Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Logo Google, Brancusi e la vera dimensione dell'uomo nelle sue sculture

19-02-2011 | PostAuthorIcon Jacopo Giovanni Roman

(net1news.org) Constantin Brancusi è stato uno scultore romeno nato esattamente Pestisani in Romania il 19 febbraio del 1876. Eseguì sculture per il giardino pubblico di Trgu Jiu, forse le più famose lasciate al proprio paese. Brancusi strinse amicizia con Modigliani, Satie e Duchamp. Espresse attraverso le sue sculture, la vera dimensione dell'essere umano e della società, nell'abbandono della modernità e nel ritorno ad uno stile di vita primitivo (primitivismo). Dopo la prima guerra mondiale inserì nelle sue opere l'astrazione, ricercando la forma-tipo, la forma genitrice. Brancusi morì a Parigi nel 1957. Le sue opere sono esposte al Museum of Art di Filadelfia, al Guggenheim e al Modern Artdi New York, all'Atelier Brâncuşi di Parigi, al Museul de Arta di Craiova, al Hirshhorn Museum di Washington al Centro Pompidou di Parigi al Museum of Art di Pasadena, al Peggy Guggenheim di Venezia, al Art Institut di Chicago e alla National Gallery of Art di Washington

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">