Home Città Bologna Musica Insieme – Lunedì 4 marzo al Teatro Manzoni il debutto a...

Musica Insieme – Lunedì 4 marzo al Teatro Manzoni il debutto a Bologna dell’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo con il violoncellista Luigi Piovano

46
0
Luigi Piovano violoncellista e direttore
Luigi Piovano violoncellista e direttore

MUSICA INSIEME
I CONCERTI 2023|2024

XXXVII edizione
Teatro Auditorium Manzoni
Lunedì 4 marzo 2024 ore 20.30

orchestra del mozarteum di Salisburgo

ORCHESTRA DEL MOZARTEUM DI SALISBUEGO 
LUIGI PIOVANO 
violoncello solista e direttore
 Musiche di Šostakovič, Mozart
 

Il grande violoncellista abruzzese corona la sua residenza a Musica Insieme alla guida della gloriosa compagine austriaca, che appare a Bologna per la prima volta nella sua storia.

Luigi Piovano non è solo uno straordinario violoncellista apprezzato in tutto il mondo, sia in recital che con la guida dei più grandi direttori, e non è solo un camerista che ha suonato coi i nomi più prestigiosi. Ma è anche direttore lui stesso, con un’esperienza in Italia e all’estero che ha recentemente aggiunto in curriculum proprio l’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo, con la quale apparirà nella doppia veste di direttore e solista in questo appuntamento, che sancisce la sua residenza nella Stagione di Musica Insieme e vede a Bologna per la prima volta nella sua storia secolare la massima orchestra austriaca. Parlando proprio del rapporto con Musica Insieme, Piovano afferma: «Sono legato a Musica Insieme da un sincero rapporto di amicizia, affetto e stima! Sono onorato della mia “residenza” che mi ha visto in passato protagonista a Bologna con gli Archi di Santa Cecilia e Avi Avital e con il maestro Pappano, e quest’anno con questo bellissimo progetto!».
In un confronto fra classicismo e neoclassicismo, Piovano guida l’orchestra nata dalla volontà dei figli e della vedova di Mozart in uno dei capisaldi della produzione del grande Salisburghese, quella Sinfonia chiamata Jupiter proprio per la chiarezza e la potenza della struttura e per la magnifica scrittura, esempio di come Mozart riesca a fondere la chiarezza assoluta del grande classicismo viennese con l’intensità ereditata dalla grande lezione del Barocco. Ad una straordinaria sinfonia fa da contraltare un esemplare e monumentale concerto solistico, quello che Šostakovič dedica al violoncellista Rostropovič nel 1959, nel quale la concezione fondamentalmente classica della forma si fonde alla perfezione con un linguaggio musicale tutto novecentesco. Parlando del programma e dell’abbinamento tra questi due grandi compositori, Piovano afferma: «Il Primo Concerto è assolutamente un concerto classico, dove ad esempio il corno e il clarinetto, tanto amati da Mozart, sono dei veri solisti, e perfino la struttura è simile. Qui Šostakovič sembra proprio volersi rifare a stili e strutture del passato. Viceversa, nella Jupiter Mozart è stato veramente rivoluzionario. Il tema dell’ultimo tempo, con quell’incredibile fugato, è quanto di più visionario si potesse scrivere. Insomma, siamo davanti a due geni assoluti della storia della musica».

Il concerto, con il contributo di Seda, vedrà come Main Sponsor Alfasigma. Si ringrazia inoltre Gianfranco D’Amato per il suo prezioso sostegno.

Il programma sarà introdotto dal Maestro Luigi Piovano.

biglietti, da € 10 a € 60, sono disponibili a Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/e), online e nei punti vendita convenzionati. Il giorno del concerto, si potranno acquistare anche presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna (Via de’ Monari 1/2) a partire dalle ore 17.

Ricordiamo la speciale riduzione dedicata agli studenti Under 25, che a Teatro potranno acquistare speciali biglietti ridotti a € 10. A questa iniziativa volta a favorire l’esperienza del concerto dal vivo da parte dei giovanissimi, si aggiungono inoltre le riduzioni per Under 35Over 65abbonati delle istituzioni partner di Musica Insieme, titolari abbonamento annuale TPER, Card Cultura e Bologna Welcome Card, Soci COOP e Touring Club Italiano, e iscritti Università Primo Levi.
 
I PROTAGONISTI
L’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo nasce nel 1841 e conta attualmente circa 90 musicisti specializzati nella musica di Mozart e nel repertorio classico viennese. Nel 2016 ha ricevuto l’onore di essere la prima orchestra dopo la Filarmonica di Vienna a ricevere la Medaglia d’Oro Mozart per le sue interpretazioni. L’italiano Riccardo Minasi ne è al timone dal 2017. L’Orchestra tiene un ciclo annuale di concerti presso la Fondazione Mozarteum e il Grosses Festspielhaus di Salisburgo e dal 2020 nella propria sede, l’Orchesterhaus. Luigi Piovano si è diplomato in violoncello a 17 anni col massimo dei voti e la lode sotto la guida di Radu Aldulescu, perfezionandosi poi in violoncello e musica da camera anche al Conservatorio Europeo di Parigi. Nel 1999 è stato scelto da Maurizio Pollini per partecipare al “Progetto Pollini” al Festival di Salisburgo, ripreso alla Carnegie Hall, a Tokyo e a Roma. Da oltre vent’anni è Primo violoncello solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Dal 2002 si dedica sempre più alla direzione, ponendosi alla guida di molte orchestre italiane oltre che della New Japan Philharmonic Orchestra e dell’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo.

Le attività di Musica Insieme si realizzano grazie al contributo di:
MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA, COMUNE DI BOLOGNA
 
ALFASIGMA, ARETÈ & COCCHI TECHNOLOGY, BANCA DI BOLOGNA, BPER BANCA, CENTRO AGRO-ALIMENTARE DI BOLOGNA, CONFCOMMERCIO ASCOM BOLOGNA, CONFINDUSTRIA EMILIA, COOP ALLEANZA 3.0, DATALOGIC, EMIL BANCA, ESPANSIONE GROUP, FATRO, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA, FONDAZIONE DEL MONTE DI BOLOGNA E RAVENNA, GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M., GRAFICHE ZANINI, GRUPPO GRANAROLO, GRUPPO HERA, GUERMANDI GROUP, ILLUMIA, INTESA SANPAOLO, MARPOSS, NEXUMSTP SPA, OTTICA MASSARENTI 78, PALAZZO DI VARIGNANA, PELLICONI, PENSKE CARS, PILOT, ROUGJ GROUP, S.O.S. GRAPHICS, UNICREDIT SPA


 

Per informazioni: Fondazione Musica Insieme
Tel. 051 271932 – info@musicainsiemebologna.it – www.musicainsiemebologna.it
App “Musica Insieme” disponibile su App Store e Google Play