Home Parmaonline Pilotta (Parma città) PER UNA CULTURA DELL’ANTIMAFIA

PER UNA CULTURA DELL’ANTIMAFIA

193
0

I mercoledì con Libera

Una serie di incontri per approfondire l’importante tema della lotta contro la mafia : l’iniziativa, realizzata con il contributo dell’Università degli Studi di Parma, è promossa dall’Unione degli Universitari della nostra città e da Libera associazione contro le mafie. Il calendario degli appuntamenti prevede, ad aprire la serie , l’11 febbraio alle 15.30 il confronto con Beppe Ruggiero regista di "Biùtiful càuntri", sulla traccia " Cinema contro le mafie". Si tratterà di smaltimento illecito dei rifiuti  e sue conseguenze per l’ambiente  presso l’Aula 8 della Facoltà di Ingegneria( sede Didattica).  Il 4 marzo alle ore 16.00 protagonista sarà invece Raffaele Cantone, ex Pubblico Ministero della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, che per nove anni ha combattuto la camorra in prima linea . Luogo del dibattito, l’Aula Magna dell’Ateneo di Giurisprudenza.

L’11 marzo alle ore 16.00 sarà invece la volta di Rosario Esposito La Rossa giovanissimo scrittore di Scampia il purtroppo noto quartiere di Napoli che lo stesso Esposito descrive nel proprio libro "Al di là della neve" (premio Siani 2008). Dove? Nell’Aula Keynes della Facoltà di Economia.

 Il 21 marzo , XIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime delle Mafie , sarà per quest’anno Napoli ad accogliere la manifestazione che Libera secondo tradizione organizza il primo giorno di primavera . Un pullman è pronto perché sia possibile testimoniare il proprio impegno. Per non dimenticare. Il 29 aprile alle ore 16.00 sarà il turno di Francesca Rispoli la responsabile di Libera Università che da anni collabora con gli Atenei italiani; sarà la stessa Rispoli a soffermarsi sull’"universo" delle associazioni che operano contro le mafie; presso l’Aula Congressi di Economia. Il 13 maggio alle ore 16.00 per "Giornalismo contro le mafie" è previsto l’incontro con Rosaria Capacchione giornalista de "Il Mattino di Napoli" che disturba i clan casertani con le proprie inchieste su affari e collusioni camorristiche . Presso l’Aula Congressi di Economia . Infine il 20 maggio alle 16.00 è di scena…"Arte contro le mafie" lo spettacolo teatrale degli Harry Loman: "Speranze: un grido di lotta a trent’anni dalla morte di Peppino Impastato". Luogo da definire, ingresso gratuito.

Veronica Pallini

Previous articleCarta dei doveri dell’informazione economica
Next articleNon abbiamo bisogno di crociati