Home Argomenti Animali Precisazioni della Lega difesa del cane

Precisazioni della Lega difesa del cane

96
0
Link

Ventimiglia (IM): precisazioni della Lega difesa del cane

(San Remo News)
Ventimiglia (IM) – La lega difesa del Cane di Ventimiglia a proposito del titolo inserito nella locandina del giornale esposta davanti alle edicole e precisamente: ‘Comune spende 1000 euro per ogni gatto’ informa che la notizia riguarda il rapporto esistente fra l’ASL n° 1 Imperiese ed il Comune di Sanremo e quindi non riguarda nessuna Associazione di Volontariato.
"A Ventimiglia e zona Intemelia che comprende ben 18 Comuni – scrive Danilo Roda (nella foto), presidente dell’associazione -, con una popolazione pari a quella di Sanremo, prestano il servizio di Pronto Soccorso giornaliero, compreso le Festività, 24h su 24h, ben 13 Veterinari. Per usufruire del Pronto Soccorso basta fare il seguente numero : 335/7322954. Il Pronto Soccorso da noi creato, assiste non solo i gatti, ma anche i cani e spesso anche altri animali, trovati feriti od avvelenati, randagi o presunti tali. I 13 Veterinari, nell’arco di un anno di media effettuano complessivamente 130 prestazioni, ed il loro compenso individuale si aggira intorno alle 1.500,00 euro annuali. Precisiamo inoltre che il Pronto Soccorso, che si svolge anche a Natale, Pasqua, Capodanno ecc, è a disposizione anche per animali di proprietà, che però pagano direttamente la prestazione ambulatoriale. Per quanto riguarda la sterilizzazione dei gatti randagi, proprio in questi giorni la nostra sezione ha terminato un’indagine conoscitiva sui 18 Comuni della zona, registrando l’esistenza di ben 291 Colonie di randagi per complessivi 2270 gatti.
La spese di sterilizzazione, sono sostenute dalla Regione Liguria, ed il compenso per ogni sterilizzazione, che va al Veterinario è di solo 50 euro lordo, mentre tutto il lavoro di censimento, recupero dei gatti, riposizionamento nella colonia di provenienza, giacenza post operatoria e relativo mantenimento, lo svolgono gratuitamente le cosidette ‘gattare’ o la Lega Difesa del Cane. Crediamo sia necessario una riflessione: se i proprietari di cani e gatti, avessero più cura dei propri animali, non li lasciassero vagare per le strade incustoditi, ci sarebbero meno incidenti e quindi meno bisogno del Pronto Soccorso; se esistono le colonie dei gatti, è certamente colpa di quei cittadini che non hanno provveduto a sterilizzare i propri animali e che si precipitano a collocare le cucciolate o davanti al canile o nei bidoni della spazzatura -conclude Roda -, dimostrando senso di inciviltà, di malcostume e di insensibilità".

La Toscanini