Home Argomenti Benessere e Salute Idi, arrestato padre Franco Decaminada “Appropriazione indebita per 14 milioni”

Idi, arrestato padre Franco Decaminada “Appropriazione indebita per 14 milioni”

148
0
Link

Il consigliere delegato fino al dicembre 2011 accusato di aver fatto false fatture. Insieme a lui, ai domiciliari, la Guardia di finanza di Roma, ha arrestato anche due imprenditori. Sequestrato un immobile in Toscana, acquisito con fondi distratti dall’Istituto dermatologico italiano

(repubblica.it) Con l’accusa di aver effettuato fatture false e un’appropriazione indebita per circa 14 milioni di euro è stato arrestato a Roma padre Franco Decaminada, consigliere delegato dell’Idi fino al dicembre 2011.

Insieme a lui, ai domiciliari, la Guardia di finanza di Roma, con l’operazione ”Todo Modo e su disposizione del gip del Tribunale di Roma, Antonella Capri, ha arrestato anche due imprenditori: Domenico Temperini e Antonio Nicolella. Sono tutti accusati di appropriazione indebita ed emissione di fatture false. Lo scorso 18 giugno, padre Decaminada era stato ascoltato per tre ore dai pm sugli 800mila euro spariti.

Casale con piscina a Capalbio, il rifugio d’oro del sacerdote-manager

Le Fiamme gialle del comando provinciale di Roma ha sequestrato un immobile in Toscana, denominato ”Ombrellino”, a Magliano in Toscana (Grosseto), del valore di oltre un milione di euro, acquistato, in massima parte, con denaro provento di reato, ossia con i fondi distratti dall’Istituto dermatologico italiano. Da questa mattina sono in corso anche 14 perquisizioni in case private e studi commerciali e notarili, tutte in provincia

di Roma, con l’impiego di circa 50 militari.