Home Dossier Festival Verdi 2023 FESTIVAL VERDI E VERDI OFF A FIDENZA

FESTIVAL VERDI E VERDI OFF A FIDENZA

239
0
Nabucco. Illustrazione di Pierpaolo Gaballo

Nabucco. Illustrazione di Pierpaolo Gaballo

FESTIVAL VERDI A FIDENZA

NABUCCO IN FORMA DI CONCERTO

Dramma lirico in quattro parti su libretto di Temistocle Solera,
dal dramma Nabuchodonosor di Auguste Anicet-Bourgeois e Francis Cornu
e dal ballo Nabuccodonosor di Antonio Cortesi

Musica
GIUSEPPE VERDI
Edizione critica a cura di Roger Parker
The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano

Teatro Girolamo Magnani di Fidenza
giovedì 28 settembre 2023, ore 20.00
venerdì 6 ottobre 2023, ore 20.00

NabuccoVLADIMIR STOYANOV
IsmaeleMARCO CIAPONI
ZaccariaMARKO MIMICA
AbigailleMARTA TORBIDONI
FenenaCATERINA PIVA
Il Gran Sacerdote di BeloLORENZO MAZZUCCHELLI
AbdalloMARCO MIGLIETTA
AnnaLEI WU*

* Allieva dell’Accademia Verdiana

Maestro concertatore e direttore
GIAMPAOLO BISANTI

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA
Maestro del coro
MARTINO FAGGIANI

Spettacolo con sopratitoli in italiano e inglese

Il XXIII Festival Verdi torna al Teatro Girolamo Magnani di Fidenza con Nabucco in forma di concerto, giovedì 28 settembre e venerdì 6 ottobre 2023 ore 20.00, con la direzione di Giampaolo Bisanti sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini e del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani. Il cast è composto da Vladimir Stoyanov (Nabucco), Marco Ciaponi (Ismaele), Marko Mimica (Zaccaria), Marta Torbidoni (Abigaille), Caterina Piva (Fenena), Lorenzo Mazzucchelli (Il Gran Sacerdote di Belo), Marco Miglietta (Abdallo) e l’allieva dell’Accademia Verdiana Lei Wu (Anna). L’edizione critica della partitura è a cura di Roger Parker.

Sul palcoscenico sarà allestita, per l’occasione, la storica camera acustica ideata e dipinta dallo stesso Girolamo Magnani: un capolavoro in dieci tavole, appartenente alla dotazione scenotecnica del Teatro sin dal 1861 e recentemente riscoperta e sottoposta a un attento restauro, terminato nel 2011.

Terza opera del Maestro, Nabucco fu composta tra il 1841 e il 1842 dopo un periodo particolarmente difficile e doloroso: il fiasco di Un giorno di regno, la morte della moglie Margherita Barezzi e dei due figli, allontanarono Verdi dalla composizione fino a quando il libretto di Temistocle Solera lo convinse a musicare una nuova opera. E fu proprio in seguito al debutto di Nabucco al Teatro alla Scala il 9 marzo 1842 – nel cast, la futura moglie Giuseppina Strepponi nel ruolo di Abigaille – che la carriera di Verdi decollò in maniera definitiva e inarrestabile.
Sono dedicati alla scoperta di questo capolavoro verdiano i due incontri al Ridotto del Teatro Magnani di Fidenza, realizzati in collaborazione con Gruppo Promozione Musicale Tullio Marchetti. Dino Rizzo condurrà Nabucco, oltre il mito mercoledì 13 settembre 2023, ore 18.00, mentre il concerto guidato Nabucco, il linguaggio e lo stile della vocalità, a cura di Stefano Giaroli e Simone Savina, giovedì 21 settembre 2023, ore 18.00, introdurrà il pubblico all’ascolto dell’opera. I due incontri sono a ingresso libero.

È aperta al pubblico la prova generale di Nabucco in programma martedì 26 settembre 2023, alle ore 20.00: un momento cruciale nel quale la complessità del lavoro in scena e dietro le quinte trova un’emozionante sintesi.

VERDI OFF A FIDENZA

Il Cucù Verdiano diventa appuntamento settimanale a Fidenza: sabato 23, 30 settembre, 7, 14 ottobre 2023 alle ore 12.00 i Solisti dell’Accademia Verdiana, affacciati dal balcone del Palazzo Comunale in Piazza Verdi, lasceranno che la musica irrompa nella quotidianità interpretando un’aria dalle più celebri opere del compositore, accompagnati al pianoforte.