Home Argomenti Benessere e Salute Medicina quantistica

Medicina quantistica

115
0
Link

(ecplanet.com) La dinamica biologica è dominata da meccanismi elettro-chimici, bio-energetici, da eventi molecolari che si susseguono in modo ordinato nel tempo e nello spazio. I codici di riconoscimento tra le biomolecole (come quello tra le basi del DNA) mostrano come la materia vivente interagisce secondo pattern ben definiti. L’esistenza di questi codici implica l’esistenza di un livello elettromagnetico della materia vivente che dialoga con quello chimico "dirigendo" il traffico molecolare.

In quest’ottica, la patologia appare in prima istanza come un’anomalia della struttura molecolare del corpo, in seconda istanza come un disturbo della "rete elettromagnetica di controllo del traffico molecolare".

La medicina quantistica, dunque, opera:

1) intervenendo direttamente sul livello chimico dell’organismo, fornendo sostanze chimiche adatte a rimuovere l’anomalia manifestata nella struttura molecolare;

2) intervenendo sul livello elettromagnetico, rimuovendo gli ostacoli che intralciano il traffico molecolare.

Esistono già alcune applicazioni pratiche. Una è SEQEZ, un macchinario realizzato sulle basi della bioenergetica e biofisica quantistica, pensato per ripristinare il campo magnetico dell’individuo. L’uso di Seqez esclude l’utilizzo di medicinali e pare non abbia alcuna controindicazione. Già da qualche anno alcuni ospedali lo stanno utilizzando in parallelo alla medicina ufficiale, con esiti sorprendenti.

Ma come funziona ? Vengono messi degli elettrodi in certi punti del corpo, viene fatto un test e registrato su una card, tutto questo stando sdraiati su un tappeto collegato al SEQEX. Il tutto funziona secondo "ionorisonanza ciclotronica endogena", ovvero, mediante debolissimi e precisi codici elettromagnetici che inducono il processo di ripolarizzazione delle membrane cellulari: i campi magnetici prodotti influenzano positivamente il sistema enzimatico intracellulare e delle membrane, modificandone la permeabilità e quindi migliorando lo scambio ionico ai due lati della membrana stessa, e l’azione del sistema immunitario.

La cura con l’elettromagnetismo, basata sul principio "vibratorio", cioè sul fatto che ad ogni individuo corrisponde una certa vibrazione, risale a più di 40 anni fà. Da allora, sono state individuate più di 30 onde di frequenza, sperimentate su patologie che la medicina ufficiale non riesce a curare. Con Seqex sono stati curati sui bambini autistici, malattie ereditarie agli occhi che causano la cecità, tumori, psoriasi, sclerosi multipla, allergie, sulla circolazione, ecc.