Home Argomenti Economia e Finanza Guido Barilla vince il premio Parete. Premiato alla Bocconi

Guido Barilla vince il premio Parete. Premiato alla Bocconi

110
0
Guido Barilla (al centro) riceve il premio Parete.
Guido Barilla (al centro) riceve il premio Parete.

Il Premio Parete 2022 è andato a Guido Barilla, imprenditore e Presidente della multinazionale alimentare Barilla per la «capacità innovativa che ha contribuito a sostenere il made in Italy nel mondo”. Quest’anno la premiazione si è tenuta  questo pomeriggio, nell’Aula Magna dell’Università Bocconi di Milano.  Il vincitore è stato scelto all’unanimità dal Comitato Scientifico del Premio Parete e annunciato nel maggio scorso nella Caserma Ermando Parete della Guardia di Finanza di Pescara. Il nome di Barilla succede a quello di altri importanti imprenditori e innovatori come Alberto Bombassei, premiato nel 2021, Giorgio Armani, nel 2020, Giovanni Tamburi, nel 2019, l’ex ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale Vittorio Colao, premiato nel 2018. All’evento hanno partecipato Francesco Billari, Rettore dell’Università Bocconi; il Comandante Interregionale dell’Italia Nord Occidentale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Fabrizio Carrarini; il Comandante Provinciale di Milano, Generale di Brigata Francesco Mazzotta; il Comandante Regionale Abruzzo, Generale di Divisione Gianluigi D’Alfonso; il Procuratore Generale di Milano Francesca Nanni; il Presidente della Comunità Ebraica di Milano Walker Meghnagi; la Presidente dei Figli della Shoah Daniela Dana Tedeschi; il Segretario Generale della Associazione Italiana Ex Deportati Leo Visco Gilardi; l’ex Viceministro degli Esteri Lapo Pistelli; il Direttore del Carcere di San Vittore e Dirigente del Ministero della Giustizia Giacinto Siciliano. 28 Novembre 2022

Fonte Link: gazzettadiparma.it

Previous articleWebinar #55 – 2 dicembre 2022 – “Donne del Rinascimento e futuro dell’Europa”
Next articleGli errori di Xi Jinping fanno della Cina una pentola a pressione