Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Diabolik ed Eva Kant rivivono a Brembo

Lodi - Il famoso criminale sarà il protagonista della rassegna che si svolgerà i prossimi 21 e 22 marzo.

(varesenews.it) La cittadina di Brembio , nel lodigiano, ospiterà il 21 e 22 marzo in occasione della tradizionale Fiera di San Giuseppe, la prima rassegna nazionale dedicata a Diabolik e ai fumetti creati da Luigi Marchesi, disegnatore tra l'altro anche di Eva Kant.

Diabolik si può definire uno dei primi fumetti controcorrente, con al centro l'antieroe per eccellenza: un criminale. E' noto che a inventare queste tavole disegnate sono state due sorelle milanesi, Angela e Luciana Giussani, ma forse non è altrettanto noto che il primo disegnatore di Diabolik fu proprio Luigi Marchesi , nato a Brembio nel 1939, che nel disegnare il volto del "re del terrore" si ispirò ad un altro cittadino di Brembio, Gino Polenghi.

Brembio avrà così l'onore di ospitare il 21 e 22 marzo la prima rassegna italiana dove verranno ripercorse le tappe e le ragioni che portarono alla nascita di questo fumetto e del suo protagonista, con numerosi convegni a tema ospitati a Palazzo Andreani, sede della mostra. Non mancheranno nei locali ristoranti e trattorie anche pranzi incentrati su particolari e originali "menù diabolici".

Giovedi 5 Marzo 2009

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">