Home Città Palermo Lirica: Anfols su sciopero Massimo Palermo, censura Tutino grave e inaccettabile

Lirica: Anfols su sciopero Massimo Palermo, censura Tutino grave e inaccettabile

91
2
Link

(palermo.repubblica.it)  Palermo, 20 gen. – (Adnkronos) – La ”Censura” avanzata dai sindacati del Teatro Massimo di Palermo nei confronti del compositore e presidente dell’Anfols Marco Tutino e’ ”grave, ingiusta e inaccettabile”. Lo dichiara in una nota l’Anfols, l’associazione che riunisce le fondazioni lirico sinfoniche, a proposito dello sciopero che stasera fara’ saltare la prima dell’opera ‘Senso’, commissionata dal Teatro Massimo di Palermo a Tutino. ”Il maestro Marco Tutino – scrive l’Anfols – autore della partitura dell’opera ‘Senso’ in programma al Teatro Massimo, e’ impegnato in questa produzione nella qualita’ di artista-compositore e non in quella di manager di un teatro. L’attivita’ che il M° svolge in questi giorni a Palermo non ha alcuna relazione con il suo impegno quale Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna (peraltro conclusosi) ne’, tantomeno, con la sua attivita’ di presidente dell’Anfols. La confusione di questi due piani mortifica non solo l’opera e tutta la musica, ma anche il comportamento di quanti vorrebbero censurare preventivamente un lavoro artistico sulla base di argomenti e parametri che nulla hanno a che vedere con il lavoro in questione”.

L’associazione sottolinea inoltre che l’attivita’ di Tutino ”quale presidente dell’Anfols e’ stata ispirata esclusivamente dall’obiettivo di tutelare gli interessi delle Fondazioni liriche e la prosecuzione dell’attivita’ dei teatri in un momento di particolare difficolta’ dovuto alla riduzione dei trasferimenti alla cultura operata dal governo. Ogni iniziativa assunta dal Maestro Tutino quale presidente dell’Anfols e’ stata avviata solo sulla base di un ampio mandato affidatogli dall’assemblea dell’Associazione e quindi alla luce di una piena condivisione, da parte degli altri sovrintendenti, di tutte le iniziative”. (20 gennaio 2011 ore 17.48)

La Toscanini