Home Skenet Fondazione Arturo Toscanini Filarmonica e Orer La Toscanini: unbigliettopertutti

La Toscanini: unbigliettopertutti

100
0
Link
Filarmonica Arturo Toscanini

Una campagna de La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, voluta perché la Musica sia davvero per tutti

La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, promuove la campagna #unbigliettopertutti per tre concerti della serie La Toscanini per tutti, in programma il sabato pomeriggio alle ore 18.00 nei giorni 4 dicembre 2021, 19 febbraio 2022 e 19 marzo 2022.

Alla raccolta può aderire chiunque. Acquistando un biglietto valido per una delle tre date, con una offerta libera o devolvendo il proprio voucher (o parte dello stesso) si contribuirà a finanziare l’emissione di 150 biglietti che saranno distribuiti attraverso la rete comunale dei quartieri, ad associazioni socio-culturali ed assistenziali sul territorio.

«Nell’ambito delle iniziative che abbiamo chiamato La Toscanini per tutti – spiega il Sovrintendente Alberto Triola, – e che segnano in modo sostanziale le novità di questa stagione 21/ 22, l’iniziativa #unbigliettopertutti è un sostanziale contributo a questa politica di apertura e di invito rivolto alla enorme fetta di potenziale pubblico che ancora deve scoprire le proposte de La Toscanini o che non ha ancora incontrato la musica classica e la musica del mondo Next. Per questo motivo, in collaborazione con il Comune di Parma, abbiamo deciso di promuove questa iniziativa che riempie di valore la nostra campagna, per consentire concretamente la partecipazione ai concerti della Toscanini di quanti hanno bisogno di essere accompagnati -anche con un sostegno- alla fruizione di un concerto, per scoprire quanto può essere sorprendente e preziosa una occasione di condivisione musicale che fino ad ora non hanno avuto occasione, per vari motivi, di conoscere».

Un gesto simbolico ma molto significativo, cui aderire anche in occasione della promozione “Torniamo a teatro” che prevede lo sconto del 10% a chi sottoscriverà un abbonamento entro domenica 17 ottobre.

L’iniziativa vuole essere anche un sostegno concreto alla ripartenza della musica dal vivo e alla fruizione di un concerto come opportunità di formazione e socialità.

Perché la musica è necessaria e deve essere per tutti.

unbigliettopertutti

Una campagna de La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, voluta

perché la Musica sia davvero per tutti

La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, promuove la campagna #unbigliettopertutti per tre concerti della serie La Toscanini per tutti, in programma il sabato pomeriggio alle ore 18.00 nei giorni 4 dicembre 2021, 19 febbraio 2022 e 19 marzo 2022.

Alla raccolta può aderire chiunque. Acquistando un biglietto valido per una delle tre date, con una offerta libera o devolvendo il proprio voucher (o parte dello stesso) si contribuirà a finanziare l’emissione di 150 biglietti che saranno distribuiti attraverso la rete comunale dei quartieri, ad associazioni socio-culturali ed assistenziali sul territorio.

«Nell’ambito delle iniziative che abbiamo chiamato La Toscanini per tutti – spiega il Sovrintendente Alberto Triola, – e che segnano in modo sostanziale le novità di questa stagione 21/ 22, l’iniziativa #unbigliettopertutti è un sostanziale contributo a questa politica di apertura e di invito rivolto alla enorme fetta di potenziale pubblico che ancora deve scoprire le proposte de La Toscanini o che non ha ancora incontrato la musica classica e la musica del mondo Next. Per questo motivo, in collaborazione con il Comune di Parma, abbiamo deciso di promuove questa iniziativa che riempie di valore la nostra campagna, per consentire concretamente la partecipazione ai concerti della Toscanini di quanti hanno bisogno di essere accompagnati -anche con un sostegno- alla fruizione di un concerto, per scoprire quanto può essere sorprendente e preziosa una occasione di condivisione musicale che fino ad ora non hanno avuto occasione, per vari motivi, di conoscere».

Un gesto simbolico ma molto significativo, cui aderire anche in occasione della promozione “Torniamo a teatro” che prevede lo sconto del 10% a chi sottoscriverà un abbonamento entro domenica 17 ottobre.

L’iniziativa vuole essere anche un sostegno concreto alla ripartenza della musica dal vivo e alla fruizione di un concerto come opportunità di formazione e socialità.

Perché la musica è necessaria e deve essere per tutti.

unbigliettopertutti

Una campagna de La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, voluta

perché la Musica sia davvero per tutti

La Toscanini, in collaborazione con il Comune di Parma, promuove la campagna #unbigliettopertutti per tre concerti della serie La Toscanini per tutti, in programma il sabato pomeriggio alle ore 18.00 nei giorni 4 dicembre 2021, 19 febbraio 2022 e 19 marzo 2022.

Alla raccolta può aderire chiunque. Acquistando un biglietto valido per una delle tre date, con una offerta libera o devolvendo il proprio voucher (o parte dello stesso) si contribuirà a finanziare l’emissione di 150 biglietti che saranno distribuiti attraverso la rete comunale dei quartieri, ad associazioni socio-culturali ed assistenziali sul territorio.

«Nell’ambito delle iniziative che abbiamo chiamato La Toscanini per tutti – spiega il Sovrintendente Alberto Triola, – e che segnano in modo sostanziale le novità di questa stagione 21/ 22, l’iniziativa #unbigliettopertutti è un sostanziale contributo a questa politica di apertura e di invito rivolto alla enorme fetta di potenziale pubblico che ancora deve scoprire le proposte de La Toscanini o che non ha ancora incontrato la musica classica e la musica del mondo Next. Per questo motivo, in collaborazione con il Comune di Parma, abbiamo deciso di promuove questa iniziativa che riempie di valore la nostra campagna, per consentire concretamente la partecipazione ai concerti della Toscanini di quanti hanno bisogno di essere accompagnati -anche con un sostegno- alla fruizione di un concerto, per scoprire quanto può essere sorprendente e preziosa una occasione di condivisione musicale che fino ad ora non hanno avuto occasione, per vari motivi, di conoscere». 

Un gesto simbolico ma molto significativo, cui aderire anche in occasione della promozione “Torniamo a teatro” che prevede lo sconto del 10% a chi sottoscriverà un abbonamento entro domenica 17 ottobre.

L’iniziativa vuole essere anche un sostegno concreto alla ripartenza della musica dal vivo e alla fruizione di un concerto come opportunità di formazione e socialità.
Perché la musica è necessaria e deve essere per tutti.