Home Argomenti Operaprima VIVO: GERMOGLIA LA SALUTE!

VIVO: GERMOGLIA LA SALUTE!

48
0
Link

(Veganitalia.com) Appena uscito, per i tipi delle Edizioni Aspasia, questo libro è ricco informazioni utili sui germogli e il loro utilizzo in cucina. Oltre ad importanti indicazioni nutrizionali, infatti, contiene una ricca appendice dedicata a ricette, anche se non tutte, purtroppo, vegan.
L’autore è Pietro Farnedi, iscritto da tempo al nostro sito. Pubblichiamo un estratto dalla prefazione.

C’era una volta… Così iniziano tutte le fiabe. Così inizia la storia vera di un pezzo di pane, conosciuto oggi come pane Kamut in vendita in tutte le panetterie del mondo. Così inizia la storia di una vita, anzi della vita.
Negli anni ’50 un ex pilota della USAF trovò in una tomba egizia 36 semi di un cereale molto simile al grano, rimasti in quel luogo buio e asciutto per circa 4.000 anni. I semi a contatto con l’umidità che si era formata durante la notta nel sacchetto di tela dove il pilota li aveva custoditi, con grandissima sorpresa di tutti germogliarono. Fu una sensazione meravigliosa vedere la vita ritornare dopo 4.000 anni di "ibernazione".

Successivamente i semi, o meglio i germogli, furono piantati e il cereale che gli antichi egizi chiamavano "ka’moet", kamut, ritornò a essere coltivato, esclusivamente per preservarne la varietà. Fu solo sul finire degli anni ’70 che un agronomo e agricoltore statunitense di nome Quinn ne riprese la coltivazione in maniera massiccia. Nel 1990 il ministero dell’agricoltura statunitense, USDA, dichiarò quel grano una varietà protetta e il signor Quinn riuscì a depositare il nome Kamut quale marchio commerciale.

Tutto ciò è semplicemente partito da alcuni semi che sono germogliati risvegliando la vita presente in loro, ma silente per tantissimi anni.
Il miracolo della vita, la forza della vita contenuta in un piccolo seme, e sviluppatasi in fragilissimo vegetale: …IL GERMOGLIO.

Vivo, germoglia la salute!
Pietro Farnedi
Edizioni Aspasia, 2007, euro 9,00

La Toscanini