la maggior parte del concerto.