Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

BERLUSCONI INCONTRA NAPOLITANO, PRIMO SCAMBIO A TUTTO CAMPO

(ansa.it) ROMA - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il leader del Pdl Silvio Berlusconi hanno avuto un colloquio di un'ora, dedicato a un primo scambio di vedute di carattere generale sul dopo elezioni. Si apprende in ambienti del Quirinale che definiscono il clima disteso e cordiale.

BERLUSCONI ALLA LEGA: PARTITO DEMOCRATICO MA CAMBI LINGUAGGIO

"Da 21 anni la Lega è un partito democratico. Nei cinque anni in cui è stata al governo non c'é mai stato un solo episodio in cui la Lega abbia causato ritardi o abbia detto no al presidente del Consiglio". Lo afferma Silvio Berlusconi a 'Radio Radio', sfidando a trovare "fatti veri e concreti" attraverso i quali il Carroccio abbia "portato pericoli" all'Italia. Tuttavia, Berlusconi rileva che "il linguaggio della Lega è fatto di iperboli ed è anche un po' rozzo. E quindi dovrebbe cambiare. Certo questo è un difetto. Tuttavia la Lega ha sindaci che amministrano benissimo e comunque - conclude - non credo ci sia nessuna possibilità che la Lega possa fare un danno non dico solo ad un cittadino del centro o del sud ma ad un italiano in generale".

IL POSSIBILE 'TIMING' FINO ALLA FIDUCIA

La Catena di San Libero n. 360

25 aprile 2008
___________________________________________

La mafia padana

Va bene, che siamo soli s'è capito. Qua in Africa i pochi antimafiosi restiamo duri. Ne abbiamo viste di peggio, alla fine mica ci hanno ammazzato cento sindacalisti in tre anni come nel '48. E che ci possono fare? Ammazzarci un'altra decina di giudici, disoccuparci qualche altro milione di ragazzi, farci fare qualche altra decina d'anni di fame? Tutto qua? Ah ah, ci fate ridere, mafiosazzi. Ah come ridiamo (tu, Fabio, pancia in dentro e petto in fuori! Ridere! Più ridere ancora! E più diritto! Non diamogli soddisfazione, a quegli stronzi).

L'unica cosa che chiediamo è: nei serial, d'ora in poi, mettiamoci anche qualche personaggio più aggiornato. Basta con quel "Beddamatri, e cche ffù?". Metteteci anche qualche "Ostia, ghe xe?" ogni tanto. "Sparaci, a 'stu curnutu"? Va bene, ma pure "E daghe co la mitrallia, neh". Insomma, il mafioso non è più solo siciliano (o nàpoli, o calabrese), oggigiorno: è anche di Vicenza o di Bergamo, cari amici padani, tanto palermitano quanto brianzolo. Metteteci un po' di faccia, di dialetto locale, di folklore. In fondo l'avete votato anche voi, il Mangano. O no?

________________________________________

Entropia femminile

(pensiero.it) Ritratto di Silvana Quadrino, psicologa, psicoterapeuta della famiglia, counsellor didatta, responsabile della progettazione formativa dell'Istituto di Counselling Sistemico Change, Torino

Può dire di avere avuto un Maestro?

La mia formazione è stata innanzitutto pedagogica: ho studiato pedagogia negli anni '60, quando si cominciava a parlare di scuola attiva, gli anni del Movimento di Cooperazione Educativa. Per me, che avevo sperimentato tutte i limiti dell'educazione degli anni '50, è stato fondamentale partecipare, giovanissima, alle prime sperimentazioni di didattica attiva nelle scuole delle periferie torinesi. Se devo pensare a un maestro penso a Francesco De Bartolomeis, il pioniere della scuola attiva in Italia. La mia passione per la didattica e il mio modo di fare formazione sono nati in quegli anni e da quelle esperienze. Poi, naturalmente, la mia storia di psicoterapeuta della famiglia mi lega a Mara Palazzoli Selvini e al gruppo del Milan Approach, che ha segnato la seconda parte della mia formazione personale.

Ha passato periodi di studi all'estero dopo la laurea? Se sì dove e per quanto tempo?

ACMA WORKSHOP

ACMA WORKSHOP
LISA DIEDRICH

FIELDWORK-FIELDWALK.PERCORSI TRA CITTA' E CAMPAGNA
milano
, 25-29 giugno 2008


L'azione progettuale dell'architettura del paesaggio in Europa interviene con sempre maggiore frequenza nei territori in cui la presenza umana ha trasformato nei secoli l'assetto originario adeguandolo alle esigenze produttive dettate dallo sfruttamento agricolo. Qui l'architetto opera nel paesaggio culturale e non in quello naturale.

L'occasione fa l'uomo ladro oppure codardo...?

Io non dico in assoluto che la carne in qualsiasi modo e situazione non sia da mangiare. Ad esempio lascio carta bianca agli eschimesi e a chi vive, come loro, in una terra inospitale (a proposito: la storia ci insegna che è appunto x questo che siamo onnivori, x poter sempre sopravvivere in qualsiasi situazione, non x dover per forza uccidere gli animali perchè siamo più "ganzi" di loro... o forse più codardi e ipocriti di loro, perchè deleghiamo sempre altri a farlo per nostro conto, perchè ora siamo troppo evoluti x metterci lì a sgozzare a più non posso una vita ogni giorno, sporcandoci i nostri candidi vestitini e le nostre manine delicate di sangue e infetorandoci del fetore della morte e assordandoci con le grida disperate di terrore e agonia...).

Se fossimo insomma su di un'isola inospitale, mangiare carne sarebbe più che naturale, mentre ora non è affatto naturale vagare x i supermercati e mettere nel carrello una parte anatomica di un animale ammazzato anziché una bistecca di soia o una scatola di legumi dato che entrambi questi cibi sostituiscono appieno la carne.

Vi segnalo questo sito, dove a lato ho trovato che ci sono tutte le preziose info che Davide, il Medico vegano, ha dato alla Simo x migliorare la sua alimentazione ed evitare qualsiasi tipo di carenze:

10 MAGGIO: NOANIMALCIBUS A PARMA

INCONTRO/RADUNO Animalisti, Vegani, Vegetariani, Ambientalisti a Parma in Piazzale della Pace e in Pilotta.
Punti informativi al Parco Ducale, Cittadella, Auditorium Paganini, nei Piazzali dei principali Supermercati

NOANIMALCIBUS cambia programma dovuto alla concomitanza di festività e a una serie di situazioni che purtroppo si sono verificate. In particolare:
a) l'improvviso e ingiustificato oscuramento del blog e dei siti collegati, quindi anche di Noanimalcibus, da parte di Rodrigo Vergara, patron di Arcoiris e Logos;
b) l'impegno profuso per riattivarci online quanto prima ripristinando tutto presso il server del nuovo provider;
c) la indisponibilità del Comune di Parma che non ci ha concesso le aree richieste per il Forum (Auditorium e Centro Congressi Paganini unitamente al Parco Eridania) nel periodo 5-8 maggio destinate invece alle iniziative collaterali e complementari di Cibus...ovviamente! Tutta l'area fieristica non bastava...quando si parla di monocultura!!!

Ma NOANIMALCIBUS si farà ugualmente! E' una occasione per incontrarci personalmente, conoscerci, distribuire materiale informativo alla città, incontrare persone, informarle, con iniziative anche artistiche... proporci con tutta la nostra gioia e il nostro messaggio alimentare propositivo senza prodotti di derivazione animale.
Andiamo incontro alla gente e informiamola di ciò che stanno causando i loro consumi, cerchiamo di sensibilizzarli... renderli consapevoli!

TANGENTI PER TRASPORTO SALME DA OSPEDALE A CASA

(ansa.it) BARI - Una trentina di persone - tra titolari di imprese funebri, infermieri necrofori e paramedici in servizio in ospedali e cliniche cittadine - viene arrestata a Bari dai carabinieri a conclusione dell'inchiesta chiamata 'Caro estinto'. L'indagine ha documentato - secondo l'accusa - un vorticoso giro d'affari legato anche all'imposizione di una tangente di 100 euro per consentire ai titolari di agenzie di pompe funebri estranei all'organizzazione criminale di trasportare dai nosocomi a casa le salme dei pazienti morti in ospedale. I carabinieri del comando provinciale di Bari, diretti dal col.Gianfranco Cavallo, stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in cui vengono contestati, a vario titolo, a 33 persone i reati di concussione, corruzione, falsità ideologica e rivelazione del segreto d'ufficio.

Campagna "Un futuro senza atomiche"... e adesso i prossimi passi ...23 aprile 2008

Carissime e carissimi! Scusateci, se nei giorni immediatamente successivi al terremoto elettorale siamo rimasti senza parole! Pensiamo sia stata una condizione comune. Ma adesso è l'ora di riprendere il cammino ... verso un mondo libero da armi nucleari! Dopo il 27 marzo sono arrivate ancora molti moduli contenenti firme da varie parti d'Italia. I ritardatari esistono dappertutto. Ma la Segreteria continuerà a contare anche quelle firme, perché raccolte comunque entro il limite dei 6 mesi e autenticate correttamente. Non servono più per raggiungere le 50.000 ... ma quell'obbiettivo lo abbiamo già superato! Siamo ormai a circa 80.000, con i ritardatari. Un dato politico di cui il nuovo Parlamento non potrà non tenere conto.

CORONA CON CARDELLINI MORTI

PALERMO: CORONA CON CARDELLINI MORTI E BIGLIETTO DI MINACCE TROVATA DAVANTI A SEDE FORESTALE REGIONALE DI VILLAGRAZIA.

LAV: GRAVE GESTO D'INTIMAZIONE, INTENSIFICARE I CONTROLLI E REPRIMERE BRACCONAGGIO

Una corona inghirlandata con nove cardellini morti legati con fil di ferro, accompagnata da un biglietto di ingiurie e minacce firmato "I bracconieri di Ballarò", è stata trovata nei giorni scorsi, ma la notizia è stata diffusa solo oggi, davanti al portone della sede della Forestale Regionale di Villagrazia, a Palermo.

"Si tratta di un gesto grave e inqualificabile, che evoca lugubri condotte di stampo mafioso, al quale bisogna rispondere con fermezza e decisione - dichiara Ciro Troiano, responsabile dell'Osservatorio Nazionale Zoomafia della LAV, commentando la notizia del gesto intimidatorio subito dai forestali. 

MINISTRO PER L'AMBIENTE: LA BRAMBILLA NO.

Gli ex volontari del Canile di Lecco lanciano un appello al Premier SILVIO BERLUSCONI ed invitano tutti i lettori alla sottoscrizione.
http://marcellosaponaro.it/appelli/index.php?ade_id_app=5

Gruppo ex volontari Canile di Lecco
----------------

MINISTRO PER L'AMBIENTE: LA BRAMBILLA NO.
APPELLO A SILVIO BERLUSCONI CHE FORSE NON SA COSA È SUCCESSO A LECCO

Se Michela Vittoria Brambilla governerà l'ambiente come ha gestito il canile di Lecco, avremo tutti le zampe nel fango per i prossimi cinque anni.

Chi vince le elezioni politiche sceglie gli uomini e le donne che devono comporre il futuro Governo italiano, ed è chiamato, alla fine del suo mandato, a rispondere delle sue azioni davanti ai cittadini. Noi firmatari non vogliamo condannare prima di vedere i fatti, ma riteniamo che la storia delle persone, le loro azioni e la loro coerenza debbano essere valutate al pari delle loro intenzioni e dei programmi.

DARFUR, I MORTI SONO ALMENO 300 MILA

(ansa.it) NEW YORK - I morti causati dagli scontri nella regione sudanese del Darfur potrebbero essere più di 300 mila. Lo ha detto il sottosegretario generale per gli affari umanitari dell'Onu John Holmes. Le precedenti stime delle Nazioni Unite - basate su uno studio dell'organizzazione mondiale della sanità - indicavano che le vittime degli scontri e degli stenti causati dalle razzie dei villaggi erano centomila in meno.

L'ambasciatore del Sudan all'Onu, Abdalmahmoud Abdalhaleem, ha contestato le cifre di Holmes, sostenendo che i morti non sono più di 10 mila. I dati del sottosegretario dell'Onu, secondo il diplomatico di Khartoum, "non sono corretti, non sono credibili".

'Ndrangheta, Cdm scioglie Consiglio comunale a Gioia Tauro

(ansa.it) Il Governo ha sciolto il consiglio comunale di Gioia Tauro (Reggio Calabria) poiche' "sono state accertate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata". Ne dà notizia un comunicato del Consiglio dei ministri. Nei mesi scorsi il prefetto di Reggio Calabria aveva disposto una commissione di accesso per accertare le eventuali ipotesi di infiltrazioni mafiose nella gestione dell'ente.

Ue, sul Commissario italiano e' scontro Prodi-Barroso

Danila Clegg

(ansa.it) STRASBURGO - Rimane in pista Antonio Tajani per la sostituzione di Franco Frattini alla commissione Ue, ma con una colpo di scena il presidente José Manuel Durao Barroso ha deciso che al rappresentante del nostro paese andranno i Trasporti, mentre il portafoglio sulla giustizia e gli affari interni rimarrà al francese Jacques Barrot, che sta reggendo l'interim. La mossa ha provocato la protesta del presidente del Consiglio Romano Prodi, che ha espresso profondo disappunto per avere appreso la notizia dalle agenzie di stampa. Pronta la replica della Commissione Ue: abbiamo agito in base al Trattato.

VOTO IN USA: HYLLARY VINCE IN PENNSYLVANIA E RESTA IN PISTA

(ansa.it) NEW YORK - La senatrice di New York Hillary Clinton e' sopravvissuta alle primarie democratiche della Pennsylvania e ha festeggiato con i sostenitori che gridavano ''Yes, She Can'' al quartier generale di Filadelfia. ''C'e' chi mi vuole fuori, ma io non mollo. Il vento sta cambiando. E' una strada lunga per la Casa Bianca e passa nel cuore di questo Stato'', ha detto la ex First Lady salita sul palco con la famiglia al completo: la mamma Dorothy, il marito Bill, la figlia Chelsea.

V2-Day, Grillo: è crepuscolo dei media

Daniela Simonetti

(ansa.it) L'Italia vive un crepuscolo informativo, giornali e televisioni sono ormai dei feticci, il futuro è on line: le previsioni di Beppe Grillo a tre giorni dal V2-Day 'per una libera informazione in un libero Stato' sono piuttosto fosche per la sopravvivenza della carta stampata ma lui è pronto e galvanizzato per manifestare insieme al suo popolo a Torino, in Piazza Castello, cuore della città. Beppe Grillo, considerato il leader dell'antipolitica, ha scelto la data simbolica del 25 aprile per il suo secondo Vaffa-Day dopo il successo del primo (8 settembre 2007), organizzato per 'cambiare dal basso' la legge elettorale e escludere dal Parlamento i politici corrotti: allora, la massiccia partecipazione popolare colse tutti di sorpresa, scosse il Palazzo e pose il fenomeno-Grillo al centro dell'attenzione collettiva.

PERSONE SCOMPARSE, OLTRE 23 MILA 'FANTASMI'. AMATO: NUOVA LEGGE

Massimo Nesticò

(ansa.it) Oltre 23.000 'fantasmi' in Italia: sono le persone scomparse censite dal Commissario straordinario del Governo, prefetto Rino Monaco. Per i due terzi si tratta di allontanamenti volontari (tanti i minori stranieri), ci sono poi i casi legati a patologie come l'Alzheimer, vicende avvolte nel mistero da decenni, come quella di Emanuela Orlandi, ma anche vittime di reati. E qualcuno dei 'desaparecidos' si trova sicuramente tra le centinaia di cadaveri senza nome conservati negli obitori di tutto il Paese.

AMATO, SERVE LEGGE - Per il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, "serve una nuova legislazione per affinare la capacità dello Stato di intervenire sul problema: in questa legislatura non è stato possibile approvare una legge, speriamo si riesca a farla nella prossima che mi auguro durerà cinque anni, in modo che il Parlamento abbia il tempo sufficiente ad approvare i provvedimenti". Intanto, ha osservato, "lo scorso anno, con la nomina del commissario Monaco abbiamo posto la prima pietra, mi auguro che chiunque verrà qui dopo di me continuerà a lavorare in questa direzione, perché il tema non ha coloritura politica".

IRAQ, MALIKI A CONFINANTI: SI' AD AMBASCIATE E VIA DEBITO

Lorenzo Trombetta

(ansa.it) BAGHDAD - Nel giorno in cui il numero due di al-Qaida, Ayman al-Zawahri, ha esortato i musulmani all'insurrezione in Iraq, il premier iracheno, Nuri al-Maliki, ha lanciato dal Kuwait un messaggio di pace e stabilità ai paesi confinanti, chiedendo loro di ristabilire piene relazioni diplomatiche con Baghdad e annullare il suo debito estero. Le parole dello sciita Maliki, rivolte in particolare ai regimi arabi sunniti alleati degli Stati Uniti come Egitto, Arabia Saudita, Giordania e Kuwait, sono state pronunciate oggi nella capitale del piccolo emirato petrolifero del Golfo, in occasione della terza conferenza internazionale sull'Iraq, alla quale hanno partecipato anche il segretario di Stato Usa, Condoleezza Rice, e il ministro degli Esteri iraniano, Manuchehr Mottaki. Il "nuovo Iraq" descritto da Maliki in Kuwait è un paese che "ha superato le sue crisi e divisioni, unificando la volontà del suo popolo". "Il nuovo Iraq - ha proseguito il premier, parlando di fronte ai ministri degli Esteri dei paesi confinanti e delle principali potenze occidentali - non è l'Iraq del passato, che lanciava guerre contro le altre nazioni".

BERLUSCONI-FORMIGONI, NIENTE INTESA AD ARCORE

Paolo Barbieri

(ansa.it) ARCORE (MILANO) - "Tutto bene, tutto bene", ha detto Roberto Formigoni lasciando Villa San Martino dopo l'incontro con Silvio Berlusconi. Ma dall'espressione del viso è sembrato evidente che di "bene" vi fosse ben poco per il Governatore della Lombardia. Il Cavaliere, infatti, dopo quaranta minuti di colloquio gli ha ribadito ciò che aveva deciso da tempo: per lui non ci sarà posto nel nuovo governo; Formigoni dovrà accontentarsi di un incarico di prestigio all'interno del partito (vicepresidente o coordinatore), rimanendo fino al 2010 alla guida della regione con la promessa che a quella data avrà una nomina ministeriale. Che il futuro del presidente lombardo non sarebbe stato a Roma l'aveva anticipato in mattinata Umberto Bossi.

ECOCIMITERI

Gli ecologisti promuovono nuovi cimiteri a basso impatto ambientale
In Australia sepolture invisibili e rintracciabili solo con il navigatore satellitare
Arriva il navigatore funebre. Il defunto si cerca con il Gps

(repubblica.it)
CANBERRA - Una visita al caro estinto, con l'aiuto del Gps, in mezzo alla natura. E' l'ultima frontiera dell'ecologismo: la sepoltura invisibile, in un'area verde protetta, all'interno di bare biodegradabili. Perché anche le tradizionali procedure di inumazione e di cremazione inquinano ed allora è meglio puntare sull'eliminazione dei vecchi cimiteri e su tombe a basso impatto ambientale, che possano essere individuate solamente con l'ausilio del satellite.

Il vantaggio per l'ambiente, dicono i sostenitori di questa nuova forma di sepoltura, è evidente. La cremazione produce gas serra; per l'imbalsamazione si utilizzano sostanze chimiche pericolose che potrebbero inquinare il suolo e le falde acquifere; le classiche bare sono generalmente fatte con legnami pregiati ricoperti di vernice e contengono colle ed elementi in plastica. Rinunciando a queste consuetudini, insomma, si potrebbe fare un grosso favore al pianeta.

La nuova speranza dei non vedenti

L'aspetto è quello di un paio di occhiali da sole collegati ad un auricolare. Due pazienti completamente ciechi ora camminano e riconoscono oggetti. Con l'occhio bionico torna la vista

ENRICO FRANCESCHINI


(repubblica.it)
LONDRA - L'aspetto è quello di un normale paio di occhiali da sole, magari un po' vistosi, collegati a un auricolare, come per ascoltare un iPod. Le lenti scure e l'apparecchio che vi è attaccato, invece, nascondono il primo, vero "occhio bionico", capace di restituire la vista, per ora parzialmente ma forse in un lontano futuro totalmente, ai non vedenti. La rivoluzionaria tecnologia è stata applicata nei giorni scorsi a due uomini da una squadra di oculisti britannici al Moorsfield's Eye Hospital di Londra, una delle migliori cliniche di questa specialità: in entrambi casi con ottimi risultati. Completamente ciechi perché sofferenti di retinite pigmentosa, una malattia ereditaria degenerativa che colpisce la retina, i due pazienti saranno ora in grado di camminare senza alcun aiuto e di distinguere oggetti. Se la fase sperimentale, che proseguirà presto con altri interventi, continuerà ad avere successo, la nuova tecnica, chiamata "Second Sight Argus II", potrebbe diventare di uso comune nel giro di tre anni.

Rivive online l'Atlante dell'anatomia

Apparso nel 1962 in 25 volumi, si sfogliava con gli occhialini stereofonici. Mai eguagliato per accuratezza, costava troppo. Stanford l'ha reso accessibile a tutti. Organi, ossa, tessuti umani in 3-D. La storia del suo creatore, David L. Bassett e di quegli "anni di schiavitù"

(repubblica.it)
L"Atlante stereoscopico dell'anatomia umana", frutto della tecnologia "3-D", sarà presto consultabile online. Lo metterà a disposizione del mondo la Scuola di medicina dell'Università di Stanford, Usa. Un prelievo dalla carta di credito dell'ordine dei 5-6 euro al mese e si potranno esplorare i dettagli anatomici dell'organismo umano, con didascalie e disegni che cambiano al variare della posizione del mouse, in ogni parte del pianeta.

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Alitalia, 300 milioni dal governo

Il Cdm vara in serata un prestito d'emergenza più sostanzioso del previsto "su richiesta precisa" del Cavaliere. Va restituito entro il 31 dicembre 2008. Prodi: "Ce lo ha chiesto Berlusconi".
Una boccata d'ossigeno in attesa di eventuali compratori, giovedì incontro azienda-sindacati. Passera: "Prima informazioni, poi eventuali decisioni"


(repubblica.it)
ROMA - Un prestito d'emergenza sostanzioso - 300 milioni di euro - per dare ossigeno all'Alitalia fino alla sperata vendita della compagnia: lo ha varato in serata, con un apposito decreto, il consiglio dei Ministri, all'indomani del fallimento definitivo della trattativa con Air France. Una decisione giudicata inevitabile dall'esecutivo, ma che - secondo quanto hanno dichiarato il presidente del Consiglio, Romano Prodi, e il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa - ha come principale ispiratore il vincitore delle elezioni. "E' stato Berlusconi a volerlo così sostanzioso", ha dichiarato il premier. Che ha anche accusato il leader Pdl di "eccessive interferenze" in campagna elettorale, con conseguente conclusione negativa del negoziato col gruppo franco-olandese.

UN MONDO MIGLIORE? QUESTA E’LA CONDIZIONE

Franco Libero Manco

La condizione necessaria affinché l'essere umano possa realizzare la pace, la giustizia, il benessere e felicità in questo mondo è che abbia una coscienza umana più giusta, più sensibile e solidale, che smetta di sfruttare, violentare e uccidere le creature più deboli ed indifese, gli animali, di considerarli oggetti senza valore al suo servizio, cose da allevare, da spellare, da cucinare, mangiare. Questo atteggiamento inclina l'individuo all'insensibilità verso le esigenze vitali del prossimo e lo predispone alla maggior parte delle malattie.

Questa è la condizione. Quando l'intelligenza umana e la sua coscienza gli consentiranno al di dare il giusto valore alla Vita e alle diversità formali in cui si manifesta; quando accetterà la realtà che ogni essere vivente ha il suo stesso diritto all'esistenza, alla libertà e al rispetto, allora avrà quella maturità intellettuale, morale, civile e spirituale che gli consentirà di realizzare un mondo migliore.

UN ASSISTENTE PERSONALE PER FAVORIRE LA VITA INDIPENDENTE

Si è avviata la fase sperimentale del progetto volto a << favorire la vita indipendente delle persone con disabilità>> e promosso dal Comune di Parma come Comune capofila del Distretto di Parma e dall'Azienda Usl. Agenzia per le Politiche a favore dei disabili, associazione Vita Indipendente, Consulta delle Associazioni a favore delle Politiche sulla Disabilità  sono alcuni dei soggetti coinvolti. Si tratta, come ha spiegato illustrandolo nei giorni scorsi l'assessore competente Giovanni Paolo Bernini, in estrema sintesi <<dell'erogazione di un assegno integrativo per coprire le spese di un assistente personale scelto dalla persona stessa>>. L'Amministrazione comunale, ha chiarito  il sindaco di Parma Pietro Vignali, <<ha deciso di riservare una parte dei finanziamenti del Fondo Regionale per l'Autosufficienza all'attivazione di interventi che permettano ai cittadini disabili di definire il proprio programma di vita servendosi dell'aiuto di assistenti personali>>.

FESTIVAL DEI DUE MONDI A SPOLETO

A giugno la 51esima edizione del Festival dei Due Mondi, direttore Giorgio Ferrara
Cartellone ricchissimo con grande attenzione alla creatività contemporanea. Tredici i paesi presenti alla manifestazione, dal 27 giugno al 13 luglio
Fra gli appuntamenti, un omaggio a Bollywood e una prima di Franca Valeri

ALESSANDRA VITALI


(repubblica.it)
ROMA - Grandi nomi della creazione visiva, retrospettive e musica, drammaturgia, cinema e arte e nuove forme della contemporaneità. Il Festival dei Due Mondi taglia il traguardo della 51esima edizione e rinasce "sotto il segno della regia, in linea con il suo storico passato" spiega Giorgio Ferrara, che debutta come direttore della rassegna creata nel 1958 dal Gian Carlo Menotti, scomparso nel febbraio del 2007 (un concerto in suo omaggio il 7 luglio, giorno del suo compleanno, al Chiostro di San Nicolò).

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">

Condividi contenuti