Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

PARMA: ARRIVA IL SI' PER IL TERMOVALORIZZATORE

PARMA - E' arrivato il "sì" definitivo della Conferenza dei servizi, per l'impianto termovalorizzatore che smaltirà 130 mila tonnellate di rifiuti l'anno e servirà il territorio provinciale.  Come ha spiegato illustrandone le caratteristiche l'assessore provinciale all'Ambiente Gian Carlo Castellani, << siamo giunti al definitivo ‘via libera' per un progetto che sarà pronto nel 2012: si tratterà di un vero polo ambientale integrato , ‘ideato' da Enìa e ora finalmente autorizzato>>.

 Prossimo passaggio: il Comune dovrà approvare la variante al Poc che rappresenta lo strumento urbanistico indispensabile per proseguire l'iter di realizzazione dell'opera . La Provincia, infine, ne prenderà atto : Enìa bandirà quindi una gara di appalto per aggiudicarsi i lavori di costruzione. L'avvio del cantiere si avrà all'inizio del 2009, la conclusione entro il 2012.

Come detto, saranno 130mila le tonnellate annue di rifiuti che verranno smaltite dalla struttura: 65mila di solidi urbani, 60 mila di speciali e 5 mila di ospedalieri.

Il camino dell'impianto sarà alto 70 metri e verranno liberati nell'atmosfera 150mila kw\h di calore l'anno oltre a 160mila chilowatt di energia elettrica.  Nel 2020 la raccolta differenziata sarà portata al 75% (oggi è solo al 43%) ; il termovalorizzatore costerà 175 milioni di euro in totale.