Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Benessere e Salute

Benessere e Salute wellness and health: informazioni e opinioni su ricerca scientifica medica, ospedali, sanità, malattie, farmaci, integratori, luoghi per cure, strutture benessere, stili di vita e consumi. Con il contributo di redattori volontari che possono inviare i loro scritti a luigiboschi@gmail.com

AYURVEDA, LA SCIENZA DELL’AUTOGUARIGIONE

Conferenza del dr. Giovanni Brincivalli
medico chirurgo, esperto in medicina ayurvedica, sul tema:

Guarire secondo la più antica scienza orientale che considera l’uomo nelle sue componenti fondamentali: mente, corpo e spirito.

Il Relatore risponderà alle domande del pubblico.

Giovedì 22 marzo 2007 alle ore 17,30
In piazza Asti 5/a Roma

Ingresso libero. Info. 06.7022863, 3339633050

Associazione Vegetariana Animalista
via Cesena 14 Roma 00182
tel. 06 7022863 - 3339633050
www.vegetariani-roma.it - www.universalismo.it

SE NON MANGIO LA CARNE COME SOSTITUISCO LE PROTEINE?

Si può dire che non esiste alimento privo di proteine e queste, da qualunque alimento provengano (carne, pesce, formaggi, cereali, verdura, legumi, frutta ecc.) vengono scisse in aminoacidi che l’organismo utilizzerà per formare le proteine specifiche, cioè quelle che servono al nostro organismo; alla fine tra le proteine ingerite e quelle finali non vi è più alcuna attinenza. L’isovalenza delle proteine è stata dimostrata dal dr. Bartolomeo Beccari fin dal lontano 1730. Credere che le proteine animali, ritenute “nobili”, siano migliori dalle proteine vegetali è pretestuoso e fuorviante: anche se è vero che contengono tutti gli aminoacidi essenziali questo non è affatto un vantaggio sia perché è più salutare consumare più alimenti invece di uno solo (il che succede sempre, in qualunque bilanciata dieta alimentare) e sia perché la carne contiene anche molte altre sostanze nocive.
Per esempio. Se nei cereali fossero carenti gli aminoacidi lisina e metionina li troviamo nelle  verdure, nei legumi o nei semi oleaginosi e non è necessario consumarli nello stesso pasto. Non solo. Per bilanciare quegli aminoacidi che si presentano in quantità più bassa basta semplicemente consumarne una maggiore quantità di quel prodotto. 

OLI VITALI

(Veganitalia.com) Gli oli vitali, cioè gli oli vegetali famosi per le loro proprietà risanatrici, hanno avuto un ruolo importante in molte antiche culture, sia come efficaci medicine sia come trattamenti cosmetici.
Sono una fonte meravigliosamente concentrata degli elementi nutritivi necessari alla vita, fra cui le vitamine, i minerali, e soprattutto un particolare gruppo di sostanze, i cosiddetti acidi grassi essenziali.

In questo libro LIz Earle, spiega perché sono indispensabili al nostro organismo; come utilizzarli per i disturbi comuni e per prevenire l'invecchiamento; come impiegarli per la cura del corpo: viso, capelli, mani, pelle.

STAMINALI ADULTE COME EMBRIONALI CURANO DANNI CERVELLO

(ANSA) ROMA - Le cellule staminali, sia embrionali che adulte, sono molto efficaci nel trattamento delle malattie neurodegenerative, perché non agiscono semplicemente rimpiazzando tessuti danneggiati del sistema nervoso, ma 'riparano' diversi meccanismi coinvolti in questo tipo di patologie. La scoperta, per ora applicata soltanto sulle cavie e pubblicata dalla rivista Nature Medicine, viene dal primo studio mai eseguito in cui sono stati confrontati i due tipi di staminali.

 I ricercatori del Burnham Institute for Medical Research di LaJolla, in California hanno utilizzato topi a cui era stata fatta sviluppare una malattia neurodegenerativa letale di natura genetica, dovuta all'assenza del gene che regola la produzione dell'enzima esosaminidasi. La carenza di questo enzima è alla base di patologie rare come la malattia di Sandhoff e quella di Tay-Sachs, che colpiscono un nuovo nato su 5mila, ma questo modello è spesso utilizzato anche per studiare il comportamento di malattie degli adulti come l'Alzheimer o il Parkinson. I topi malati sono stati curati prima con cellule staminali adulte di topo, e poi con cellule staminali umane, sia adulte provenienti dal sistema nervoso che embrionali.

RITORNA LA TBC

Allarme Tbc super resistente. Anche in Italia i primi otto casi. Una forma aggressiva e pericolosa e non c'è l'antibiotico risolutivo. Ormai diffusa in Cina, in Africa ma anche in tutta l'Europa e negli Usa

di MAURIZIO PAGANELLI

(Repubblica.it) ROMA - Una forma di tubercolosi, aggressiva e pericolosa, contro cui non c'è antibiotico risolutivo, che non risponde a quasi nessuno dei farmaci, anche di seconda linea, conosciuti: l'allarme mondiale, lanciato da oltre un anno, ora giunge in Italia, con 8 casi "certificati" anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, studiati e diagnosticati dai centri di riferimento nazionali tra il 2003 e il 2006.

ADDITIVI NELLE MEDICINE DELL'INFANZIA

Gb: nelle medicine per l'infanzia
un cocktail di additivi vietati nel cibo.
Lo denuncia una ricerca della Food Commission su 41 farmaci. Nelle etichette non sempre indicati queste sostanze e i loro effetti

(Repubblica.it) LONDRA - Nelle medicine per la prima infanzia c'è un massiccio cocktail di additivi artificiali usati come coloranti o conservanti. Le stesse sostanze che sono invece vietate negli alimenti e nelle bevande per bambini fino a tre anni. Su 41 farmaci presi in esame dalla Food Commission britannica se ne salva solo uno.

AUMENTANO I NON UDENTI

Nel mondo sono 250 milioni le persone con problemi acustici

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - Entro il 2010 in Italia, il numero delle persone con problemi di udito superera' quello degli anziani. A lanciare l'allarme sul veloce aumento delle malattie dell'udito e' il direttore della Clinica otorinolaringoiatria di Torino, Carlo Giordano, intervenuto oggi a Roma in un convegno sull'inquinamento acustico. Nel mondo sono 250 milioni le persone con problemi acustici e in Italia e' il 12% della popolazione a soffrire di tali problemi.

LA ROSA RINFORZA LA MEMORIA

(ANSA) ROMA - Il profumo di rosa rinforza la memoria, se le nostre narici se ne saziano mentre dormiamo. Non è l'ultima trovata di qualche pratica salutistica 'esoterica', ma quanto sembra suggerire la scoperta di ricercatori tedeschi dell'Università di Lubeck che ipotizzano: gli stimoli olfattivi durante la notte potrebbero aiutare il consolidamento dei ricordi.

Secondo quanto riferito sulla rivista Science gli esperti hanno visto che quando dei volontari eseguivano un test di memoria in una stanza che emanava la fragranza del fiore e poi, durante il sonno, i soggetti erano nuovamente esposti all'aroma, il giorno dopo le performance dei volontari nel test erano maggiori. Ad un'analisi dell'attività cerebrale dei soggetti inoltre, è risultato che l'esposizione all'odore aumenta l'attività del centro della memoria, l'ippocampo.

TUMORI: LA PREVENZIONE E' LA PRIMA ARMA

(ANSA) ROMA - Prevenzione e diagnosi precoce sono le prime armi nella lotta contro i tumori e, in quest'ottica, si fa strada l'ipotesi della creazione, in ogni regione, di Laboratori di Prevenzione Oncologica. E' la proposta lanciata oggi a Roma dalla lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), nella presentazione della settimana per la prevenzione oncologica (16-25 marzo).

Una proposta accolta con favore dal ministro della Salute, Livia Turco, che ha presentato l'iniziativa con il ministro delle Politiche agricole, Paolo Di Castro. "La proposta di creare Laboratori di Prevenzione oncologica - ha detto il ministro - offre il vantaggio di estendere le opportunità, di rendere fruibili i servizi e di integrarli. Benvenga, quindi, perché abbiamo il problema di estendere la fruibilità dei sevizi. E' un'idea che prenderemo in considerazione sollecitando le Regioni ad assumersi in questo senso le loro responsabilità". L'alimentazione sana è il tema della settimana per la prevenzione dei tumori, che ha come simbolo l'olio di oliva.

SALUTE ITALIA

ITALIA PIU' SANA MA LE DONNE SONO PIU' SOFFERENTI

(ANSA) ROMA - Le forbici della salute si moltiplicano: alla tradizione differenza nord-sud se ne aggiunge una seconda fra uomini e donne (che vede le seconde soffrire sempre di piu' di malattie croniche) ed una terza fra status sociali che si riflette sull'uso e l'abuso delle cure. Chi ha un livello di cultura piu' basso, ad esempio, fa ricorso di piu' ad analisi e ricoveri. E' il ritratto piu' aggiornato della salute degli italiani che emerge dal rapporto Istat-indagine multiscopo su 60.000 famiglie, presentato al ministero della Salute dal quale appare, anche secondo la lettura del ministro della salute, la necessita' di intervenire a favore della salute delle donne. Il 61,3% delle persone di 14 anni e piu' ha riferito di stare bene o molto bene, a fronte del 6,7% che ha invece dichiarato di stare male o molto male. Le donne si sentono peggio (8,3% contro 5,1%), soprattutto le anziane.

EUROCHOCOLATE: ARRIVA CHOCOPIRIN-A

La prima pastiglia al cioccolato con vitamine A e C

(ANSA) -PERUGIA, 1 MAR- Si chiama chocopirin-A ed e' stata realizzata dallo staff di Eurochocolate, la prima pastiglia al cioccolato arricchita con vitamine A e C. La chocopirin-A, a base di cioccolato fondente, sara' il prodotto-simbolo della prossima edizione della kermesse del cioccolato (Perugia, 13-21 ottobre 2007). 'Un alimento ritenuto simbolo di trasgressione -spiegano a Eurochocolate- e' valorizzato dal punto di vista salutistico'. La chocopirin-A verra' distribuita nelle farmacie, nei bar e nei supermercati.

AVERE LA MENTE COME L'ACQUA

(Veganitalia.com) Tra i concetti più interessanti contenuti nella teoria e nella pratica del GTD di grande interesse è il principio del”Mind like water” e dell’idea che l’essere produttivi significhi non essere stressati e nel contempo riuscire a fare (e/o far fare) tutto.
Utilizzando un’espressione e una metafora proveniente dalle arti marziali, Allen spinge verso l’obiettivo di semplificare i propri pensieri e di aumentare l’efficienza raggiungendo uno stato mentale simile a quello dell'acqua, che nelle arti marziali corrisponde all’immagine usata per definire la posizione della perfetta prontezza.

UNA PRIMAVERA CARICA DI ENERGIA

La dieta per risvegliare il metabolismo addormentato

(Veganitalia.com) La fine dell’inverno, portando con sé lo spento grigiore della natura addormentata, ci regala sicuramente una ventata di allegria e buonumore spesso associato alla voglia di rimetterci pienamente in moto invogliati dal tocco di colore che giorno dopo giorno ravviva, estendendosi sempre più, prati, alberi, arbusti e davanzali.

Tutto si risveglia, invogliandoci ad uscire e passeggiare all’aperto. E’ tempo di riprendere quelle attività che l’inverno ci ha fatto trascurare, costringendoci spesso in casa.
E’ proprio in questo momento però che ci rendiamo conto di avere subìto qualche piccola trasformazione, causata dalla maggiore inattività - accompagnata spesso da un maggior introito calorico- e notiamo l’ accumulo di qualche chiletto di troppo che ci appesantisce…

DROGATA DI CIOCCOLATO

Samantha, 9 anni per 89 chili. "Senza cioccolato non vivo"

(canali.libero.it) Samantha Hames ha solo nove anni ma ha le idee piuttosto chiare. "Il cioccolato è l'unica cosa che mi interessi veramente. L'unica per cui vivo". E infatti ne mangia una barretta formato famiglia da 500 grammi ogni giorno. E il risultato è visibile a occhio nudo. La piccola Sam pesa 89 chili, il triplo delle ragazzine della sua età (e il doppio di Victoria Beckham , sottolinea ironicamente il Sun, riportando la notizia) . Porta la taglia 18, l'equivalente della nostra 50. I suoi genitori sono separati e lei vive con la mamma a Walton-on-Thames, Surrey. La madre di Samantha, la 42enne Angela Collins, dice di essere disperata. "È un'agonia vedere mia figlia in queste condizioni" ammette le donna. Rivelando di averle provate tutte per aiutare la figlia a perdere peso.

ALLEVAMENTI! EPPURE IL LATTE ERA INTOLLERATO DALL'UOMO

SOLO 7MILA ANNI PER 'IMPARARE' A DIGERIRE IL LATTE

(ANSA) ROMA - Agli Europei sono bastati 7mila anni per 'imparare' a digerire il latte. E' questo il risultato di uno studio dell'University College of London, pubblicato dalla rivista Proceedings of the National Academy of Science, in cui è stato analizzato il Dna di 8 scheletri di uomini vissuti nel Neolitico. In nessuno dei campioni, datati da 5500 a 5000 anni prima di Cristo, è stato trovato un gene indispensabile per poter tollerare questo alimento.

 La tolleranza al latte è permessa da un gene specifico che nell'uomo si 'spegne' a 3-4 anni di età. Questo gene permette la produzione di un enzima, la lattasi, in grado di degradare il lattosio, lo zucchero principale presente nel latte. Secondo i ricercatori, il fatto di non aver trovato il gene in nessuno degli otto individui fa pensare che fosse totalmente assente nella popolazione europea.

VOGLIO UNA DONNA CON LA GONNA

Una canzone di Natale
che le prenda la pelle
E come tetto
solo un cielo di stelle;
abbiamo un mare di figli
da pulirgli il culo:
Che la piantasse un po'
di andarsene in giro
La voglio come Biancaneve
coi sette nani,
noiosa come una canzone
degli "Intillimani"
Voglio una donna "donna",
donna "donna" donna
con la gonna,
gonna gonna
Voglio una donna donna
donna donna donna
con la gonna
gonna gonna

Prendila te quella col cervello,
che s'innamori di te
quella che fa carriera,
quella col pisello e la bandiera nera
la cantatrice calva
e la barricadera
che non c'è mai la sera.....

OCCHIO ALLA VISTA

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Salvaguardare la vista, sottolineare l'importanza di una giusta e corretta prevenzione e fare diagnosi precoce. Sono gli obiettivi di 'Tieni d'Occhio la Vista', campagna dedicata alla salute degli occhi degli over 50, che da Milano si diffondera' in tutta Italia. Un'unita' mobile tocchera' i centri sociali per anziani per offrire visite oculistiche gratuite e opuscoli informativi sulla Degenerazione Maculare legata all'eta', prima causa di cecita' in Occidente.

L'ORMONE DELLA CRESCITA E' PERICOLOSO

Secondo uno studio puo' far ammalare di diabete

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - L'ormone della crescita, usato spesso per migliorare le performance sportive, puo' rivelarsi molto pericoloso, e puo' causare il diabete. A lanciare l'allarme e' uno studio pubblicato sul 'British Journal of Sports Medicine'. "Il diabete associato all'ormone della crescita - scrivono i ricercatori - e' aumentato tra gli atleti dilettanti e i bodybuilders in tutto il mondo per l'estrema facilita' con cui si puo' acquistare online e la difficolta' ad essere individuato dai test antidoping".

DEFICIT ATTENZIONE: NUOVO FARMACO

(ANSA)-WASHINGTON, 26 FEB - Negli Usa arriva un nuovo farmaco per il trattamento del disturbo del deficit dell'attenzione (ADD), la malattia che colpisce i bambini. Nonostante il ritrovato sia della famiglia delle anfetamine come i medicinali gia' in circolazione, i suoi effetti da droga del piacere sarebbero di intensita' minore. La Fda ha dato l'ok alla nuova sostanza negli stessi giorni in cui inviava un invito alla cautela all'uso di tutti i prodotti per la terapia dell'ADD per i rischi associati al loro consumo.

DIRITTI DEL MALATO NON RISPETTATI IN UE

Italia tra le meno attente, soprattutto per tempi attesa cure

(ANSA) - ROMA, 20 FEB - Per i cittadini europei circa un diritto su 2 di quelli sanciti dalla Carta europea dei diritti del Malato non e' pienamente rispettato.Secondo un rapporto stilato da organizzazioni civiche di 14 stati membri Ue, in collaborazione con la Fondazione per la cittadinanza attiva, ad essere piu' bistrattato e' il rispetto dei tempi d'attesa e l'Italia, carente su tutti i diritti, e' maglia nera su questo fronte. Spagna e Grecia sono fanalini di coda per l'attuazione della Carta.

TRAPIANTO DI ORGANI DA SIEROPOSITIVA

(ANSA) FIRENZE - Gli organi espiantati da una donna di 41 anni, sieropositiva, sono stati impiantati su tre pazienti toscani. Un errore umano, all'origine dell'incidente giudicato dai sanitari "un evento estremamente grave", avvenuto all'ospedale fiorentino di Careggi.

A rendere noto il fatto, a poche ore dall'emergere dell'errore, sono stati il direttore dell'Organizzazione toscana trapianti, Franco Filipponi, e il direttore sanitario dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi Mauro Marabini.

Il grave fatto è accaduto a causa dell'errore di trascrizione di un dirigente biologo del laboratorio di analisi dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi che ha riportato il risultato fornito dal macchinario utilizzato per l'esame del sangue da positivo in negativo al virus Hiv.

IL VIRUS CHE VIENE DA MOSCA

(ANSA) - MOSCA, 18 FEB - Il virus H5N1 dell'aviaria, la cui presenza e' stata scoperta nei pressi di Mosca, proviene dal mercato degli uccelli della capitale. Lo hanno reso noto i servizi veterinari russi. 'L'origine del virus e' stata determinata, si tratta del mercato degli uccelli', ha detto il portavoce del Servizio di controllo veterinario Alekseienko. 'Si tratta di uccelli che sono stati comprati li'', ha precisato, riferendosi al mercato alla periferia della capitale, attrazione per moscoviti e turisti.

SCOPERTO IL GENE DELL'AUTISMO

(ANSA) ROMA - Una mappatura senza precedenti del Dna di circa 2.000 famiglie con soggetti colpiti da autismo, ha permesso di scoprire un nuovo gene coinvolto nella malattia e una regione cromosomica a sua volta con un ruolo nello sviluppo di questo disturbo neurologico. Una scoperta fondamentale, che apre la strada, a lungo termine, all'individuazione di nuovi trattamenti contro la malattia. Riportati sulla rivista Nature Genetics, si tratta degli importanti risultati del più ampio studio di genetica dell'autismo mai condotto finora, realizzato in seno al 'Progetto Genoma Autismo'.

SALUTE ONLINE

-SSNV: l'esperto risponde
-Ansa Salute
-SIOMI - Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata
-APO - Associazione Pazienti Omeopatici
-IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori
-Benessere - portale sul benessere

-MEDNAT - GUIDA alla SALUTE NATURALE
-Italiasalute
-Procaduceo.org  un sito dedicato alla ricerca delle cause profonde delle malattie, e dei mezzi per rimuoverle, al fine di ritrovare la salute perduta.
-Farmaciediturno.org un sito per la ricerca delle farmacie di turno 

 

IL BIBERON NON TI FARA' DIVENTARE QUALCUNO

(corrieredellasalute.it) Da una ricerca britannica 
L'allattamento al seno materno non solo migliorerà le difese immunitarie del bambino, ma lo aiuterà anche a fare carriera.

REGNO UNITO – Le nonne lo dicono da sempre: non c'è niente di meglio, per un bambino, che essere nutrito dal seno della mamma. E la scienza conferma: il latte materno favorisce in modo ottimale la crescita, migliora le difese del piccolo nei confronti di infezioni, malattie e allergie, e rafforza ulteriormente il rapporto tra madre e figlio. Inoltre – rivela uno studio britannico ripreso dalla Bbc – rispetto ai bambini che succhiano il latte dal biberon, quelli che vengono allattati naturalmente hanno maggiori possibilità, una volta adulti, di risalire la scala sociale.

Condividi contenuti