Home Città Bologna Musica Insieme: Lunedì 18 dicembre il debutto in Italia del Kebyart Saxophone...

Musica Insieme: Lunedì 18 dicembre il debutto in Italia del Kebyart Saxophone Quartet con Barragán al clarinetto e Smit al piano

93
0

I CONCERTI 2023|2024
XXXVII edizione
Teatro Auditorium Manzoni
Lunedì 18 dicembre 2023 ore 20.30
 
KEBYART
Pere Méndez sassofono soprano
Robert Seara sassofono tenore
Victor Serra sassofono contralto
Daniel Miguel sassofono baritono
 
PABLO BARRAGÁN clarinetto
ALBERT CANO SMIT pianoforte
 Musiche di Rameau, Ravel, Ciesla, Stravinskij
 

Musica Insieme porta per la prima volta in Italia lo straordinario ensemble catalano, con un programma “danzante”, e un dono ad AIRC per il Natale

Domani lunedì 18 dicembre alle 20.30 il Teatro Auditorium Manzoni accoglierà l’ultimo appuntamento di Musica Insieme prima delle festività natalizie. Un’occasione speciale, per la quale la Fondazione bolognese ha scelto di presentare  al pubblico uno straordinario debutto in Italia: sul palco saliranno il quartetto di sassofoni KebyartPablo Barragán al clarinetto e Albert Cano Smit al pianoforte, un ensemble che riunisce sei talenti Under 35, con alle spalle già un impressionante palmarés di premi e grandi successi internazionali, dal debutto alla Philharmonie di Parigi al trionfo riportato pochi giorni fa nel Concerto di Philip Glass al Palau de la Musica di Barcellona.

Il ricavato della serata sarà devoluto ad AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, alla quale Musica Insieme ha inteso destinare quest’anno una donazione, un piccolo contributo per sostenere un grande lavoro di ricerca, terapia e sostegno.

Ricco e variegato il programma del concerto, che solo una formazione colorata come quella di sassofoni, clarinetto e pianoforte è in grado di ricreare: si parte dalla Suite in mi minore di Jean-Philippe Rameau, che ripercorre alcune delle danze più diffuse del periodo barocco, per continuare con La Valse di Maurice Ravel, di cui i Magnifici Quattro di Kebyart propongono la loro trascrizione originale, come raccontano nell’intervista per il Magazine Musica Insieme: «L’idea di fare un arrangiamento de La Valse è qualcosa a cui pensavamo da tanto, visto che amiamo questo pezzo e pensiamo che il sassofono possa incarnare molto bene la sonorità vivace ma decadente proposta da Ravel. E considerati i grandiosi registri, le voci e le tessiture dell’opera, abbiamo pensato che l’organico migliore fosse un quartetto di sassofoni con pianoforte». Il programma prosegue con una prima italiana di Alexis Ciesla, Prélude, Canon et Riffs, brano dedicato al Kebyart e insieme omaggio all’omonimo brano di Leonard Bernstein, con i suoi ritmi scoppiettanti che ammiccano al jazz. Commentano gli Artisti: «scoprire nuovi repertori e arricchire l’esistente è d’obbligo per mantenere vivo il nostro flusso di energia! Potremmo descrivere il pezzo di Ciesla proprio come un’opera elettrica, gioiosa e contagiosa. Ci piace anche portare le nostre interpretazioni fino al limite del divertimento, non vediamo l’ora!». Per concludere, la Suite da L’uccello di fuoco di Igor’ Stravinskij nell’arrangiamento di Sebastian Gottschick. «Abbiamo deciso di includerlo nel programma – chiosano gli interpreti – perché troviamo che riesca perfettamente a far suonare il sestetto come un’orchestra, riuscendo allo stesso tempo a raggiungere l’energia e l’intimità consentite da un ensemble più piccolo».

Il concerto vedrà come Main Sponsors Datalogic e Galleria d’Arte Maggiore g.a.m di Bologna e sarà introdotto da Pierfrancesco Pacoda, critico musicale e saggista, autore di libri sui linguaggi, le culture e gli stili di vita giovanili, con un’attenzione particolare alla musica. È inoltre co-curatore del Master in Produzione e Promozione della Musica dell’Università di Bologna.

Biglietti da € 10 a € 60 disponibili a Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/e), online sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita convenzionati. Domani vendita biglietti presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna (Via de’ Monari 1/2) a partire dalle ore 17. Riduzioni per Under 35, Over 65, abbonati delle istituzioni partner di Musica Insieme, titolari abbonamento annuale TPER, Card Cultura e Bologna Welcome Card, Soci COOP e Touring Club Italiano, iscritti Università Primo Levi.
 

SPECIALE STUDENTI UNDER 25. Per la Stagione 2023|24, Musica Insieme ha in serbo una nuova iniziativa per favorire la fruizione dei Concerti da parte dei giovani: tutti gli studenti fino ai 25 anni potranno acquistare speciali biglietti ridotti a € 10. I biglietti saranno disponibili nei giorni di concerto presso il Teatro Auditorium Manzoni a partire dalle 17.
 

I PROTAGONISTI
Il Kebyart Saxophone Quartet si è formato nel 2014. “ECHO Rising Star” nella stagione 2021/22, i quattro hanno debuttato al Concertgebouw di Amsterdam, alla Elbphilharmonie di Amburgo, al Wiener Musikverein e alla Philharmonie di Parigi e sono reduci dal recente successo di pubblico e critica per l’esecuzione del Concerto di Glass per quartetto di sassofoni e orchestra con l’Orchestra Sinfonica di Barcellona diretta da Jaume Santonja. I talentuosi membri del Kebyart non condividono solo la passione per la musica da camera, ma anche il desiderio di portare una ventata di aria fresca nella musica classica. Nel 2022 iniziano a collaborare con Pablo Barragán e Albert Cano Smit. Il primo, clarinettista dalla carriera già stellare, ha suonato con artisti come Beatrice Rana, Kian Soltani, Emmanuel Pahud e molti altri ed è ospite regolare del Martha Argerich Festival, della Wigmore Hall di Londra e della Tonhalle di Zurigo. Albert Cano Smit, pianista, completa gli studi alla Juilliard School. Si impone sulle scene internazionali con la vittoria a numerosi concorsi e nel 2019 fa il suo debutto alla Carnegie Hall, eseguendo in prima mondiale la Partita per Piano di Stephen Hough. 

 

Le attività di Musica Insieme si realizzano grazie al contributo di:
MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA, COMUNE DI BOLOGNA
 
ALFASIGMA, ARETÈ & COCCHI TECHNOLOGY, BANCA DI BOLOGNA, BPER BANCA, CENTRO AGRO-ALIMENTARE DI BOLOGNA, CONFCOMMERCIO ASCOM BOLOGNA, CONFINDUSTRIA EMILIA, COOP ALLEANZA 3.0, DATALOGIC, EMIL BANCA, ESPANSIONE GROUP, FATRO, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA, FONDAZIONE DEL MONTE DI BOLOGNA E RAVENNA, GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M., GRAFICHE ZANINI, GRUPPO GRANAROLO, GRUPPO HERA, GUERMANDI GROUP, ILLUMIA, INTESA SANPAOLO, MARPOSS, NEXUMSTP SPA, OTTICA MASSARENTI 78, PALAZZO DI VARIGNANA, PELLICONI, PENSKE CARS, PILOT, ROUGJ GROUP, S.O.S. GRAPHICS, UNICREDIT SPA
LUNEDI 18 DICEMBRE 2023
Teatro Auditorium Manzoni – ore 20.30
 
KEBYART
Pere Méndez sassofono soprano
Robert Seara sassofono tenore
Victor Serra sassofono contralto
Daniel Miguel sassofono baritono
 
PABLO BARRAGÁN clarinetto
ALBERT CANO SMIT pianoforte
 
 
JEAN-PHILIPPE RAMEAU (1683-1764)
Suite in mi minore RCT 2 per quartetto di sassofoni (1724)
 
MAURICE RAVEL (1875-1937)
La Valse per quartetto di sassofoni e pianoforte (1919-1920)
 
***
 
ALEXIS CIESLA (1967)
Prélude, Canon et Riffs per quartetto di sassofoni e clarinetto (2017)
PRIMA ESECUZIONE ITALIANA
 
 
IGOR STRAVINSKIJ (1882-1971)
Suite L’uccello di fuoco per quartetto di sassofoni, clarinetto e pianoforte (1919)

Per informazioni: Fondazione Musica Insieme
Tel. 051 271932 – info@musicainsiemebologna.it 
www.musicainsiemebologna.it 
App gratuita “Musica Insieme” disponibile su App Store e Google Play