Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

ALPESH CHAUHAN E LA FILARMONICA TOSCANINI AL PAGANINI STEPHEN HOUGH INTERPRETA IL PRIMO CONCERTO DI BRAHMS venerdì 11 e sabato 12 maggio 2018 alle ore 20.30

Alpesh Chauhan Hough Stephen

ALPESH CHAUHAN E LA FILARMONICA TOSCANINI  AL PAGANINI

STEPHEN HOUGH INTERPRETA IL PRIMO CONCERTO DI BRAHMS

Doppio appuntamento venerdì 11 e sabato 12 maggio (ore 20.30) 

Alpesh Chauhan, il direttore principale della Filarmonica Toscanini sempre più all’attenzione della critica specializzata per le sue doti artistiche e interpretative, sarà l’indiscusso protagonista degli ultimi due programmi sinfonici che chiuderanno la programmazione 2017/2018 di Nuove Atmosfere. Il prossimo appuntamento è in calendario all’Auditorium Paganini venerdì 11 (Turno Verde) e sabato 12 maggio (Turno Rosso), con inizio come di consueto alle 20.30. In questi due concerti Chauhan e la Filarmonica, affiancati dal celebre pianista inglese Stephen Hough, affronteranno tre brani di grande impatto musicale ed emotivo. L’apertura della serata sarà dedicata al poema sinfonico in la minore L’isola dei morti op.29 che Sergej Rachmaninov scrisse ispirandosi ad uno dei quadri di maggiore impatto letterario e artistico dell’Ottocento, dipinto da Arnold Böcklin in cinque diverse versioni tra il 1880 e il 1886. A questo titolo è indissolubilmente legata la sua fama e l’immensa influenza che essa ebbe su moltissimi altri artisti, incluso Rachmaninov che la visionò a Parigi nel 1907. Al contrario, fu la letteratura che ispirò Pëtr I. Ciaikovskij a comporre di getto, in meno di tre settimane del novembre 1876, la fantasia sinfonica op.32 Francesca da Rimini, il cui soggetto è tratto ovviamente dal celeberrimo episodio di Paolo e Francesca presente nel Canto V dell'Inferno dantesco. La seconda parte del concerto sarà interamente occupata dal monumentale Primo Concerto per pianoforte e orchestra op.15 di Johannes Brahms: opera giovanile del compositore, di lunga gestazione (1852-1856), segnata da dubbi, riflessioni e ripensamenti, nonché da un esordio non felice, è oggi uno dei capisaldi del repertorio e permetterà al pubblico di conoscere Stephen Hough, il celebre pianista inglese che ha inciso oltre cinquanta album, molti dei quali hanno ottenuto premi internazionali tra cui il Deutsche Schallplattenpreis, Diapason d'Or, Monde de la Musique, diverse Grammy “nominations”, otto Gramophone Magazine Awards tra cui 'Record of the Year' nel 1996 e nel 2003, e il 'Gold Disc' Gramophone nel 2008. La registrazione 2012 dei Valzer di Chopin ha ricevuto il Diapason d'Or de l'Année, il premio di maggior prestigio in Francia in materia di registrazione. Il suo ultimo disco contiene i concerti di Dvorak e Schumann con la CBSO e Andris Nelsons. Stephen Hough è anche compositore di opere per orchestra, coro, ensemble da camera e pianoforte, molte delle quali frutto di prestigiose commissioni (Westminster Abbey di Londra e la Westminster Cathedral, Filarmonica di Berlino, Fondazione Gilmore, National Gallery di Londra, Wigmore Hall, Le Musée de Louvre e Musica Viva in Australia). Inoltre scrive regolarmente articoli per The Guardian, The Times, The Tablet, Gramophone e BBC Music Magazine, ed è stato autore di un blog per The Telegraph che è diventato per sette anni uno dei forum più popolari e influenti in materia di discussione culturale.

I biglietti per i due concerti sono in vendita presso la biglietteria all’interno del Centro di Produzione Musicale (CPM) Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A. Ulteriori informazioni possono essere richieste telefonando allo 0521/391339  o scrivendo a biglietteria@fondazionetoscanini.it Essa è aperta dal martedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00; il giovedì e venerdì anche dalle 14.00 alle 17.00. La biglietteria dell’Auditorium Paganini (0521-391379) apre solo nei giorni di concerto 60 minuti prima dell’orario d’inizio. I prezzi dei biglietti vanno dai 30 ai 15 euro a seconda del settore e della data prescelta. Riduzioni sono presenti per gli spettatori over65 e under30, e per gli allievi del conservatorio Boito e del Liceo Musicale Bertolucci (a 5 € in ogni settore). Il biglietto under 14 resta fissato a 5 €.  Si ricorda che il cambio turno, al costo di € 3, deve essere richiesto almeno il giorno precedente quello di validità dell’abbonamento.

Nuove Atmosfere è resa possibile grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Provincia di Parma. Chiesi Spa è sponsor ufficiale della stagione. CePIM spa è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini. Heracomm è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Assicoop Parma, Dallara, Studio LBA e Consorzio del Lambrusco di Modena sono Amici promotori. Sponsor tecnici sono il Gruppo Ferrari Auto SpA e Crosconsulting.