Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

CIBUS

PARMA - Cibus, la tradizionale manifestazione fieristica legata all'agroalimentare, resta a Parma. In una lettera inviata a fine agosto alla direzione delle Fiere di Parma Federalimentare  (l'associazione che raggruppa  gli industriali del cibo italiani) ha reso ufficiale la propria disponibilità ad iniziare le trattative per il proseguimento del contratto tra Parma e Cibus ; Federalimentare ha in proposito domandato garanzie sugli investimenti necessari per la ristrutturazione del padiglione di Baganzola , anche per garantire una più forte concorrenza nei confronti della Fiera di Milano(Tuttofood).Prezioso, in ogni caso, l'accordo stretto con Verona e il suo Vinitaly.

Sulla nomina dell'amministratore delegato delle Fiere , occorre ricordarlo, ancora non si è arrivati ad un accordo : se Vincenzo Bernazzoli presidente della Provincia di Parma  ha chiesto la riconferma di Franco Boni altri hanno proposto i nomi di Roberto Ravazzoni o di Antonio Cellie.

Centouno

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">