Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

McGraw-Hill, salta direttore Standard&Poor's

(ansa.it) NEW YORK - La crisi dei mutui subprime scuote i vertici delle agenzie di rating: McGraw-Hill, la holding a capo di Standard & Poor's annuncia con effetto immediato, il cambio di direttore generale, sostituendo Kathleen Corbet con Deven Sharma, executive di 51 anni, fino allo scorso anno in forza a S&P. Lo rende noto la stessa società, in una nota, senza motivare l'avvicendamento se non attraverso un generico desiderio di Corbet di "cogliere altre opportunità professionali".

Le agenzie di rating sono finite nel mirino, soprattutto del mondo politico (Commissione Ue e Senato Usa in testa), per l'eccessivo ottimismo mostrato nell'assegnazione di giudizi di lungo termine su emissioni obbligazionarie strutturate e complesse basate sui mutui subprime, le cui crescenti insolvenze sono all'origine delle turbolenze sui mercati finanziari e del credito.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">