Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Economia e Finanza

Economia e Finanza: informazioni e opinioni di economia, finanza, mercati finanziari, banche, industria, artigianato, agricoltura. Con il contributo di redattori volontari che possono inviare i loro scritti a luigiboschi@gmail.com

PISTORIO NUOVO PRESIDENTE DI TELECOM ITALIA

(ANSA) MILANO - Il cda di Telecom ha votato in modo unanime la nomina di Pasquale Pistorio alla presidenza. Lo ha indicato il consigliere Gilberto Benetton al termine del consiglio, durato un'ora e mezza.
PRONTI A PROSEGUIRE LAVORO

''Siamo pronti per proseguire il nostro lavoro''. E' il primo commento del neo presidente di Telecom Pistorio. ''Sono stato gia' tre anni nel cda di Telecom - ha ricordato -. E' una grande aziende economicamente sana e molto forte tecnologicamente''. ''Il cda e gli organi operativi hanno il dovere - ha aggiunto in risposta a una domanda - di creare valore per gli azionisti''.

ECCO I REDDITI DEI PARLAMENTARI

(www.tg5.mediaset) Primo Berlusconi, ultimo Prodi! Berlusconi primo, Prodi ultimo. Ma attenzione: la classifica alla quale facciamo riferimento non ha nulla a che fare con la politica ma con i redditi. Sono state infatti pubblicate oggi le dichiarazioni dei parlamentari italiani per il 2005 e Berlusconi - tra i leader - straccia tutti. Il presidente di Forza Italia infatti ha un imponibile di oltre 28 milioni mentre l'inquilino di Palazzo Chigi è ultimo nella classifica con 89.514 euro. Al secondo posto dopo Berlusconi - ma ad una distanza siderale - il segretario dei Repubblicani Nucara, terzo Casini, quarto Fini e poi giù giù fino agli ultimi tre: Rutelli che ha dichiarato 132mila euro, Giordano di Rifondazione con 129mila e - come detto - Prodi.

INTERVENTO DI BEPPE GRILLO ALLA ASSEMBLEA TELECOM

Beppe Grillo
-Intervento di Beppe Grillo -stralcio- (YouTube)
-Intervento di Beppe Grillo -integrale 15 min- (Corriere TV)

Assemblea Telecom Italia 16 aprile 2007
Intervento di Beppe Grillo.

Una semplice analisi dei bilanci di questi anni dimostra che la privatizzazione di Telecom Italia ha spogliato la società di miliardi di euro di ricavi, di decine di migliaia di posti di lavoro e ha trasferito nelle scatole cinesi gran parte dei suoi profitti attraverso i dividendi. E’ facile farla, questa analisi, basta un ragioniere, non c’è bisogno della Consob o del Governo o delle società di revisione. Presunti manager con le pezze al culo hanno indebitato l’azienda con l’aiuto delle banche e nella totale assenza della Consob e dello Stato per fare esclusivamente i loro interessi. La Rete è in condizioni spaventose, servono almeno dieci miliardi di euro per i primi investimenti.

ASSEMBLEA TELECOM

AT&T LASCIA; PRODI, RIMANGA ITALIANA

(ANSA) ROMA - America Movil resta in corsa. Lo si apprende da fonti vicine al gruppo americano dopo la notizia del ritiro di At&T. In una nota, il gruppo di telefonia messicano, si definisce ancora interessato all'acquisizione della partecipazione in Telecom attraverso Olimpia, nonostante l'uscita di scena degli statunitensi di At&t. America Movil ha deciso di continuare a valutare, insieme a Telefonos de Mexico, diverse alternative per un potenziale investimento in Olimpia.

ASSEMBLEA TELECOM

BUORA: "NON E' UN MALATO GRAVE" SHOW DI BEPPE GRILLO

(ANSA) ROZZANO (MILANO) - Carlo Buora, il vicepresidente esecutivo di Telecom Italia ha dichiarato aperta ai lavori l'assemblea, in perfetto orario sulla convocazione, leggendo l'ordine del giorno. Tra i vari punti l'approvazione del bilancio e il rinnovo del cda.

PRESENTI 284 SOCI PARI 36% CAPITALE,INVARIATE QUOTE

Sono arrivati in 284 per partecipare all'assemblea dei soci di Telecom. Anche il vicepresidente Carlo Buora ha notato ''un'affluenza di azionisti decisamente superiore alla media''.

L'EMERGENZA E' PASSATA

Padoa-Schioppa: "L'emergenza è passata". Prodi: "Tesoretto anche per riduzione Ici".

Il premier torna sul dibattito sulla destinazione dell'extragettito. Da Washington il ministro dell'Economia lancia un messaggio di ottimismo.

Ma Draghi frena: "E' ancora presto per stabilire se la ripresa è davvero strutturale". E l'Fmi incalza: "L'extragettito deve andare alla riduzione del deficit e del debito".


(Repubblica.it) WASHINGTON - Da Washington, dove si trova per i lavoro del Fondo Monetario Internazionale, il ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa interviene con una nota di ottimismo nel dibattito sull'opportunità di destinare il "tesoretto", cioè l'extrareddito, esclusivamente al risanamento dei conti pubblici. "L'emergenza dei conti pubblici è passata e intorno a me sento un clima di molta, maggiore fiducia", ha detto infatti Padoa-Schioppa, aggiungendo che "bisogna continuare con il risanamento, senza però usare farmaci tossici".

GOOGLE RILEVA DOUBLECLICK

Il gigante della pubblicità online. L'operazione da 3,1 miliardi di dollari è la più grossa di tutti i tempi. Il gruppo, considerato una star della prima generazione di inserzionisti, ha ramificazioni dalla carta stampata ai cellulari


(Repubblica.it)
SAN FRANCISCO - Il gruppo Usa Google, il primo motore di ricerca su Internet del mondo, annuncia di aver raggiunto un accordo per rilevare DoubleClick, uno dei principali network per l'acquisto di pubblicità online. L'intesa precede il pagamento cash di 3,1 miliardi di dollari, la più grossa acquisizione di tutti i tempi per Google, nettamente superiore agli 1,65 miliardi di dollari spesi per YouTube.

TELECOM: OLIMPIA NON RICANDIDA ROSSI NEL CDA

(ANSA) MILANO - Il presidente di Telecom Italia, Guido Rossi, non e' tra i candidati della lista presentata dal socio di maggioranza relativa Olimpia per il rinnovo del consiglio di amministrazione della societa'.

COOP ENTRA NEL MONDO DELLA TELEFONIA

(Finanza.com) MILANO  Le linee del settore telecomunicazioni sono bollenti nelle ultime settimane. A pochi giorni dalla notizia che Poste Italiane sarà il primo gruppo postale al mondo a entrare nella telefonia come operatore mobile virtuale arriva l’accordo tra Telecom Italia e Coop che era nell’aria da tempo. Le due società hanno, infatti, firmato un accordo che darà vita al primo operatore mobile virtuale italiano, contraddistinto dal marchio Coop Voce. Saranno i portavoce ufficiali di questa intesa, annunciata ufficialmente oggi a Milano, l'amministratore delegato del gruppo di tlc del Belpaese, Riccardo Ruggiero, il presidente di Coop Italia, Vincenzo Tassinari e il presidente Ancc-Coop, Aldo Soldi chiamati a spiegare le linee guida e le caratteristiche di questo progetto.

FISCO: 7.644 NEGOZI SENZA SCONTRINO, 46 GIA' CHIUSI

(ANSA) ROMA - Sono esattamente 7.644 gli esercizi 'pizzicati' per non aver rilasciato lo scontrino. E di questi, dopo tre violazioni accertate, 46, soprattutto ristoranti, rosticcerie e alimentari, sono già stati chiusi. E di questi oltre uno su tre (14 in tutto) nel 2005 aveva dichiarato al fisco un reddito pari a zero. A guidare la classifica delle irregolarità stilata dalle Finanze è la Campania con 1.013 casi riscontrati seguita dalla Sicilia (910 casi). Mentre la regione più virtuosa è la Valle d'Aosta con un unico caso di mancata emissione. Ma è il Veneto a registrare la maggior propensione a reiterare il reato: è infatti segnalato proprio in questa regione il maggior numero di esercizi chiusi dopo le 3 violazioni (8 casi sui 46 complessivi).

BUSTE PAGA LEGGERE, QUASI ULTIMI IN EUROPA

(ANSA) ROMA - Crescono poco i salari in Italia e comunque molto meno degli altri paesi europei. Se in Gran Bretagna la busta paga dal 2000 al 2005 è cresciuta del 27,8%, in Italia la crescita è stata solo del 13,7% (la media europea é del 18%). Solo la Germania e la Svezia, paesi dove comunque i livelli retributivi sono mediamente superiori rispetto all'Italia, segnalano un crescita inferiore.

Lo rileva uno studio dell'Eurispes. Se si guarda poi al potere di acquisto dei salari, emerge che l'Italia è davanti solo al Portogallo. Ha pesato, secondo l'istituto, l'inflazione che di fatto "ha prosciugato i salari". Sotto il profilo della competitività, invece, il basso costo del lavoro risulta "un vantaggio perché la modesta dinamica salariale - evidenzia l'Eurispes -, se confrontata con quella dei nostri partner europei, ci assicura un discreto vantaggio in termini di costi". In Italia il costo medio in euro per ora di lavoro è inferiore a quello di tutti paesi europei ad eccezione della Spagna, della Grecia e del Portogallo.

ANNO NERO PER IL PANE

(ANSA) ROMA - Nel complessivo mutare degli interessi e dei consumi alimentari il pane ha rappresentato nello scorso anno una delle principali vittime dei gusti degli italiani. Il 2006 infatti passerà alle cronache come un vero e proprio anno nero per il prodotto che praticamente da sempre è protagonista sulle nostre tavole, facendo segnare un calo del 3,6% delle quantità consumate rispetto a un anno prima, assestandosi a quota 989 mila tonnellate (contro 1 milione e 26 mila tonnellate del 2005). Una tendenza che preoccupa non poco gli esperti dell'alimentazione, compresi i nostri panificatori, che per tutta risposta pensano di rilanciare in grande stile i prodotti del comparto, facendo affidamento su qualità e tradizione.

LA GUERRA DELLE BANANE

-Banane di sangue
(Repubblica.Tv)


Il ministro degli esteri colombiano: "se necessario chiederemo l'estradizione agli Usa dei funzionari Chiquita che hanno pagato i paramilitari"

SILICON VALLEY PARLA ITALIANO

Cresce presenza Italia nel distretto tecnologico Usa

(ANSA) - SAN FRANCISCO, 18 MAR - Silicon Valley, avamposto d'Italia: cresce la presenza italiana nel piu' famoso distretto tecnologico al mondo. Gli esempi piu' evidenti del fenomeno, che tenta di riversare sul Belpaese il potenziale del distretto, si chiamano Faggin, Libraro, Bozano, Capobianco. La Camera di Commercio di Milano ha promosso la selezione di societa' promettenti da presentare agli operatori di venture capital della Baia.

CRESCONO GIOCHI ONLINE

Il mercato vale 1 miliardo di dollari

(ANSA) - NEW YORK, 20 MAR - Videogiochi alle stelle sul web: superano 1 miliardo di dollari secondo il valore che gli analisti di Screen Digest assegnano al settore.Si tratta dei 'Massively multiplayer online games' (MMOGs), di cui fanno parte successi assoluti come World of Warcraft e Final Fantasy online. Una crescita impressionante, ma che non compete con altri servizi, come quello del video on demand, che dovrebbe raggiungere un giro di quasi 11,5 mld in 4 anni, quando i videogiochi online arriveranno a 1,5 mld.

CONTI PUBBLICI: DRAGHI, CRESCITA PER USCIRE DA DEBITO

(ANSA) MILANO - La crescita rimane l'arma essenziale per uscire "dal problema del debito pubblico", crescita e rilancio della produttività che vanno ottenuti attraverso "decisioni, politiche e comportamenti strutturali". Il Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi torna a insistere sull'imperativo della crescita, fattore importante forse più di "conti in ordine e bilanci in pareggio" per ridurre il debito. Lo fa proprio mentre dai via Nazionale viene diffuso il dato annuale del debito del 2006 che torna a salire, passando dal 106,2% del Pil del 2005 al 106,8% del 2006.

PADOA-SCHIOPPA: TASSE GIU', MA SOLO DA GIUGNO

(ANSA) ROMA - Il calo tasse ci sarà, ma solo dopo le verifica dei conti che potrà essere fatta a giugno e luglio, con il bilancio di assestamento prima, con il Dpef dopo. Il governo ha identificato un maggior gettito di 8-10 miliardi di euro. Lo ha scritto nero su bianco nella "nuova trimestrale".

Ma il ministro dell' Economia Tommaso Padoa-Schioppa, di fronte a richieste che superano di gran lunga le disponibilità, ha chiesto tempo per effettuare scelte 'rigorose' e 'collegiali'. Anche perché 7,5 miliardi sono già impegnati per correggere i conti nel 2008. Come dire: per ora avanzano 'solo' 2,5 miliardi, per usarne di più bisogna avviare trattative con Bruxelles. Prudenza e niente fretta, sono i due imperativi dettati dal Tesoro. Indicazioni che il governo ha fatto proprie. "Il calo delle tasse ci sarà sicuramente - ha assicurato Padoa-Schioppa - Ma in questo momento non si può andare oltre anche se le cifre che oggi fornisce questa relazione sono cifre che solo 10 mesi fa avremmo sognato come straordinarie. Oggi non è ancora maturo il momento della sintesi, che è una sintesi di governo, sull'uso di queste risorse. Lo faremo nei prossimi mesi".

VEDIAMO UN PO' DI FARE I CONTI!

QUANTO CI COSTI! quanto costa?
-Prima parte
-Seconda parte
(Repubblica Tv)

(ANSA) - ROMA, 5 FEB - L'inflazione a gennaio e' scesa all'1,7% dall'1,9% di dicembre, secondo la stima preliminare dell'Istat. Su base mensile, i prezzi sono saliti dello 0,1%. Si tratta del livello piu' basso dall'agosto del '99, quando la crescita tendenziale fu pari all'1,7%. L'impatto disinflazionistico, spiegano all'Istat, deriva in gran parte dall'andamento dei prodotti energetici, il cui peso nel paniere e' comunque cresciuto all'8,2% nel 2007.

UNA COMMEDIA ITALIANA: TELECOM


-Beppe Grillo:
La SCATOLA VUOTA DI TELECOM
(da Repubblica Tv)

tronchetti.jpg
-Telecom
UNA STORIA ITALIANA
(da Repubblica Tv)

vedi articolo:
DEMOCRAZIA A TRONCHETTI di Luigi Boschi

ENRICO BONDI: PARMALAT DOPO IL RISANAMENTO


video Incontro con: Enrico Bondi
Amministratore Delegato Parmalat spa

Università di Parma Auditorium facoltà di Economia
Incontri promossi dal prof. Pavarani

PROSPETTIVE PARMALAT DOPO IL RISANAMENTO FINANZIARIO E LA RIAMMISSIONE ALLA BORSA VALORI

"Il risanamento PARMALAT è merito del Sistema Italia". L'A.D racconta le modalità operative adottate e la strategia che ha riportato il Gruppo di nuovo in Borsa.
"3,8 mld Euro il fatturato; 0,375 mln il margine operativo lordo, 16.000 dipendenti. La mission Parmalat è produrre prodotti funzionali a una corretta e sana alimentazione!"
Dottor Bondi è così convinto che il latte vaccino risponda a questa mission?
Alcune domande in attesa di risposta.
(durata: 64,21 min.)

Parma, 10 marzo 2006 

Articoli di Luigi Boschi sul crack Parmalatat:
Parma calcio: lezioni di stile alla classe dirigente
Latte in polvere
O così o Bondì
Giallo Parmalat
Latte di bufala
Il muggito del mondo
Public company alimentare

Autore, regia, riprese e montaggio: Luigi Boschi
Postproduzione: Arcoiris
Produzione: Florance

 

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">

Condividi contenuti