Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

MIELE: IN ITALIA CONSUMO PRO-CAPITE TRA PIU' BASSI D'EUROPA

(ansa.it) SIENA - In Italia il consumo pro-capite di miele è tra i più bassi d'Europa: solo 400 grammi a testa, il 35% in meno rispetto alla media europea, che si attesta intorno ai 600 grammi, nonostante l'Italia vanti il primato mondiale nella varietà di mieli prodotti. Il dato emerge dalla analisi degli esperti del settore che si riuniranno a Montalcino (Siena) dal 12 al 14 settembre prossimi in occasione della Settimana del Miele.

In Paesi come la Germania (1 kg e mezzo procapite), l'Inghilterra (800 grammi) o la Francia (600 grammi) - evidenziano gli esperti - il consumo di miele rappresenta una consolidata tradizione alimentare, per la prima colazione ma anche abbinato ad altri cibi. Riguardo alle scelte, l'importante, sottolineano i nutrizionisti, è che il miele sia artigianale, genuino e soprattutto italiano: per questo è importante leggere bene l'etichetta e scegliere solo miele ove sia riportata chiaramente l'origine geografica e l'indicazione dell'apicoltore che lo ha prodotto.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">