Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Tutti gli appuntamenti del weekend di Parma e Provincia

ALBARETO
DUE SERATE DEDICATE ALLA BIRRA CON LA PROLOCO 
La proloco di Albareto organizza due serate dedicate alla birra. Dal pomeriggio di venerdì fino all’alba di domenica birra, grigliate e musica dal vivo al parco dei Pini nella baita e nella pista della sede dell’associazione. 

BARDI
CERCATORI DI FANTASMI NELLA FORTEZZA
I ghosthunters tornano alla fortezza di Bardi. Sabato dalle 21, i ricercatori del paranormale si avventureranno nelle stanze del maniero: info@castellodibardi 3801088315 o 0525733021. 

ESCURSIONE GUIDATA DI MEDIA DIFFICOLTA'
E' un’escursione di difficoltà media, ideale per le famiglie, quella organizzata sabato dal gruppo «Guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno» alla volta del monte Carameto. Ritrovo ore 10 all’ufficio turistico di Bardi. Info: 345.7349809.

BEDONIA
MUSICA, SPORT E GASTRONOMIA SUL MONTE PENNA 
Musica, sport e gastronomia sul monte Penna nei due rifugi aperti da venerdì per accogliere tutti quanti sceglieranno il crinale di confine per godersi un weekend respirando l’aria frizzante di primavera tra le verdi pinete e le faggete fiorite con la possibilità di raccogliere i primi porcini.
Nei due rifugi: quello del Faggio dei Tre Comuni del Cai e quello della casermetta del Penna fino all’imbrunire di domenica sono in programma escursioni e camminate organizzate con la possibilità di noleggiare racchette, scarponi e altre attrezzatura da montagna, abbigliamento sportivo e informazioni sul territorio.
Non mancherà una passeggiata con i cani da slitta e la buona cucina: a mezzogiorno grigliate, polenta con selvaggina, funghi freschi e pasta condita al sugo di cinghiale. 
A merenda focaccia tipo Recco, torte dolci e salate, pizza, salumi, formaggi ed altri piatti tipici accompagnati da buon vino e da musica dal vivo proposta da abili fisarmonicisti tra i quali Michele e la sua band.

BORGOTARO 
NOTTE BIANCA CON LA FESTA DELLA BIRRA 
Notte bianca sabato lungo le strade di Borgotaro con la Festa della Birra, organizzata dall’associazione «L’unione fa la forza» con il contributo di Comune e Ascom. Sono coinvolti i bar “Mata Café”, “Odissea”, la “Caffetteria Magri”, il “Piccolo Bar”, il “Dietro le mura”, “Stile Divino”, “Il Capriccio” e “Luca Cantina Caffè”.

sabato SI BALLA CON L'ORCHESTRA DI PAOLO BERTOLI
Sabato dalle 21, l'orchestra spettacolo di Paolo Bertoli si esibirà alla «Baita» di Grìfola. Info: 338.6062809. 

ALLA SCOPERTA DELLA NATURA E DEI PASCOLI
Sabato sarà possibile partecipare, presso la Riserva dei Ghirardi, a un’uscita con le pecore e il pastore alla scoperta della natura dei pascoli, della vita degli ovini, del lavoro dei cani, assieme ad una guida professionista. A seguire aperitivo a chilometro zero. Iniziativa gratuita. Tel. 3497736093.

CALESTANO
UN'OCCASIONE PER VEDERE LE AUTO D'EPOCA
Sabato dalle 11 alle 12 circa, 50 auto d’epoca faranno bella mostra in paese e saranno illustrate da un esperto che ne descriverà storia e caratteristiche. L’esposizione avviene nell’ambito di un raduno, organizzato dalle scuderie «Piloti del ducato» e «Collecchio corse».

COLLECCHIO

AUTO D'EPOCA, SPIDER E BARCHETTE A RADUNO
Fine settimana all’insegna delle auto d’epoca per organizzazione della Scuderia Piloti del Ducato e della Scuderia Collecchio Corse nonché col patrocinio del Comune di Collecchio. Il raduno denominato «Circuito città di Collecchio», inserito nel raduno «Arie di Parma», si svilupperà a Collecchio da venerdì a domenica, sarà per autovetture rigorosamente scoperte (sport, barchetta e spider) ed avrà anche un risvolto gastronomico e naturalistico. Una manifestazione pressoché unica nel suo genere che coinvolgerà l’intero paese e rappresenterà un momento imperdibile per appassionati e curiosi. «L’amministrazione comunale – ha detto il sindaco Paolo Bianchi – ha colto l’occasione, unica e preziosa, di promuovere un’iniziativa di notevole interesse per un’ampia platea di appassionati e collezionisti, ma non solo. E’ questa un’occasione di festa capace di avvicinare generazioni diverse, ciascuna attraversata da una propria emozione. Un benvenuto a tutti coloro che sceglieranno di avventurarsi a questo evento, crocevia di esperti e curiosi alla scoperta di quanto l’ingegno umano è capace di mettere a frutto divertendosi). L’evento per tre giorni porterà a Collecchio una settantina di autovetture con equipaggi provenienti da tutte le regioni d’Italia. Sono arrivati venerdì, sabato le autovetture si ritroveranno nel quartiere «Il Viale» ed alle 8,30 partiranno per svolgere un tour sulle colline parmense con percorso di circa 130 chilometri. Puntate a Berceto ed a Calestano (conosciuta per il tartufo nero), sosta pranzo all’agriturismo Monte Prinzera, transiti a Marzolara, Torrechiara, Felino e Sala Baganza per poi ritornare a Collecchio. Il percorso sarà per la maggior parte su strade aperte alla circolazione (per seguire l’itinerario a tutti gli equipaggi varrà da un road-book) che i concorrenti dovranno percorrere ad una velocità non superiore ai 40 chilometri orari. In Piazza Repubblica dalle 17 alle 17,30 a Collecchio vi sarà l’esposizione delle vetture. In serata l’evento più spettacolare che coinvolgerà il cuore del paese: dalle 21 partiranno le vetture che effettueranno un circuito interamente transennato e chiuso al traffico ricavato all’interno del capoluogo, una passerella «eccellente» di auto d’epoca che non mancherà di attirare l’attenzione della gente. Il raduno si concluderà domenica mattina. Alle 9,30 le vetture si ritroveranno nel quartiere Il Viale da dove partirà un breve tour per arrivare alla Villa del Ferlaro. In chiusura si svolgeranno le premiazioni.

COLORNO

GRANDI OSPITI AL FESTIVAL DELLA LENTEZZA
Colorno rallenta il ritmo delle lancette dell’orologio nel weekend per riassaporare il piacere dell’incontro, del dialogo, del confronto e della cucina ospitando la tre giorni del Festival della Lentezza. Nei cortili della Reggia ci saranno grandi personaggi – tra loro Samuele Bersani, Umberto Galimberti, Cecilia Strada, Erri De Luca e Paolo Fresu – che si inseriranno in un programma fitto di appuntamenti, spesso contraddistinti da azioni semplici, per prendere nuovamente possesso del proprio tempo. 
Tema centrale di quest’anno il coltivare, inteso in tutte le sue lentissime accezioni: non solo quella strettamente agricola, ma pensato anche come il restituire il giusto ritmo alle cose tra incontri, presentazioni di libri, spettacoli, documentari, musica, arte di strada, laboratori per adulti e bambini, stand dei comuni virtuosi e spazi per artigiani sostenibili.
Iniziato venerdì. Sabato calendario fitto dalle 9.30 alle 22.45.
Tra i momenti clou alle 19 nel terzo cortile della Reggia l’intervista di Ernesto Assante a Samuele Bersani e alle 21.15, sempre nel terzo cortile della Reggia, il monologo Il coltivato e il raccolto di Erri De Luca sino alla chiusura in musica alle 22.45 con Mr White and his passengers nel primo cortile. Domenica tanti altri appuntamenti dalle 9.30 sino a sera tra i quali spiccano alle 15.30 nell’anfiteatro la conferenza La guerra tra noi con intervista di Franco Bassi a Cecilia Strada di Emergency e alle 21.30 nel terzo cortile della Reggia il concerto di Paolo Fresu che, con la lentezza della tromba accompagnato dal pianista-bandoneonista Daniele Di Buonaventura, chiuderà il festival. L’Aranciaia ospiterà i documentari sull’agricoltura: la proiezione di Con i piedi per terra di Andrea Perdicca, sabato alle 14.30, e Hunger for Bees di Silvia Luciani, domenica alle 17.30. Quasi tutti gli appuntamenti della manifestazione – il cui programma nel dettaglio con tutti gli orari è consultabile sul sito www.lentezza.org – saranno ad ingresso gratuito, mentre per i laboratori è obbligatoria la prenotazione.

CORNIGLIO

SERATA GASTRONOMICA CON L'AVOPRORIT
L'Avoprorit organizza, per sabato, una serata dedicata a giovani e meno giovani. Appuntamento a Ghiare, a partire dalle 19.30, con l'ottimo menù della cucina. Musica di Dj Raffo.

TRAIL, TUTTI DI CORSA LUNGO I SENTIERI DELL'APPENNINO
62 chilometri di percorso, con 4 mila e 300 metri di dislivelli nel cuore del Parco Regionale dei 100 Laghi, del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano e dell’area Mab Unesco. E’ uno dei trail più spettacolari dell’intero circuito provinciale l’Ultra K Trail che si correrà sabato sui sentieri del cornigliese ed inserito nel circuito «Appennino trail cup BPER trofeo Agisko» fortemente voluto dal patron di Agisko, Paolo Adorni in collaborazione con la Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Una corsa tracciata interamente su sentieri di montagna, quella organizzata dall’Asd +Kuota di Sala Baganza insieme ad Asd Vengo Lì di Corsa di Langhirano e con la collaborazione della famiglia Quagliaroli di Ponte Romano, Francesca Valenti e Valerio Tarasconi, Gruppo Alpini di Corniglio, Protezione Civile, Corniglio Chiama, Uisp, Comune di Corniglio, Comune di Monchio e con il sostegno di Rolando Zanichelli di AlpStation. Tre i percorsi di gara, a cui in questa terza edizione si aggiunge anche la «Corniglio Race», una gara su strada di 11 chilometri inserita nel circuito provinciale Fidal. I più atletici potranno cimentarsi nell’UltraSkyMarathon: 62 chilometri di percorso che prenderà il via alle 7 da Corniglio e percorrerà il crinale appenninico dal Monte Navert al passo della Colla e ai Lagoni, dalle Capanne del Lago Scuro al Monte Aquila fino al Rifugio Lagdei, metà del percorso per l’UltraSKyMarathon e partenza (alle 14) del trail da 30 chilometri. Da qui i runner raggiungeranno il Rifugio Cai Mariotti del Lago Santo, per poi proseguire in direzione vetta del Monte Marmagna. Da qui inizierà la discesa alla volta di Corniglio, dove i primi arrivi degli atleti sono attesi intorno alle 14,15. Chi non se la sentisse di affrontare i percorsi più lunghi potrà cimentarsi nel percorso da 18,5 chilometri con 1150 metri di dislivello con partenza alle 17. C'è anche la camminata non competitiva da 7,6 chilometri, i più piccoli potranno divertirsi correndo il Minitrail (partenza alle 10) con un percorso di 2 chilometri riservato a bambini e ragazzi. Alla competizione segue un altrettanto importante «terzo tempo», con una cena a base di tortelli di erbetta e prosciutto di Parma. Per info www.ultraktrail.com.

FELINO
E' PALATO FINO CON BONARDI E JESSIE DIAMOND
Sabato torna a Felino la “Notte dal Palato Fino”, declinazione per golosi (di buona cucina e di buona musica) della Notte Bianca che una volta all’anno stravolge ritmi e abitudini del paese. Piazza Miodini, centro direzionale, area parrocchiale, via Verdi, Via Carducci, Piazza Garibaldi; tutte le zone del centro di Felino sono pronte per accogliere le migliaia di persone che ogni anno fanno il tutto esaurito in ogni punto di ristoro e aggregazione.
Quest’anno l’occasione sarà davvero speciale: saranno festeggiati sia i dieci anni dalla prima edizione sia, soprattutto, i 40 anni del Gruppo Bandistico di Felino, promotore e organizzatore della manifestazione, con il patrocinio del Comune. 
Dalle 19 inizia la parte gastronomica, ogni punto ha le sue specialità e la scelta è vasta. Ce n’è per tutti i gusti: per chi preferisce i prodotti tipici (salume, tortelli d’erbetta), i grandi classici (carne alla griglia, fritto misto, pizza, hot dog), altri sapori (paella del cuoco itinerante spagnolo Juan Solbas, porchetta di Ariccia), unito a vini del territorio, birre artigianali, degustazione di champagne, frutta take away e sangria. Anche la parte musicale vivrà di numerose possibilità; in Piazza Miodini si parte alle 20.30 con il concerto del Gruppo Bandistico, seguito alle 21.30 dai New Era, supergruppo creato da Mogol per rivisitare in versione rock le canzoni di Lucio Battisti; nella formazione ci sono anche il cantante Lollo Campani (Nôtre Dame de Paris, Fronthiera, The Voice of Italy) e il batterista Robby Pelati (già nella band di Ligabue). A seguire, musica da discoteca fino a tardi con Robi Bonardi e la sua Master Equipe Dj (Garybaldi, Pier Pramori, Roby Manghi) e la partecipazione straordinaria di Jessie Diamond. Un gioco di intrecci generazionali per una “Combine Sonora” tra originalità, coinvolgimento e divertimento. Nelle altre zone ci saranno le esibizioni dei Profani, dei LooKing FoR, del Coro dell’Istituto Comprensivo di Felino e dj Faustino. Inoltre, street soccer per bambini, nail art e truccabimbi, mostra d’arte “Falso d’autore” e performance itinerante dei trampolieri di Circolarmente. Per raggiungere facilmente il centro di Felino è previsto un trenino gratuito con partenza del centro commerciale.

FONTANELLATO
LA NOTTE E' PICCOLINA: LE PROPOSTE DI FONTABEACH
Un torneo di calcio a 5, le «cover» di Ligabue con Alessandro Nardozzi, dj set con Fabry Biondo, grigliata già dalle 19.30: è la proposta di FontaBeach per la serata di sabato, seconda apertura in notturna della «spiaggia» di Fontanellato.

LIBRINCASTELLO CON LA SCRITTRICE ELENA MORETTI
Musica in Castello si declina anche nella rassegna collaterale LibrInCastello 2018 che sabatosera alle 21,30 porterà in piazza Verdi a Fontanellato, o al Teatro Comunale in caso di maltempo, la scrittrice Elena Moretti e il suo «Quasi a casa», romanzo vincitore della prima edizione del Premio Letterario RTL 102.5. 
L'autrice sarà intervista dal direttore artistico della manifestazione Enrico Grignaffini. Mamma di due bambini, sposata, farmacista, Elena Moretti si è occupata di volontariato con ragazzi e bambini disabili e si interessa di problemi legati all’affido e al disagio giovanile: proprio il “senso della famiglia”, gli incontri che ti cambiano la vita, i destini intrecciati sono temi sottesi nel libro. e sul senso della famiglia, luogo a volte di disperazione, altre di salvezza. 
Con l’autrice sul palco ci saranno Meri Maroutian e Claudio Tuma e l’offerta libera che gli spettatori potranno lasciare all’ingresso andrà ad incrementare la donazione che Musica in Castello farà a fine estare a Dynamo Camp, il primo centro di terapia ricreativa in Italia.

LE PIU' BELLE CREAZIONI REALIZZATE COI LEGO
Sabato dalle 15 alle 19 e domenica dalle 9 alle 18 nella Sala della Ghiacciaia in piazza Sante Pincolini, saranno in mostra creazioni originali realizzate con i mattoncini Lego. Ingresso gratuito.

FORNOVO
TARO TARO STORY TUTTI IN PISTA CON LA CROCE VERDE 
Sabato appuntamento al Foro 2000 per la serata organizzata dalla Croce verde Fornovo, che con il patrocinio del comune riporta a Fornovo il Taro Taro Story e l'indimenticabile musica anni ‘70, ‘80, ‘90. 
Prima del ballo, dalle 19, sarà possibile cenare scegliendo tra hamburger, patatine fritte, birra e cocktail, con la partecipazione della pizzeria «Due gatti» di Parma..

LAGDEI
DUE GIORNATE DEDICATE ALL'ARTE DEGLI ORIGAMI
A Lagdei un week end dedicato all’origami, con Federico Scalambra, grande esperto di Favoledicarta.it, che sabato e domenica farà due laboratori per avvicinarsi a questa arte. Per sabato dalle 18, la proposta è di una serata con cena a tema origami. Domenica alle 10, laboratorio in movimento all’aperto nella piana di Lagdei. Prenotazioni obbligatorie 328 5348982 - info@favoledicarta.it.

MEZZANI
PAELLA E PARTY AL CENTRO SPORTIVO
Tre giornate di festa da venerdì fino a domenica con il Mezzani calcio al centro sportivo comunale di Casale. Sabato alle 16 partita di calcio Mezzani Est contro Mezzani Ovest; alle 20 cena con tortelli, pesce di mare, grigliata mista e tagliata di cavallo. Alle 21 spazio a Sc Mezzani racconta e dalle 22.30 Fluo party con Dj Max con gadget in omaggio. Domenica alle 9 torneo giovanile a gironi; alle 12.30 pranzo con menu per ragazzi e genitori; alle 14 finali dei tornei; alle 19 zumba party; alle 20 cena con tortelli, pesce di mare, grigliata mista e tagliata di cavallo e alle 21.30 spettacolo con il bollaio matto Yuri Bussi e l’arpista Pippi in Bubble Mezzani. Tutte le serate sono ad ingresso gratuito. 

MONTICELLI
«SALOTTO DEL LALLO» DUE SERATE DI BALLO LISCIO
Sabato sera e domenica a partire dalle 21, il «Salotto del Lallo» di via Marconi 1 ospiterà due serate di liscio. Per informazioni, contattare Lallo Contardi (338/8779347).

«TESTIMONE OCULARE» IL LIBRO DI RICCARDO ZINELLI
Sabato alle 17, al Punto Blu di Monticelli, si terrà la presentazione del libro «Testimone oculare» del giovane scrittore Riccardo Zinelli.

NOCETO
ADUNATA PROVINCIALE DEGLI ALPINI
Dopo 50 anni il paese di Noceto torna ad ospitare l’adunata provinciale degli alpini. Molte le iniziative che hanno preceduto l’evento che avrà il suo clou nelle giornate di Sabato e domenica 17 giugno in una festa che coinvolgerà tutta la comunità, le associazioni, i giovani, un’opportunità per celebrare il grande e valoroso impegno degli Alpini, un Corpo militare dalle tradizioni gloriose, saldamente intrecciate con la storia nazionale e profondamente radicato nei sentimenti degli italiani. L’evento sarà dedicato a Romualdo Adami Medaglia d’Argento al V.M. e reduce di Nikolajewka a cui è intitolata anche la Baita di Noceto. Main sponsor l’azienda Casone.
Sabato il ritrovo è fissato alla Baita di via Gandiolo alle 10 e a seguire è previsto un momento di riconoscimento all’onore dei caduti a Noceto e a Costamezzana. Alle 15 in sala civica sarà proiettato il documentario di Fabio Ognibeni dedicato alla ritirata di Russia, alle 21.30 concerto delle fanfare degli alpini e alle 22.30 fuochi d’artificio in piazza che con le loro scie luminose faranno vivere l’atmosfera delle grandi occasioni. Domenica 17 ammassamento alle 8.30, alzabandiera, sfilata per le vie del paese, carosello delle fanfare e ammainabandiera alle 12.30 alla Baita. Alle 16.30 l’esibizione dei paracadutisti.

PALANZANO 
L'INIZIATIVA «SULLE ORME DEL LUPO»
Sabato, nella Valle dei Cavalieri, è in programma «Sulle orme del lupo» l’iniziativa organizzata da Visit Valle dei Cavalieri in collaborazione con la Riserva Mab Unesco dell’Appennino tosco emiliano Parco Nazionale, Life e Natura 2000 che permetterà ai partecipanti di scoprire la vita di un superpredatore attraverso i segni che lascia lungo il suo cammino e gli studi degli esperti del Wolf Appennine Center. Info e iscrizioni 3488224846, mokavalenti@libero.it e visitvalli@gmail.com.

PARMA
SAN QUIRINO: "LA FAMIGLIA" MOSTRA FOTOGRAFICA
Sabato, alle 11, all’Oratorio di san Quirino in borgo Romagnosi verrà inaugurata la mostra espositiva «Famiglia», promossa dall’associazione Parmafotografica con il patrocinio del Comune: è inserita nell’ambito del progetto nazionale Fiaf (Federazione italiana associazioni fotografiche) dal titolo «Famiglia in Italia» che vede l’inaugurazione sul territorio nazionale di più di cento mostre a tema. Verranno esposti sedici progetti fotografici per raccontare le complesse e articolate sfumature della famiglia italiana. 
La famiglia come luogo delle gioie e delle certezze, ma anche del disagio e della paura; rifugio trovato o ritrovato e radice da cui nutrirsi e crescere, sempre difficile sia da mantenere che da recidere. La famiglia è vista come prima stanza da attraversare per entrare nel mondo. La mostra sarà aperta sabato e domenica e sabato 23 e domenica 24 giugno, dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19, ad ingresso gratuito. Domenica, invece, nella sede dell’Avis San Leonardo in via Milano 34/a l’associazione Parmafotografica promuove, dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, un incontro formativo con Gianni Rossi dove si imparerà le potenzialità di fotografare in raw e svilupparle in camera chiara.

sabato MHIELCHIARA IN CONCERTO AL PABLO 
Sabato alle ore 21 in piazzale Pablo, nell'ambito di «Quartiere in festa», MHIELchiara proporrà un concerto che passerà in rassegna i motivi più celebri delle colonne sonore di film famosi che hanno fatto la storia della cinematografia internazionale. La cornice artistica sarà completata dal corpo di danza «The group dance» con le coreografie di Simona Ravazzoni e con video/diapositive tratte dagli stessi film. L'iniziativa è organizzata dall'Avis Pablo.

A RAVADESE SERATE DANZANTI  CON LE ORCHESTRE COZZANI E POLISANO
Ravadese in festa nell’area parrocchiale, tra musica e cucina. Sabato sera si balla con l’orchestra di Fabio Cozzani. Servizio cucina con piatti tipici (tortelli di patate, spiedini, fritture di pesce e patatine). 

BIBLIOTECA PAVESE:  TRADIZIONALE FESTA DEI LIBRI DI INIZIO ESTATE 
Sabato, a partire dalle 9, appuntamento alla biblioteca «Cesare Pavese» per la tradizionale festa dei libri di inizio estate. Una bella occasione per scoprire centinaia di novità editoriali degli ultimi sei mesi. Tutte le storie, in precedenza lette e schedate, vengono proposte suddivise per fasce d'età per offrire a bambini/e e ragazzi/e la possibilità di costruire i propri personali percorsi di lettura. Tanti dvd, guide turistiche aggiornatissime e romanzi completano l'offerta.

INSIEME E' MEGLIO IN VIA CASABURI
«Insieme è meglio» è l’evento che andrà in scena sabato, a partire dalle 17, al centro socio-riabilitativo residenziale «Senoi» di via Casaburi 15/a (di fianco alla casa degli Alpini, quartiere Cittadella). La manifestazione, giunta alla terza edizione, è promossa dal Polo Educativo di Comunità «Patrizia Ferri» (cooperativa onlus «Insieme» e cooperativa «Aurora-Domus») con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune in collaborazione con Anffas Parma. Alle 17 via con i giochi campestri e alle 18.30 verrà officiata una santa messa dal parroco don Giuseppe Mattioli. Dalle 19 si potrà degustare torta fritta e spalla cotta e sarà attivo il bar con la birra artigianale della cooperativa «Articioc». A partire dalle 20 concerto-show del gruppo dei «Ras-ragazzi anni ‘60», il cantautore originario del Gambia «Pa», il chitarrista Valerio Antinucci, Roberto Tinelli della compagnia teatrale «I Guitti». Stand dell’Avis Montebello-Cittadella, cooperativa sociale Insieme, cooperativa Aurora-Domus, mostra della pittrice Mariolina Longhi. Il ricavato dell’evento devoluto alla cooperativa onlus «Insieme». Ingresso ad offerta libera.

ARCI GOLESE FESTA A TUTTA BIRRA
Tre giorni all’insegna della buona musica, dell’ottima cucina e del puro divertimento. Si rinnova l’appuntamento con l’attesa festa della birra denominata «Golese a tutta birra», giunta quest’anno alla decima edizione, organizzata dall’Arci Golese con il patrocinio del Comune: dopo il «Bagarock contest» di ieri sera (giovedì 14 giugno), la festa proseguirà fino a domenica sera nel campo sportivo «Mordacci» di Baganzola. Venerdì l'inizio, sabato torneo di boxe «Ermes Zerbini», il grande show dei Divina (cover-band di livello nazionale) e i mixaggi del dj El Loco. Domenica sera la festa chiuderà i battenti con l’esibizione degli «Asilo Republic-tributo a Vasco Rossi». L’ingresso è sempre gratuito e si cenerà tutte le sere con la cucina che vedrà al lavoro i tanti volontari del circolo Arci Golese. Tutte le sere, dalle 19.30, si cenerà con i tortelli d’erbetta, chicche della nonna, grigliata di carne, polpette di cavallo, roast-beef, alette di pollo, salumi, patatine fritte, dolci e, naturalmente, tanta birra. Spazio riservato anche ai bambini con i giochi gonfiabili di Gommaland. Il ricavato della manifestazione andrà a sostenere le iniziative dei gruppi Avis e Aido di Baganzola. Saranno presenti anche diversi stand di artigianato locale.

A VICOFERTILE FESTA SUL PRATO FINO A DOMENICA 
Sabato e domenica a Vicofertile «27° Festa sul prato», organizzata dal Circolo “La Lanterna”: sabato inizio alle ore 19,30, Orchestra Luca Bergamini; domenica dalle ore 19,30 l’Orchestra Rosella e Marco: in entrambe le serate in funzione un servizio cucina con piatti della miglior tradizione parmigiana. Sono aperte le prenotazioni tavolo per la grande tortellata di San Giovanni in programma sabato 23 giugno con l’Orchestra Nicola Marchese, telefonando nelle ore pomeridiane allo 0521.671168.

PILASTRO
sabato SI BALLA CON IL RITMO DEI DISCO INFERNO
A Pilastro sabato sera nell’ex Parco Zileri si balla con i Disco Inferno. Invitante menù gastronomico della serata di «Pilastro sotto le stelle». Inizio concerto ore 22.30.

POLESINE
ALLA SERATA AVIS SI BALLA CON JUMBO STORY
Sabato nell’area feste sul Po, la sezione Avis di Polesine organizza, in serata, una festa gastronomica e danzante. Musica con Jumbo Story. 

IL MUSEO DEL CULATELLO E ALTRI ITINERARI
A Polesine, da venerdì a domenica, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30), all’Antica Corte Pallavicina di Polesine sarà possibile visitare il nuovo Museo del Culatello e del Masalèn. Info allo 0524936539 e al sito acpallavicina.com. Sabato e domenica nel teatro Pallavicino di Zibello, sarà possibile visitare la mostra «Passaggi d’acqua – Navigazione e attività produttive dai canali di Parma al Grande fiume». Infine, sulla sponda opposta del Po, a Motta Baluffi, sabato dalle 15 alle 19 e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, sarà aperto al pubblico il rinnovato Acquario del Po.

ROCCABIANCA
RIPARTY, DAL BURLESQUE ALL'EDITORIA UNDERGROUND E ROCKABILLY
Torna a Roccabianca l’appuntamento con il Riparty, la manifestazione giovane per l’ottavo anno crocevia di arte musica cultura e intrattenimento per tutti i gusti. Organizzata dal circolo Arci Faraboli di Roccabianca, quest’anno l’evento si svolgerà da venerdì a domenica 17 giugno nella piazza del paese dove si alterneranno incontri, spettacoli, concerti e le più varie manifestazioni artistiche. Sabato 16 giugno aprirà il Carta Manent Festival - il festival dell’editoria indipendente con mostra mercato, workshop e conferenze - presentazioni de “Il Grande Lebowsky Art Collection” (Edizioni del Frisco) alle ore 17 e di “Stiamo scomparendo – viaggio dell’Italia in minoranza” (di CTRL magazine) alle ore 18. Sabato proseguirà con l’incontro “Libera contro le mafie: memoria e impegno” alle ore 19 in serata la musica di Elisa Sandrini, i Cabrera, Giorgieness e gli artisti di strada in collaborazione con “L’Ufficio Incredibile”. Domenica 17 giugno continua nel Riparty il Carta Manent Festival alle ore 18 con “La storia dell’editoria underground in Italia dal 1966 al 1977” a cura di Edizioni Il Frisco. In seguito l’incontro “Tuteliamo la salute pubblica: l’importanza dei vaccini” alle ore 19 e la conferenza su “Prigionieri del Fuori” cura del Centro Studi Movimenti di Parma. Chiuderà il Riparty la presentazione del nuovo cd dei Mé Pék e Barba “Vincanti”. Ogni giorno mercatini, spazi espositivi, mostre d’arte e cucina tipica. Per info e contatti: pagina facebook RipartyRokka, mail riparty@arcirokka.it , cell. 333/6734997.

SAN SECONDO
MERCATO CONTADINO CON I PRODOTTI DI STAGIONE
Sabato appuntamento con il mercato contadino, dalle 7.30 alle 12.30, in piazza Martiri della Libertà. Si potranno trovare i prodotti di stagione.

IN PIAZZA CON MAL E NEW TROLLS
Torna a Roccabianca l’appuntamento con il Riparty, la manifestazione giovane per l’ottavo anno crocevia di arte musica cultura e intrattenimento per tutti i gusti. Organizzata dal circolo Arci Faraboli di Roccabianca, quest’anno l’evento si svolgerà da venerdì a domenica 17 giugno nella piazza del paese dove si alterneranno incontri, spettacoli, concerti e le più varie manifestazioni artistiche. Sabato 16 giugno aprirà il Carta Manent Festival - il festival dell’editoria indipendente con mostra mercato, workshop e conferenze - presentazioni de “Il Grande Lebowsky Art Collection” (Edizioni del Frisco) alle ore 17 e di “Stiamo scomparendo – viaggio dell’Italia in minoranza” (di CTRL magazine) alle ore 18. Sabato proseguirà con l’incontro “Libera contro le mafie: memoria e impegno” alle ore 19 in serata la musica di Elisa Sandrini, i Cabrera, Giorgieness e gli artisti di strada in collaborazione con “L’Ufficio Incredibile”. Domenica 17 giugno continua nel Riparty il Carta Manent Festival alle ore 18 con “La storia dell’editoria underground in Italia dal 1966 al 1977” a cura di Edizioni Il Frisco. In seguito l’incontro “Tuteliamo la salute pubblica: l’importanza dei vaccini” alle ore 19 e la conferenza su “Prigionieri del Fuori” cura del Centro Studi Movimenti di Parma. Chiuderà il Riparty la presentazione del nuovo cd dei Mé Pék e Barba “Vincanti”. Ogni giorno mercatini, spazi espositivi, mostre d’arte e cucina tipica. Per info e contatti: pagina facebook RipartyRokka, mail riparty@arcirokka.it , cell. 333/6734997.

SCHIA
UN APERITIVO SULLA CIMA DEL MONTE CAIO
La suggestione di un aperitivo in vetta, sulla cima del Monte Caio affascinerà i partecipanti dell’escursione in programma per sabatosera insieme alla guida Gae Gabriel Rossi. Prenotazioni (obbligatorie) 3404171870 info@rossigabriel.it

SCIPIONE
VISITA NOTTURNA NEI LUOGHI SEGRETI DEL CASTELLO
Visita notturna alla scoperta dei suoi luoghi segreti del Castello di Scipione, con l’apertura straordinaria delle prigioni quattrocentesche e dell’antica via di fuga del castello. Sabato sera (e poi venerdì 20 luglio) alle ore 21.0 e 22.30. Sarà anche possibile cenare con menu fisso negli agriturismi intorno al Castello. Prenotazione: Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino tel. 0524 572381.

SORBOLO
CUCINA E BALLI PER I 45 ANNI DELLA CROCE ROSSA
La Croce Rossa di Sorbolo celebra i 45 anni di attività sabato, dalle 17.30, nel parco Avis Cri Aido di Sorbolo. Musica e servizio cucina. 

Fonte Link: gazzettadiparma.it

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">