Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

CILE: DESAPARECIDOS, PODELCH ESTRADATO IN ITALIA

(ansa.it) SANTIAGO DEL CILE - L'ex magistrato militare cileno Alfonso Podlech, accusato della scomparsa del sacerdote italo-cileno Omar Venturelli, poco dopo il golpe del generale Augusto Pinochet del 1973, è stato estradato oggi dalla Spagna in Italia. Lo ha riferito la radio cilena Bio Bio. Podlech, che figura in diversi processi per violazione dei diritti umani, era stato arrestato il 26 luglio all'aeroporto di Madrid mentre con alcuni familiari si accingeva a partire per la Repubblica ceca.

A suo carico pendeva un mandato di cattura europeo emesso dal pm romano Giancarlo Cataldo, titolare dell'inchiesta sulla Operazione Condor, relativa alla scomparsa di cittadini italiani residenti in America latina ai tempi delle dittature militari degli anni 70 e '80. Nei giorni scorsi i legali di Podlech, ricercato anche in Francia per la scomparsa del cittadino francese Etienne Pesle, avevano presentato un ricorso eccependo sulla regolarita' dell'arresto. Padre Venturelli, che faceva parte del movimento Cristiani per il socialismo, scomparve nell'ottobre del 1973 dal carcere di Temuco (oltre 600 chilometri a sud della capitale Santiago).