Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

FABIO ARMILIATO in CANTANGO all'Auditorium Paganini di Parma nella rassegna Stelle Vaganti domenica 21 giugno 2015

Fabio Armiliato a Stelle Vaganti

Il tenore interpreta domenica 21 il tango cantato in un recital di canto e ballo dedicato a Carlos Gardel e Tito Schipa 

Nel 2015 ricorrono sia l’80° anniversario della prematura scomparsa di Carlos Gardel, il leggendario e iconico interprete del tango, perito in un misterioso incidente aereo in Colombia, sia il 50° dalla morte di Tito Schipa, uno dei più grandi tenori del Novecento che, pochi lo sanno, fu anche compositore di celebri melodie del tango, talmente belle da essere pienamente accettati nella tradizione tanguera come fossero stati scritti da un argentino. Fabio Armiliato, tenore conteso dai maggiori teatri del mondo e divenuto popolare anche presso il grande pubblico per la sua fortunata partecipazione al film di Woody Allen To Rome with Love, si interessa da anni a tutte le sfumature del tango. Dal suo amore per il tango cantato, per quella ricerca del suono e della parola che avvicinava così tanto le voci di Carlos Gardel e di Tito Schipa, nasce il recital Cantango: InTango da Schipa a Gardel che egli presenterà all’Auditorium Paganini domenica 21 giugno alle ore 21.30, quale secondo appuntamento della rassegna Stelle Vaganti 2015, organizzata dalla Fondazione Arturo Toscanini.

Fabio Armiliato, genovese, diplomato al Conservatorio Paganini, grande interprete dei personaggi di Radames, Don José, Des Grieux e soprattutto di Mario Cavaradossi, vinse giovanissimo il Concorso Tito Schipa e da allora ha iniziato una prestigiosa carriera internazionale che lo ha visto cantare nei maggiori teatri lirici italiani e stranieri. Insieme a lui ed alla Filarmonica Arturo Toscanini saranno sul palco del Paganini il direttore, pianista e arrangiatore siciliano Fabrizio Mocata, l’attrice e cantante uruguayana Natalia Bolani ed il duo di ballo Los Guardiola. 

Mocata, artista eclettico ma di solide tradizioni classiche (diplomato in pianoforte e specializzato in jazz al Conservatorio, laureato in Giurisprudenza) vanta prestigiose collaborazioni con celebri artisti pur continuando ininterrottamente la carriera concertistica in Europa e in America del Sud e del Nord: ha suonato, tra gli altri, in Uruguay, Argentina, Canada, Germania, Francia, Canada, Stati Uniti. Natalia Bolani, attrice e cantante uruguayana, ha appena rappresentato il proprio paese all’Expo 2015 di Milano. Los Guardiola, il nome d’arte che identifica i ballerini di tango Marcelo Guardiola e Giorgia Marchiori, è sinonimo di Tango Teatro, i fondatori di un nuovo modo di portare in scena il tango che unisce il canto, la musica, il ballo e la poesia del tango, che loro hanno portato in tutto il mondo.

Il programma del concerto si articolerà in tre gruppi tematici di canzoni: il primo,

Arrabal Y Barrio, comprenderà El Choclo di Angel Villoldo, Melodia de Arrabal, Arrabal Amargo, Sus ojos se cerraron (Si chiusero i suoi occhi) Mi Buenos Aires Querido di Carlos Gardel e El Gaucho di Tito Schipa. Il secondo, Milonga y Boliches, comprenderà El Coqueton di Tito Schipa, Tomo y obligo, Cuesta Abajo, Volvió una noche, El día que me quieras di Carlos Gardel. Nella terza parte, Cinema y Tango, il pubblico ascolterà il Medley Gardel di Fabrizio Mocata, la celebre Ojos lindos y mentirosos di Tito Schipa (che egli stesso cantò nel film 3 Uomini in Frack) e quattro canzoni rese celebri da Gardel in altrettanti film: Silencio (dal film Melodia de Arrabal), Por una cabeza (dal film Profumo di donna), Lejana Tierra mia (dal film Tango bar), El Dia Que Me Quieras (dal film Volver).

Il concerto sarà  preceduto, a partire dalle 20, da un’ora e mezza di intrattenimento musicale, affidato agli allievi della classe di jazz del Conservatorio Boito. Domenica sera gli esecutori saranno Riccardo La Foresta (batteria), Raffaele Trapasso (contrabbasso), Michele Bonifati (chitarra);). Come avverrà in occasione di ogni concerto, sarà quindi possibile approfittare, al prezzo di soli 8 euro, di un vero e proprio happy hour all’aperto, davanti all’ingresso principale dell’Auditorium Paganini, dove sarà allestito il bar estivo. Il costo dell’happy hour dovrà essere pagato al bar.

I biglietti di Stelle Vaganti sono invece in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma, strada Garibaldi 16, biglietteria@teatroregioparma.org, tel. 0521-203999, aperta, dal martedì al sabato, dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 19. La vendita on-line è sul sito www.biglietteriatoscanini.it. I prezzi sono molto popolari: € 15 (intero), € 10 (ridotto over65, under26, abbonati della Filarmonica Toscanini e della Fondazione Teatro Regio, enti ed associazioni convenzionati, studenti universitari e del Conservatorio). La biglietteria dell’Auditorium Paganini (tel. 0521 707716) aprirà alle 20 nelle serate dei concerti.

Stelle Vaganti è resa possibile grazie al contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma. Un particolare ringraziamento va ad Hera COMM, partner principale della Fondazione Arturo Toscanini, e a CePIM spa, partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini.