Home Argomenti Ambiente e Ecologia PAVIMENTO RAGGIUNGE CENTO GRADI NEL NISSENO

PAVIMENTO RAGGIUNGE CENTO GRADI NEL NISSENO

133
0

(ansa.it) Caltanissetta – Un misterioso fenomeno geologico si e’ verificato a Riesi, nel Nisseno. Ieri il pavimento di un appartamento al piano terra ha raggiunto in poche ore una temperatura di circa cento gradi per poi decrescere fino a circa 50 gradi. La valutazione empirica della temperatura e’ stata dedotta dalle notizie fornite dalla famiglia Fiandaca che abita la casa: l’acqua versata sul pavimento avrebbe raggiunto l’ebollizione, diffondendo vapore nell’ambiente. Oggi gli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Palermo, chiamati dal sindaco che ieri sera si e’ recato nell’abitazione insieme ai carabinieri, hanno effettuato degli scavi attorno al perimetro dell’edificio di due piani, che e’ stata sgomberato, per verificare le causa del fenomeno. Lo scorso anno a Caltanissetta, un episodio analogo si verifico’ nel villaggio Santa Barbara, alla periferia della citta’, dove affiorarono delle ”maccalube”, ovvero sbuffi di gas seguiti dall’innalzamento del terreno. Il fenomeno provoco’ lo sgombero di decine di famiglie anche dalle zone vicine al villaggio.

Previous articleRaccolta fondi per il recupero della chiesa di S. Clemente a Casauria
Next article“L’immigrazione un problema europeo o una nuova realtà dell’Europa”