Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

PADRE OGADA - INTERVISTA 2° PARTE

GESU
LA REALTÀ DIVINA RIVELATAŠ
La Verità del Padre e del Figlio

Parte Seconda

"Amate i vostri nemici e fate del bene a coloro che vi odiano"
- Gesù Cristo

(Luca 6:27 )
"Opponete all'odio l'Amore innato, la gioia al dolore, lo scudo della Pace interiore alla rabbia: siete destinati a vincere!"
- Sri Sathya Sai Baba

(Sathya Sai Speaks Vol 11 Pag 80)

Il Messaggio è Uno

Perché non ci rendiamo conto che il Messaggio è Uno? È il triplice sentiero di devozione, saggezza e servizio disinteressato che si trova nel nucleo della Bhagavad Gita, come insegnamento del Signore Krishna ad Arjuna sul campo di battaglia del Kurukshektra. Questo è il Messaggio di Sai Baba: Amore, Amore, Amore! Egli ci chiama Incarnazioni dell'Amore e sintetizza questi antichi insegnamenti in semplici frasi accattivanti, quali: 'Amate tutti, servite tutti', 'Siate sempre di aiuto, non fate mai del male' o 'Dio è Amore, vivete nell'Amore!' Ogni giorno noi siamo testimoni che la Sua vita è un esempio perfetto del Suo Messaggio.

Il Suo Amore...
così tenero, così puro

Il Servo di tutti

Gesù disse: 'Ama i tuoi nemici'. Questo insegnamento è una delle maggiori rivoluzioni spirituali della storia dell'umanità: 'Amate i vostri nemici e fate del bene a coloro che vi odiano'. L'insegnamento primario di Sai Baba è: 'Amate tutti, servite tutti'. Swami non ha detto: "Amate alcuni, o solo coloro che professano la vostra stessa fede, o i membri della vostra famiglia o coloro che vi amano". Questo sarebbe un amore ristretto. Swami dice invece: l'Amore è espansione, espandete il vostro cuore per abbracciare tutti, amate tutto - amate non solo gli esseri umani, ma tutta la Creazione, gli animali, gli alberi, le stelle, le montagne, gli oceani, gli uccelli... - perché tutta la Creazione è una manifestazione della Divinità. Amate tutti per quello che sono e fate che il vostro servizio emani dalle radici di questo Amore Divino.

In Lui viviamo e ci muoviamo
ed abbiamo la nostra Essenza

I cristiani devono capire la Realtà di Gesù. Se non capiamo la realtà di Gesù ci sarà impossibile comprendere la Realtà di Sai Baba. Ma come possiamo capire la Realtà di Gesù? Possiamo capirla solo realizzando la nostra Realtà, perché noi e Dio siamo Uno.

J: È come una catena....
FC: Sì, e dobbiamo trovare la fonte di tale catena. Questa fonte è interiore. Per esempio, la gente spesso chiede: "Chi è Sai Baba?" Ma questa non è la domanda giusta da farsi, prima si deve scoprire chi sta ponendo tale domanda. "Chi sono io?": questa è la prima domanda che ci si deve porre. Se non si conosce la propria realtà è impossibile afferrare la risposta alla domanda "Chi è Sai Baba?". Innanzitutto si deve scoprire l'identità di colui che sta ponendo la domanda. Trovata questa, automaticamente si conosce l'identità di Sai Baba. Senza questa conoscenza di Se Stessi, cercare di capire la realtà di Dio è una perdita di tempo. Che cosa fecero l'aristocrazia e la gerarchia religiosa ebraica con Gesù? Perché Lo uccisero? Lo uccisero perché non capirono mai chi fosse realmente. E noi non lo sappiamo meglio di loro, se dopo 2000 anni non abbiamo ancora capito la Realtà di Gesù. Questo è il vero motivo di tutte le divisioni e battaglie, non solo all'interno delle Chiese cristiane ma anche fra le diverse fedi religiose.

La Verità Divina rivelata

Una volta Gesù disse: "Io sono la Via, la Verità e la Vita. Nessuno può venire al Padre se non attraverso di Me." (Giovanni 14: 6) Questa affermazione ha creato molta confusione nell'ambiente cristiano.
J: Sì, è vero: molti fra i miei amici cristiani mi hanno chiesto: "Perché mai dovremmo seguire Sai Baba se Gesù ha dichiarato di essere l'unica via che conduce al Padre?"
FC: Ma chi è Gesù? Che cosa intende quando parla di quella via? Qual è la Verità a cui si riferisce? E che cosa intende con Vita? Si riferisce al Suo corpo fisico, o al nome 'Gesù'? Quando Gesù disse: "Io sono", che cosa voleva dirci realmente?

Io Sono

L' "Io Sono" sta anche parlando a te, qui ed ora. Chi è questo 'Io Sono'? È DIO. Gesù non vede Se Stesso come un corpo. Dio ha così tanti nomi. Dio trascende i nomi. Gesù si identifica con il Principio dell' 'IO SONO'. Gesù è pura esistenza:
Satchitananda, cioè "Io sono Colui che sono". Tutto ciò che dice 'Io Sono' è Gesù. La sedia su cui sei seduto sta dicendo 'Io Sono', altrimenti non ti ci potresti sedere!

La Parola si fece carne... ...e la Parola era Dio.

Nel Vangelo secondo Giovanni, Gesù disse ad alcuni ebrei che Abramo (Aham Bhrama in sanscrito significa 'Io sono Dio') desiderava ardentemente vedere il Suo giorno (il giorno di Gesù) e che dopo averlo visto ne fu contento. Essi ritorsero queste parole di Gesù contro di Lui, dicendogli; "Ecco, adesso sappiamo per certo che sei posseduto dai demoni. Non hai nemmeno 50 anni e dici che Abramo, che è vissuto migliaia di anni fa, ha visto il tuo giorno e ne è stato felice! Chi pensi di essere? In te c'è qualcosa di sbagliato, sei fuori di te!"

" 'IO' è il primo Nome di Dio.
La gente chiama Dio con molti nomi per la propria soddisfazione e felicità, ma il vero Nome di Dio è
'IO SONO'! "
- Sri Sathya Sai Baba

(Sathya Sai Speaks Vol 35 Pag. 286)
Gesù replicò: "Prima che Abramo sia mai stato, IO SONO." Qui bisogna prestare grande attenzione alle parole scelte da Gesù: "Prima che Abramo sia mai stato, IO SONO." Certo, è vero che il corpo di Gesù non arrivava all'età di cinquant'anni. Ma la Realtà che aveva preso il Nome Gesù esisteva prima che quel corpo nascesse; quella Realtà è eterna, senza nascita e senza morte, al di là delle dimensioni del tempo e delle specificazioni dello spazio. Essa trascende i limiti del nome ed i confini imposti dalla forma. Gesù è l'Essenza Divina, l' IO SONO COLUI CHE SONO. Nel libro dell'Esodo, nel terzo capitolo, durante l'esperienza del cespuglio che brucia, Dio rivela a Mosè il Suo Nome: "IO SONO COLUI CHE SONO" (Esodo 3:14 )

Mosè disse a Dio: Vai dagli Israeliti e di' loro:
"Il Dio dei vostri Padri mi ha mandato da voi ".
"E se mi chiedono come si chiama questo Dio,
che cosa devo rispondere?"
Dio rispose: "IO SONO COLUI CHE SONO.
Questo è ciò che dovrai dire agli Israeliti:
IO SONO mi ha mandato da voi."

- Esodo 3:14