Home Memorial Hans Ruesch LA MORTE DI HANS RUESCH

LA MORTE DI HANS RUESCH

290
0

Franco Libero Manco

Ho appreso con grande dispiacere la notizia della morte Hans Ruesch, un grande pioniere dell’antivivisezionismo, un uomo che ha dato un contributo determinante contro i crimini commessi a danno degli animali nei laboratori di sperimentazione e contro la pseudo scienza medica che Egli considerava barbara, dispendiosa e fuorviante. Con la sua opera più celebre “Imperatrice nuda”(un libro-documento-shock che tutti dovrebbero leggere) ha posto le basi del movimento antivivisezionista aprendo la strada alla ricerca alternativa. Gli animali, il mondo animalista e la civiltà umana gli saranno per sempre grati e riconoscenti. Una grave perdita per noi che lottiamo per una scienza libera, onesta, umana, al servizio della vita. Il modo migliore di dirgli grazie, anche a nome non solo degli esseri umani ma anche di tutti gli animali che sono stati e che saranno salvati, è quello di farlo continuare a vivere in noi attraverso la sua opera e il suo pensiero. Chissà, forse dalla nuova dimora sarà ancora più incisivo il suo contributo allo sviluppo di una umanità più giusta e consapevole.