Home Argomenti Benessere e Salute LA FELICITA’ CONTAGIOSA, SI TRASMETTE A CHI E’ VICINO

LA FELICITA’ CONTAGIOSA, SI TRASMETTE A CHI E’ VICINO

39
0
Link

(ansa.it) ROMA – La felicità è contagiosa: si trasmette, infatti, da una persona all’altra, anche se l"untore” felice non conosce direttamente gli individui destinatari della sua gioia. E l’effetto ‘contagio’ dura fino a un anno.

Lo dimostra uno studio diretto da Nicholas Christakis della Harvard Medical School e dell’Università della California a San Diego: la ricerca mostra, infatti, che quando un individuo è felice contagia gli amici e gli amici degli amici, disperdendo la sua gioia su tre gradi di connessioni nella rete sociale.

Pubblicato sul British Medical Journal, lo studio è stato condotto sul campione della precedente indagine ‘Framingham Heart Study’ sulla salute degli americani: 5124 adulti di 21-70 anni reclutati e seguiti tra 1971 e 2003.

Gli autori dello studio hanno trovato 53.228 connessioni sociali tra i 5124 partecipanti, e si sono quindi concentrati su 4739 persone seguite dal 1983 al 2003. Ad essere fondamentale in questo meccanismo di trasmissione della felicità, hanno ossrvato i ricercatori, è la distanza tra i soggetti.

Se due amici vivono infatti a mezzo miglio di distanza (800 metri circa) e uno dei due vive un periodo felice, l’altro ha il 42% in più delle chance di essere felice a sua volta.

Le chance calano all’aumentare della distanza: due miglia (3,2 km circa) equivale a una probabilità di essere contagiato dalla felicità dell’amico del 22% in più. Fortunatamente, però, la tristezza non riesce a diffondersi così a macchia d’olio, sostengono gli autori del lavoro.

La Toscanini