Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

ALPESH CHAUHAN APRE NUOVE ATMOSFERE 2018/19 CON I CAPOLAVORI DI COPLAND, DVOŘÁK E CIAIKOVSKIJ

 Pablo Ferrández ALPESH CHAUHAN

APRE NUOVE ATMOSFERE CON I CAPOLAVORI DI COPLAND, DVOŘÁK e CIAIKOVSKIJ
Doppio appuntamento al Paganini venerdì 9 e sabato 10 Novembre 2018 (ore 20.30)
Solista il talentuoso violoncellista spagnolo Pablo Ferrández

Alpesh Chauhan, il direttore principale della Filarmonica Arturo Toscanini, apre la stagione 2018-2019 di Nuove Atmosfere con un grande e articolato programma sinfonico, capace di attirare l’attenzione degli appassionati, che appartiene al repertorio delle grandi orchestre mondiali, sia per la grande popolarità dei brani in programma, sia per le qualità esecutive richieste ai suoi interpreti. 

Nel duplice appuntamento in calendario all’Auditorium Paganini venerdì 9 (Turno Verde) e sabato 10 novembre (Turno Rosso), con inizio come di consueto alle 20.30, Chauhan e la Filarmonica Arturo Toscanini affronteranno la Fanfare for the Common Man di Aaron Copland, il Concerto in si minore per violoncello e orchestra op.104 di Antonin Dvořák e la Sinfonia n.6, anch’essa in si minore, op.74 di Pëtr Ilic Ciaikovskij, universalmente nota con il postumo appellativo di “Patetica”. Si tratta di brani imprescindibili per il repertorio delle migliori orchestre mondiali, amatissimi dal pubblico. 

Alpesh Chauhan ricopre la carica di direttore principale della Filarmonica Arturo Toscanini dall’autunno 2017. Il giovane direttore inglese ha velocemente raggiunto un vasto riconoscimento internazionale; dal 2014 al 2016 è stato Assistant Conductor della City of Birmingham Symphony Orchestra. Dopo il grande successo della prima stagione alla guida della Filarmonica Toscanini, che ha visto protagonista il ciclo completo delle sinfonie di Brahms, il giovane direttore inglese ha mantenuto anche anche quest’anno al centro della scena la grande tradizione sinfonica eseguendo le prime Sinfonie di Beethoven e Mendelssohn, la Settima di Bruckner, e appunto la “Patetica” di Čajkovskij. Il ventiseienne violoncellista spagnolo Pablo Ferrandez sarà il solista impegnato nel Concerto di Dvořák: oggi uno dei migliori violoncellisti del panorama internazionale, premiato al XV Concorso Ciaikovskij, ICMA 2016 “Young Artist of the Year”, è un interprete di grande intensità emotiva e di assoluta personalità che ha eseguito il Doppio Concerto di Brahms con Anne-Sophie Mutter e si è già esibito con orchestre quali London Philharmonic, Israel Philharmonic, Wiener Symphoniker, RSO Berlin, Maggio Musicale Fiorentino, Filarmonica di San Pietroburgo, Royal Liverpool Philharmonic, BBC Philharmonic, Orchestra Sinfonica Nazionale RAI. 

I biglietti per non mancare a questi straordinari concerti sono in vendita presso la biglietteria all’interno del Centro di Produzione Musicale (CPM) Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A. Ulteriori informazioni possono essere richieste telefonando allo 0521/391339 o scrivendo a biglietteria@fondazionetoscanini.it Essa è aperta dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 13.00; il giovedì e venerdì anche dalle 14.00 alle 17.00. La biglietteria dell’Auditorium Paganini (0521-391379) apre solo nei giorni di concerto 60 minuti prima dell’orario d’inizio. I prezzi dei biglietti vanno dai 30 ai 15 euro a seconda del settore e della data prescelta. Riduzioni sono presenti per gli spettatori over65 e under30, per i titolari Fidelity Card e per gli allievi del conservatorio Boito, del Liceo Musicale Bertolucci e del Liceo Romagnosi (a 5 € in ogni settore). Il biglietto under 14 resta fissato a 5 €.  Si ricorda che il cambio turno, al costo di € 3, deve essere richiesto almeno il giorno precedente quello di validità dell’abbonamento. Nuove Atmosfere è resa possibile grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Provincia di Parma. Chiesi Spa è sponsor ufficiale della stagione. CePIM spa è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini. Heracomm è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Assicoop Emilia Nord, Dallara, Studio LBA e Banca Mediolanum sono Amici sostenitori. Sponsor tecnici sono il Gruppo Ferrari Auto SpA e Crosconsulting.