Home Città Bologna Al Teatro Auditorium Manzoni il debutto di Marie-Ange Nguci

Al Teatro Auditorium Manzoni il debutto di Marie-Ange Nguci

108
0
Nguci Marie-Ange

Lo straordinario talento franco-albanese debutta a Bologna per Musica Insieme con un programma che unisce virtuosismo e poesia

Nguci Marie-Ange

Lunedì 30 ottobre alle ore 20.30 il Teatro Auditorium Manzoni vedrà il debutto di Marie-Ange Nguci, pianista venticinquenne che richiama l’attenzione del pubblico delle più importanti sale da concerto di tutto il mondo e che sceglie di affrontare questa prima volta a Bologna con Musica Insieme. «Sono molto emozionata per questo debutto. Quando visito una città per la prima volta ne scopro la storia, incontro persone nuove e un nuovo pubblico… Più vedi, più incontri, più cresci. – afferma la pianista nell’intervista per il Magazine Musica Insieme. E aggiunge: «Ho sempre amato tanto l’Italia, così vicina al mio cuore e alle mie origini, quindi per me è un grande piacere potermici esibire e scoprire i suoi segreti, la sua meravigliosa storia e il suo patrimonio». Il programma che ascolteremo sottolinea un «legame molto speciale e tenero che c’è tra tutti questi brani». Si aprirà con Rondò in mi bemolle maggiore op. 16 di Chopin, per poi proseguire con la Kreisleriana di Schumann, dedicata proprio a Chopin, e Gaspard de la Nuit di Ravel«che è probabilmente una delle sue opere per pianoforte più romantiche e più ispirate». Il percorso musicale terminerà, poi, con le Variazioni su un tema di Chopin op. 22 di Rachmaninov. Come è possibile intuire, in questo programma Chopin rappresenta «il fil rouge del concerto, ciò che collega tutto». Come sostiene la stessa pianista«Schumann rende omaggio a Chopin perché ha dedicato la Kreisleriana proprio a lui, Rachmaninov scrive variazioni su Chopin, Ravel rende omaggio al pianoforte romantico di Chopin aggiungendogli un tocco molto personale. Quattro compositori, tutti e quattro pianisti, tutti speciali per ciò che hanno scritto, per le loro spiccate individualità e per i differenti modi di rivolgersi alla tastiera».

Il concerto costituisce il primo dei cinque appuntamenti dello speciale Abbonamento Musica per le Scuole, pensato per avvicinare gli studenti degli istituti medi superiori alla grande musica e agli straordinari protagonisti dei Concerti 23|24. L’iniziativa si realizza grazie al contributo di Emil Banca, che sarà anche main sponsor della serata.

Il concerto sarà introdotto da Mariateresa Storino, musicologa, autrice di saggi e volumi di argomento musicale e docente di Storia della musica al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.
 
Biglietti da € 10 a € 60 disponibili a Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/e), online sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita convenzionati. Il giorno del concerto vendita biglietti presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna (Via de’ Monari 1/2) a partire dalle ore 17. Riduzioni per Under 35, Over 65, abbonati delle istituzioni partner di Musica Insieme, titolari abbonamento annuale TPER, Card Cultura e Bologna Welcome Card, Soci COOP e Touring Club Italiano, iscritti Università Primo Levi.

NEW! SPECIALE STUDENTI UNDER 25. Per la Stagione 2023|24, Musica Insieme ha in serbo una nuova iniziativa per favorire la fruizione dei Concerti da parte dei giovani: tutti gli studenti fino ai 25 anni potranno acquistare speciali biglietti ridotti a € 10. I biglietti saranno disponibili nei giorni di concerto presso il Teatro Auditorium Manzoni a partire dalle 17.
 
LA PROTAGONISTA
Nata in Albania nel 1998, Marie-Ange Nguci viene ammessa a soli tredici anni al Conservatorio di Parigi, completando il Master a pieni voti in appena tre anni con Nicholas Angelich. Nel 2016 diventa la più giovane candidata ammessa a un dottorato alla City University di New York. Richiama l’attenzione del grande pubblico nel 2018, con l’uscita del primo album En Miroir per l’etichetta Mirare, che riceve l’ambito CHOC della rivista Classica e viene acclamato dalla stampa. In poco tempo, Marie-Ange si è esibita come solista con orchestre importanti quali l’Orchestre de Paris, la BBC Symphony e la Kammerorchester Basel, interpretando un vasto repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo. Grande appassionata di musica del nostro tempo, inoltre, ha lavorato con compositori come Thierry Escaich, Bruno Mantovani, Graciane Finzi, Pascal Zavaro e Karol Beffa. Parla fluentemente sette lingue, suona l’organo e il violoncello, è laureata con lode in Musicologia alla prestigiosa Sorbona di Parigi, e ha studiato direzione d’orchestra presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna.
 
Le attività di Musica Insieme si realizzano grazie al contributo di:
MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA, COMUNE DI BOLOGNA
 
ALFASIGMA, ARETÈ & COCCHI TECHNOLOGY, BANCA DI BOLOGNA, BPER BANCA, CENTRO AGRO-ALIMENTARE DI BOLOGNA, CONFCOMMERCIO ASCOM BOLOGNA, CONFINDUSTRIA EMILIA, COOP ALLEANZA 3.0, DATALOGIC, EMIL BANCA, ESPANSIONE GROUP, FATRO, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA, FONDAZIONE DEL MONTE DI BOLOGNA E RAVENNA, GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M., GRAFICHE ZANINI, GRUPPO GRANAROLO, GRUPPO HERA, GUERMANDI GROUP, ILLUMIA, INTESA SANPAOLO, MARPOSS, NEXUMSTP SPA, OTTICA MASSARENTI 78, PALAZZO DI VARIGNANA, PELLICONI, PENSKE CARS, PILOT, ROUGJ GROUP, S.O.S. GRAPHICS, UNICREDIT SPA
 

Per informazioni: Fondazione Musica Insieme
Tel. 051 271932 – info@musicainsiemebologna.it – www.musicainsiemebologna.it
App “Musica Insieme” disponibile su App Store e Google Play

 
 
____________________________________________________
 

LUNEDI 30 OTTOBRE 2023
Teatro Auditorium Manzoni – ore 20.30
 
MARIE-ANGE NGUCI pianoforte
 
  
FRYDERYK CHOPIN (1810-1849)
Rondò in mi bemolle maggiore op. 16 (1833)
 
ROBERT SCHUMANN (1810-1856)
Kreisleriana, otto Fantasie op. 16 (1838)
 
***

MAURICE RAVEL (1875-1937)
Gaspard de la Nuit (1908)
 
SERGEJ RACHMANINOV (1873-1943)
Variazioni in do minore su un tema di Chopin op. 22 (1903)