Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Expo 2015, Parma si organizza. Primo incontro in Provincia

Riunione a porte chiuse tra i rappresentanti delle istituzioni cittadine ed economiche sulle strategie da attuare in vista della maxi fiera. A confronto Bernazzoli, Pizzarotti e Borri. Si parla di un tavolo di lavoro permanente

(parma.repubblica.it) Primi passi di Parma verso l'Expo 2015. Riusciremo a partecipare in qualche modo? O ad attrarre sul nostro territorio qualcuno dei 20 milioni di visitatori stimati nei sei mesi dell'evento? Mancano ancora tre anni, ma meglio organizzarsi per tempo. Questa mattina i rappresentanti delle istituzioni cittadine ed economiche locali si sono sono riuniti per discutere le possibilità e le prospettive che la maxi fiera universale offre per Parma. Già dal primo incontro ufficiale - alle 10.30 in Provincia, a porte chiuse - potrebbe nascere un tavolo di lavoro permanente, guidato da un apposito soggetto, per coordinare le linee strategiche da prendere in vista dell'Expo.

Padrone di casa e organizzatore della riunione, il presidente dell'ente Vincenzo Bernazzoli, insieme al numero uno dell'Unione parmense degli industriali Andrea Borri e al sindaco Federico Pizzarotti. In sala Savani, presenti anche il neoassessore alle Attività produttive Cristiano Casa, il direttore dell'Upi Cesare Azzali, il vicepresidente delle Provincia Pier Luigi Ferrari, e Claudio Franchini di Ascom.

LE DICHIARAZIONI -"Il tema fondante dell'Expo 2015 sarà l'alimentare - afferma Bernazzoli prima dell'inizio - di cui Parma rappresenta l'eccellenza in tutti i campi, dalla ricerca alla produzione. È una grande opportunità di promozione e valorizzazione del nostro territorio, dove cercheremo di attrarre gli operatori del settore, puntando anche sul turismo". Poi il turno di Borri: "Questa è la prima riunione

in vista dell'evento - commenta - abbiamo tutto il tempo per organizzarci e ragionare sul massimo beneficio per Parma". Infine il sindaco Pizzarotti: "Contiamo di attrarre un buon numero dei diversi milioni di persone che prenderanno parte ai sei mesi dell'Expo universale". (al. tre)

(11 giugno 2012)

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">