Home Città Crotone Congresso mondiale di naturismo in Calabria

Congresso mondiale di naturismo in Calabria

91
0
Link

Discussi temi turismo etico e commerciale, partecipanti da 30 Paesi

(ansa.it) 11 settembre – CROTONE – Dall’ Australia agli Stati Uniti, dalla Svezia a Israele e naturalmente all’Italia: rappresentanti di trenta Paesi stanno dando vita in Calabria al 32/mo congresso mondiale del naturismo che si concludera’ domani. A Pizzo Greco di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese, nell’area della Riserva marina di Capo Rizzuto, sono presenti i delegati delle federazioni nazionali dell’International naturist federation (Inf) che raccoglie uomini, donne, famiglie con bambini.

”La scelta della Calabria – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – e’ stata motivata dal desiderio di risvegliare l’interesse per il naturismo e di attestare il riconoscimento per l’impegno che la Federazione naturista italiana (Fenait) ha dimostrato negli anni. La scelta di Pizzo Greco, e dunque della Calabria, e’ stata quindi una risposta alle sue bellezze naturali e alle capacita’ imprenditoriali degli organizzatori del villaggio-camping che hanno saputo preservare e valorizzare questo angolo di paradiso”. Tema al centro del congresso e’ ”Naturismo etico e naturismo commerciale”.

”Un argomento – sostengono ancora gli organizzatori – affrontato attraverso un dibattito che mette a confronto la vita naturista nei club, culla del movimento, con la vita naturista nei centri vacanze. L’obiettivo e’ abbattere le barriere tra i due modi di praticare il naturismo e aprire le porte ai centri commerciali naturisti, che di fatto hanno accettato la sfida di mantenere nel loro ambiente l’etica naturista e sono dunque meritevoli di essere certificati dalle federazioni nazionali affiliate all’Inf-Fni”. Durante il congresso sono programmate visite nei dintorni di Crotone e molti congressisti coglieranno l’occasione per visitare altre regioni d’Italia.

”La risonanza dell’evento sulla stampa, nazionale e naturista mondiale, e su Internet – sempre secondo gli organizzatori – sara’ occasione di curiosita’ per i non naturisti e per quelli che, pur essendolo, non hanno ancora trovato un proprio spazio in Italia. La conseguenza piu’ auspicata e’ quella di uno sviluppo del turismo naturista italiano”.

Il naturismo coinvolge 20 milioni di turisti in Europa, mezzo milione solo in Italia, persone di tutte le eta’ disposte a investire in una diversa tipologia di vacanza. Generalmente si tratta di persone di estrazione sociale medio-alta, con buone possibilita’ economiche. In Italia vi sono alcune strutture turistiche come campeggi e agriturismi in Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Sardegna, e Sicilia, ma solo la Calabria puo’ vantare una struttura direttamente affacciata sul mare. Nel Paese non esiste attualmente una legge che regoli il naturismo. Di fatto, e’ attraverso le sentenze della Cassazione che si interviene sulla materia.

La Toscanini