Home Rubriche Mara Muratori QUANDO IL CALCIO…

QUANDO IL CALCIO…

70
0
Link

Discutere e parlare di calcio e’ una delle cose che mi piace fare. Seguirlo mi appassiona e mi appaga ancora di piu’.Sì,questo calcio così gravemente malato e, mai come ora,  tanto infangato e indecente. Tifo,con velata emozione,una squadra cadetta. Quella ,per fiero campanilismo, della mia città. Sai, quelle squadre che non sorrette dal "grande capitale"arrancano, faticano, ma cercano di dare il meglio e,spesso, sono vittime delle "grandi". Sai quelle squadre per le quali l’acquisto di un giocatore importante è frutto di grossi sacrifici o spesso, addirittura, di rinunce. Sai, quelle squadre che ti fanno gioire ed emozionare, anche dopo una sconfitta, per l’impegno, la prestazione, la caparbietà, la volontà, la passione. Quelle squadre che, davanti alle grandi,sono costrette ad eclissarsi non per demerito, ma per inaccettabile arroganza. Quelle squadre che,raggiunta la promozione alla massima divisione, vi rimangono appena il tempo di emozionarsi e inebriarsi. Ebbene. Sì. Devo ammetterlo. Dopo i recenti fatti. Sono veramente indignata. Ma non sorpresa. Sono fortemente delusa. Ma non stupita. Sicuramente il senso di responsabilità per taluni è come il coraggio di don Abbondio… chi non lo ha non se lo puo’ dare…

Mara

La Toscanini