Home Argomenti Animali ROMA: GIOCO DELLA PIGNATTA CON CONIGLIO VIVO, DENUNCIATO PARROCO

ROMA: GIOCO DELLA PIGNATTA CON CONIGLIO VIVO, DENUNCIATO PARROCO

150
0

Roma, 3 set. – (Adnkronos) – Polemiche a Palestrina dopo il cruento
epilogo della festa di Santa Rosalia, che si celebra il 30 agosto nel
comune della provincia di Roma. Il tradizionale gioco della "pignatta",
infatti, e’ stato organizzato inserendo all’interno di una bisaccia da
abbattere con il bastone un coniglio vivo. Ed ecco che adulti e bambini
hanno cominciato a scagliare il legno sull’animale. Il sacco pero’ si e’
aperto sotto i colpi ricevuti e il coniglio ferito e insanguinato e’
caduto a terra dove sarebbe stato ulteriormente colpito dalla folla se
una ragazza non l’avesse raccolto e portato da un veterinario che ha
provveduto a salvarlo. Il fatto e’ stato riportato dall’associazione di
tutela degli animali AmiCOniglio alla sezione ambiente del Codici che ha
provveduto a sporgere denuncia contro il parroco della chiesa di Santa
Rosalia, nonche’ il sindaco di Palestrina per il reato di maltrattamento
che prevede, laddove ci siano spettacoli di sevizie su animali, la
reclusione fino a quattro mesi e la multa fino a 15.000 euro.

Previous article“Mai più banche che comandano governi”
Next articleAlda Merini – La terra santa