Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

CLIMA - Da novembre ad aprile in Italia pioggia record

Rilevazioni del Cnr: il periodo appena trascorso è il più piovoso degli ultimi 200 anni, con il 54% in più rispetto alla media

(repubblica.it) ROMA - Pioggia senza fine. Il cielo che vira all'improvviso da azzurro a un grigio minaccioso, e subito dopo, puntuale, arriva lo scroscio. Non è solo un'impressione: i mesi appena passati - con strascichi che durano fino a questi giorni - sono stati i più piovosi degli ultimi 200 anni. Secondo il Cnr, e in particolare per la banca dati del gruppo di Climatologia storica dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima, da novembre 2008 allo scorso aprile, l'Italia ha registrato
il record grazie a una piovosità del 54% superiore alla media climatologica che viene convenzionalmente assunta, quella del periodo 1961-1990. I corrispondenti periodi particolarmente piovosi degli ultimi due secoli si concentrano quasi tutti nel XIX secolo.

In particolare, il mese di aprile 2009 è al 14mo posto della serie storica degli ultimi 200 anni, "anche se - spiegano gli esperti del Cnr - con un'anomalia del 59% di piovosità in più rispetto alla media del periodo di riferimento".

I mesi di aprile più piovosi si sono verificati quasi tutti prima del 1950, tranne quelli del 1974, 1978, 1989, 1990. "E per questo - fa notare il Cnr - forse ne abbiamo perduto memoria". Una magra consolazione c'é: almeno non ha fatto molto freddo. All'abbondante precipitazione del mese appena trascorso si è associata una temperatura media piuttosto mite, che pone l'aprile 2009 al settimo posto nella classifica degli ultimi due secoli, con 1.76 gradi sopra la media climatologica del 1961-1990.

(5 maggio 2009)

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">