Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Agenzie di rating, la mappa degli azionisti

Fondi, banche d'affari e grandi capitalisti i proprietari delle tre principali società americane: S&P' S, Fitch, Moodys

MILANO - Società di investimento, banche d'affari, gestori, grandi capitalisti come Warren Buffet, hedge fund speculativi ma anche fondi pensione conservativi. Questo il panorama dei proprietari delle due maggiori agenzie di rating: Standard and Poor's e Moody's mentre la terza, Fitch fa capo invece a un imprenditore francese. Entrambe sono quotate in Borsa (S&P attraverso la controllante Mc Graw Hill), con un azionariato polverizzato e quindi teoricamente contendibili e indipendenti. I loro consigli di amministrazione sono composti da personalità del mondo accademico, dell'impresa e finanziario a garanzia di autonomia. Tuttavia l'accusa di conflitto di interesse a loro mossa fa leva, più che una connivenza con un singolo azionista, sugli interessi del sistemà finanziario anglosassone nel suo complesso.

STANDARD AND POOR'S: È controllata dal gigante dell'informazione americano McGraw-Hill, quotato in Borsa e fondato nel 1884. Il presidente Harold III McGraw, della famiglia dei fondatori è anche azionista con una quota dell'1,17%. Fra i principali azionisti, secondo la Bloomberg, vi sono il gestore di fondi Capital World (10,2%) e altre società finanziarie quali Vanguard (4,6%), State Street (4,2%) e BlackRock (2,46%) oltre a Morgan Stanley Investment (2,17%) e Pioneer (1,28%). Da segnalare anche il fondo pensione degli insegnanti dell'Ontario con il 2,33%.

MOODY'S: Il primo azionista della società è la Berkshire Hathaway che fa capo a Warren Buffet, il terzo uomo più ricco del mondo, ascoltato guru della finanza detto 'l'oracolo di Omahà. Anche qui compaiono numerosi gestori finanziari e fondi: di nuovo Capital Investor (12,6%) e Vanguard (5,02%) ma anche Blackrock (2,18%) State Street (3,24%) e molti altri. -

FITCH: Basata a New York, l'agenzia fa capo però al gruppo francese Fimalac insieme al colosso dell'editoria americana Hearst. Presidente e direttore generale è l'imprenditore francese Marc Ladreit de Lacharriere, già a capo di numerosi colossi d'Oltralpe come Air France e France Telecom. (ANSA/ Andrea D'Ortenzio)

16 gennaio 2012 (modifica il 14 febbraio 2012)

Fonte Link: https://www.corriere.it/economia/12_gennaio_16/soci-agenzie-rating_8f389c66-4067-11e1-a5d2-75a8a88b1277.shtml

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">