Home Memorial Gigi Sabani L’ULTIMO SALUTO A GIGI SABANI

L’ULTIMO SALUTO A GIGI SABANI

84
0
Link

Lo scandalo del ’96
Trent’anni di spettacolo per un imitatore di razza

Addio all’erede di Noschese


(ansa.it)
ROMA – Cerimonia funebre per la morte di Gigi Sabani. Accompagnato dall’ applauso di alcune centinaia di persone, il feretro è stato portato nella Chiesa degli artisti di Piazza del Popolo poco dopo le dieci. Il noto imitatore era morto l’altra sera, a 54 anni, per un infarto. La salma del conduttore al termine del funerale, è stata trasportata nel cimitero di Prima Porta, dove, tra qualche giorno, verrà cremata. E’ quanto si apprende dallo staff dello showman.

BAUDO, CON PAVAROTTI NEL PARADISO ARTISTI
"Mi illudo che esista un paradiso degli artisti nel quale potrà incontrare altri colleghi". Pippo Baudo ha salutato così il collega e amico Gigi Sabani nella chiesa degli Artisti a Roma, dove sono in corso i funerali dello showman. Baudo ha ricordato anche il tenore Luciano Pavarotti scomparso questa mattina. L’applauso della folla ha accompagnato le parole di Baudo verso "un grande tenore che ha lasciato un grande vuoto dietro di sé". Il ricordo del presentatore è subito tornato a Sabani "che rimarrà nei nostri cuori per la sua classe e soprattutto per il suo sorriso anche se vittima di un meccanismo perverso che lo ha coinvolto".

Prima dell’inizio dell’omelia altri due amici di Gigi Sabani hanno salutato "l’uomo allegro e divertente scomparso, ingiustamente, troppo presto". Tra i banchi della chiesa degli Artisti, accanto ai familiari, molti personaggi del mondo dello spettacolo come Ela Weber, Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi e Massimo Lopez ed esponenti della politica come la vicesindaco di Roma Mariapia Garavaglia e Sandro Curzi.

La Toscanini