Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Hurtigruten, la rotta del postale dei fiordi

In Norvegese “Hurtigruten” significa “la rotta rapida”.

(giverviaggi.com) È con questo nome che la linea del Postale dei Fiordi è conosciuta in Norvegia.
Li si trovano le sue origini, le sue radici, e li continua ad esercitare, da più di un secolo, la sua attività.

Dal 1893, d’inverno come d’estate, le navi della flotta Hurtigruten navigano ogni giorno per assicurare il loro servizio: trasportare passeggeri e merci di porto in porto, spezzando l’isolamento dei villaggi più piccoli, da Bergen a Kirkenes, passando per Caponord e le Isole Lofoten. Le sue navi, intimamente legate alla vita dei norvegesi, sono un mezzo ineguagliabile per effettuare uno dei viaggi per mare più belli al mondo, attraccando nei porti più piccoli, verso i quali nessun’altra nave da crociera potrà dirigere la sua prua.

Non lasciamo mai la costa, ci addentriamo negli arcipelaghi, entrando nei fiordi e negli stretti, offrendo ai nostri passeggeri una navigazione incomparabile con altre. Scoprirete la Norvegia più spettacolare ma anche la più autentica, qualcosa che è più di una crociera, un’esperienza unica. D’estate sotto il sole di mezzanotte, d’inverno sotto l’aurora boreale, la linea del Postale dei Fiordi, l’Hurtigruten, è un viaggio per ammirare un mondo speciale che si ricorderà per tutta la vita.


Lo spirito del viaggio sulla rotta del postale dei fiordi

Partire con Hurtigruten significa viaggiare sulla rotta leggendaria del Postale dei Fiordi, oltre un secolo di storia e un itinerario stupefacente ad un palmo dalla costa, di porto in porto, tra fiordi ed arcipelaghi.

La bellezza incomparabile dei paesaggi non è però l’unica ragione per cui viaggiare sulle navi della flotta Hurtigruten.

La genuinità, la semplicità, la calma e la serenità che regnano a bordo contribuiscono ad un’atmosfera pacata in sintonia con la purezza dell’ambiente che vi circonda. Non esistono concitazione o attività fastidiose.

L’animazione sarà data dal piacere di scendere a terra dopo cena e passeggiare o vagare sul molo di un piccolo porto sotto la luce del sole di mezzanotte o dell’aurora boreale.

L’ambiente è rilassato e i viaggiatori sono liberi di organizzare senza obblighi le proprie giornate secondo i propri desideri: osservando la natura circostante da un ponte o dal salone panoramico, regalandosi un momento dedicato alla lettura o partecipando ad un’escursione.

Lo spirito della rotta del Postale dei Fiordi porta i passeggeri ad incontrare viaggiatori da tutto il mondo, spinti tutti dalle stesse curiosità, dallo stesso approccio al viaggio, dal desiderio di condividere interessi comuni.

Fonte link: http://www.giverviaggi.com/viaggi/crociere/hurtigruten/postale/0501.htm