Home Argomenti Società e cronaca GB: STOP AGLI STRILLI AL MERCATO

GB: STOP AGLI STRILLI AL MERCATO

104
0
Link

(ansa.it) LONDRA – Da 800 anni a questa parte hanno mandato avanti il mercato nella piazza centrale del paese, strillando liberamente per attrarre i clienti con allettanti offerte, ma da ora in poi, i proprietari delle bancarelle del mercato di Hexam, nel Northumberland, dovranno stare in silenzio.

L’autorità locale ha infatti decretato che le grida degli ambulanti, sebbene tradizione consolidata in tutto il Regno, rappresentano una minaccia per la salute di chi lavora negli uffici circostanti e vanno perciò abolite. A spingere i funzionari del comune ad introdurre la draconiana misura sono stati alcuni impiegati della zona che si sono lamentati dicendo che le strilla del mercato facevano venir loro il mal di testa.

 Il divieto imposto suona inoltre alquanto bizzarro: gli ambulanti potranno ancora strillare per due giorni alla settimana, il martedì ed il sabato, a parte che lo facciano ad un volume più basso. "Ci hanno costretti ad urlare di meno e più piano. Siamo rimasti allibiti quando ce l’hanno detto", ha raccontato uno dei venditori. "All’inizio non ci volevamo credere, sembrava uno scherzo. Il paese ha il suo mercato da centinaia di anni. Il fatto che persino gli strilli del mercato vengano considerati come un rischio per la salute la dice lunga sui tempi in cui viviamo", ha detto un altro ambulante.