Home Skenet Fondazione Arturo Toscanini Filarmonica e Orer La 46esima Stagione Sinfonica de La Toscanini si apre con Aurora

La 46esima Stagione Sinfonica de La Toscanini si apre con Aurora

130
0
Link

Si riparte da Aurora

La XLVI Stagione Sinfonica de La Toscanini si apre con Aurora, un brano dal titolo simbolico composto da Kristjan Järvi, nuovo Direttore Ospite Principale e con una novità dedicata alle famiglie: Nidi di Musica, i laboratori creativi dedicati ai più piccoli che accompagneranno i concerti del sabato pomeriggio.

TLNPM02:KRISTJAN JÄRVI : TALLINN, EESTI,02JUN04-
Dirigent KRISTJAN JÄRVI.
pl/ Foto PEETER LANGOVITS POSTIMEES

L’Auditorium Paganini di Parma ospiterà, venerdì 29 ottobre 2021 alle ore 20.30 il primo appuntamento della Stagione dei Concerti 2021/2022 de La Toscanini. La Stagione si apre con  il debutto di Kristjan Järvi nella veste di nuovo Direttore Ospite Principale.

Kristjan Järvi, artista eclettico, compositore oltre che direttore, dirigerà la Filarmonica Toscanini nell’esecuzione di Aurora, brano da lui composto al termine di un dei viaggi emotivi più difficili della sua vita. Il programma proseguirà con la Peer Gynt Suite, n.1, op.46, di Edvard Grieg, tratta dalle musiche di scena che Henrik Johan Ibsen, drammaturgo, poeta e regista norvegese, chiese a Grieg di comporre, nel 1875, proprio per il suo poema omonimo.

A seguire un brano raramente eseguito, che accosterà al Järvi compositore un gigante della musica contemporanea italiana, Luciano Berio, parte importante della produzione del quale è costituita, come per pochi altri, dalle rielaborazioni per orchestra di lavori di compositori precedenti. Per l’occasione verranno proposte differenti versioni de La ritirata Notturna di Madrid di Luigi Boccherini, sovrapposte e rielaborate con sapiente maestria da Berio per orchestra sinfonica.

Chiude il programma un caposaldo del grande repertorio sinfonico, la Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36, del grande maestro Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Un programma variopinto che richiederà alla Filarmonica Toscanini una prova di grande virtuosismo strumentale.

«Il programma inaugurale della stagione – spiega il maestro, Kristjan Järvi, Direttore Ospite Principaleè una storia di incanto, stupore e positività disinibita, sensazione che le nostre vite dovrebbero sempre provare. Aurora, il brano che aprirà la stagione, è il pezzo più personale del mio album Nordic Escapes, realizzato nel 2020, con la Baltic Sea Youth Philharmonic Orchestra di cui sono fondatore e Direttore Principale. Posso ambire a descriverlo come un nuovo inizio o una vecchia fiamma, una luce meravigliosa misteriosa e magica che ci trasporta al nord, in un mondo pieno di speranza e stupore. Dopo aver compiuto uno dei viaggi emotivi più difficili della mia vita, questo pezzo esprime le emozioni dell’amore, del dolore, del desiderio e della speranza».

 

Nell’ambito del progetto La Toscanini per tutti, il concerto inaugurale verrà proposto anche sabato 30 ottobre 2021 alle ore 18.00 contestualmente all’inaugurazione di una novità pensata per le famiglie. Il progetto nasce dalla volontà di consentire ai grandi la fruizione dei concerti e, contemporaneamente, ai piccoli la partecipazione ai laboratori ludico-ricreativi Nidi di Musica, promossi da La Toscanini con il sostegno di Parmalat, Sponsor Unico Educational per la Stagione di Concerti 2021/2022.

 

I laboratori, a cura di Helene Taiocchi, artista ed illustratrice, sono organizzati in collaborazione con KALEIDOSCOPIO – Cooperativa Sociale Onlus, e prevedono quattro appuntamenti nel corso dei quali i bambini esploreranno le “Quattro Stagioni” a partire dall’ascolto di estratti musicali dai concerti dell’omonimo capolavoro di Antonio Vivaldi.

 

«Il supporto alla Fondazione Arturo Toscanini – spiega Maurizio Bassani, General Manager di Parmalat nasce da una convinzione: così come ogni giorno ci impegniamo a portare sulle tavole delle famiglie prodotti buoni e salutari, allo stesso modo crediamo che la musica, specie quella sinfonica, sia un elemento in grado di arricchire la vita delle persone, partendo proprio dai bambini. Parmalat ha a cuore la formazione e la crescita dei più piccoli e grazie alla Fondazione Arturo Toscanini vogliamo avvicinarli a un mondo che siamo certi potrà regalare loro emozioni positive e rappresentare un’opportunità per accrescere creatività, immaginazione e socialità».

 

Durante il primo incontro i piccoli si cimenteranno nella creazione di uno libro d’artista ispirato al tema dell’autunno. Protagoniste del laboratorio saranno le foglie secche raccolte nel Parco della Musica e le foglie di vite. I bambini potranno creare artigianalmente, con rilegatura semplice, un piccolo libro illustrato; avranno a disposizione confezioni di latte PARMALAT e 5 fogli diversi per colore e grana. Le pagine del libro potranno raccogliere illustrazioni da realizzare con differenti tecniche: frottage, collage, land art, stampa, disegno e pittura ad acquarello in totale libertà espressiva e compositiva.

 

L’Offerta Family, de La Toscanini per Tutti, comprende due biglietti per adulti e l’ingresso al laboratorio per bambine e bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni al costo complessivo di € 40,00. Si potrà accedere al laboratorio dalle ore 17.30 recandosi direttamente presso la Sala Gavazzeni del Centro di Produzione Musicale Arturo Toscanini. Potranno accedere al laboratorio non più di 20 bambini, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni- [email protected], telefono: 0521 391339.

 

Un ringraziamento sentito è rivolto ai Sostenitori e Sponsor che accompagneranno La Toscanini nel corso della XLVI Stagione di Concerti: Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Credit Agricole Italia, Barilla, CEPIM Interporto, Chiesi Farmaceutici, F.lli Galloni, Opem, Dallara Spa, Hera.comm, La Giovane, Assicoop Emilia Nord – Gruppo Unipol.

Sponsor Unico Educational: Parmalat.

Partner tecnici: Manerba, Fontana Autotrasporti, Promusic, Parma Incoming.

Media partner: Gazzetta di Parma.

 

La biglietteria osserverà i seguenti orari: mercoledì, venerdì e sabato: dalle 10 alle 14; giovedì: dalle 16 alle 19; chiusura domenica, lunedì e martedì. Nei giorni di concerto, la biglietteria serale sarà aperta presso l’Auditorium Paganini dalle 19 alle 20.30 per i concerti con inizio alle ore 20.30; dalle 16.30 alle 18.00 per i concerti con inizio alle ore 18.00.

I biglietti possono essere acquistati anche on line sul sito www.biglietterialatoscanini.it.