Home Argomenti Mondipossibili SOTTO LE STESSE STELLE

SOTTO LE STESSE STELLE

220
0

PARMA – "Sotto le stesse stelle" : un ciclo di incontri sull’infanzia nei paesi poveri del mondo e sull’adozione\sostegno a distanza. Martedì 11 novembre e mercoledì 12 novembre presso l’Università degli Studi di Parma sono in programma due interessanti appuntamenti volti proprio ad approfondire-nell’ambito della serie citata- questi importanti temi. Fondamentali e critici, tali da sollecitare con urgenza interventi e provvedimenti. Come ha spiegato illustrando l’iniziativa l’assessore provinciale alle Politiche sociali e sanitarie Tiziana Mozzoni, << il nostro assessorato è da anni impegnato in un programma di sostegno e di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia nel mondo , in particolare tramite la promozione dello strumento dell’adozione\sostegno a distanza quale forma di solidarietà internazionale che permette ai bambini in difficoltà dei Paesi poveri del mondo di rimanere nel proprio Paese d’origine vedendosi garantiti i propri diritti fondamentali (istruzione, assistenza sociale e sanitaria, sostegno famigliare>>.

Per queste ragioni si è creato un apposito Coordinamento provinciale delle organizzazioni locali impegnate nel settore dell’adozione\sostegno a distanza , con cui promuovere e proporre iniziative mirate ad affermare e a diffondere i diritti dei bambini. Proprio sul tavolo di lavoro delle organizzazioni del nostro contesto provinciale è nata l’idea di proporre questa serie di incontri indirizzati in primo luogo agli studenti universitari ma non solo ; il tutto, ha proseguito l’assessore, <<con l’auspicio e con il fine che il numero di bambini sostenuti ed aiutati nel nostro territorio possa crescere, per assicurare loro il diritto ad una vita più felice>>. Martedì 11 dunque, dalle ore 10 alle ore 12 presso l’Aula Magna del Polo Didattico dell’Università degli Studi di Parma in via del Prato, è in calendario una riflessione sulla condizione femminile nei paesi in via di sviluppo. Intervengono, tra gli altri, oltre a Tiziana Mozzoni Alessandro Arrighetti direttore del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale e Monica Lanfranco giornalista e formatrice. Senza dimenticare Cristiana Scoppa responsabile delle attività di comunicazione di Aidos associazione italiana donne per lo sviluppo. A seguire, Erika Cerdelli responsabile dell’associazione del nostro territorio Sorridi bimbo e Sandra Andreoli Scansani  responsabile del Centro Aiuto alla Vita di Parma.  Mercoledì 12 novembre alle ore 16, presso l’Aula Lauree della Facoltà di Economia in via Kennedy, è invece la volta di un dibattito sulla violazione dei diritti e la prostituzione minorile. A parlarne,  oltre all’assessore Mozzoni  Cesare Beghi presidente del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale e Marco Scarpati presidente di Ecpat Italia . Per le organizzazioni territoriali, porteranno il proprio contributo  Neda Pasini responsabile di Promuovendo la vita e Francesco Paini responsabile della Società San Francesco de’ Paoli di Parma.

Veronica Pallini