Home Parmaonline Pilotta (Parma città) PARMA: BORGO DEL PARMIGIANINO

PARMA: BORGO DEL PARMIGIANINO

209
0

PARMA – Valorizzare, finalmente , uno dei borghi più belli e forse più trascurati di Parma: Borgo del Parmigianino. E’ soltanto uno dei fini dell’iniziativa presentata presso la Pinacoteca Stuard da Cristina Sassi assessore all’Ambiente del Comune di Parma ed Angela Zaffignani Mezzatesta responsabile comunale del Verde.

Accanto a loro Giovanna Passeri, coordinatrice del gruppo che opera per la riscoperta e la "messa in luce" di questi spazi; la campagna di sensibilizzazione ambientale è stata attivata proprio dal gruppo  "guidato" da Giovanna, composto da vari  esercenti commercianti e artigiani che operano nel borgo stesso. Naturalmente, con il patrocinio del Comune di Parma.

L’idea nasce da una proficua collaborazione stretta tra l’assessorato comunale all’Ambiente e diversi soggetti privati ; scopo del progetto , come ha evidenziato l’assessore, << restituire vivacità ad un borgo che per collocazione, caratteristiche e presenza di numerose opportunità di attrazione culturale e turistica merita di essere valorizzato . Occorre infatti ricordare che in questa strada hanno sede la Galleria San Ludovico e la Pinacoteca Stuard e che in vicolo delle Asse  riaprirà a breve la Biblioteca Guanda restaurata ed ampliata>>. Giovanna Passeri durante il medesimo incontro ha rilevato che si tratta di << una proposta straordinaria : il primo esperimento di borgo ecologico completamente ideato ed organizzato dalle attività commerciali della via . Il Comune sosterrà gli esercenti con le risorse disponibili; nel frattempo, si sono posizionate nuove fioriere.

Tema-chiave dell’intervento, < < il rispetto e la tutela dell’ambiente, realizzati in differenti modi e grazie a varie iniziative: dalla scelta di prodotti ecologici e di  materiali riciclabili all’adozione di luminarie (led ) a ridotto consumo energetico sino alla promozione di opportunità di coinvolgimento e sensibilizzazione della cittadinanza, per accrescerne informazione e consapevolezza sul percorso ecologico>>.  Si tratta, comunque, di esercizi commerciali che condividono una precisa tematica ecologica: una sala da thè, una parafarmacia, una pellicceria ecologica, un’erboristeria ed un parrucchiere che impiega prodotti a base di oli essenziali.  Il simbolo che identifica l’iniziativa è una cartolina che raffigura un dipinto del Parmigianino e, sul retro, la definizione grafica dell’itinerario ecologico su cui sono indicati i vari punti vendita e la pinacoteca. Prossimo incontro da segnare in calendario, organizzato dal gruppo di Giovanna Passeri, il 10 dicembre alle ore 17 presso la Pinacoteca Stuard la presentazione dell’Agenda del Giardiniere naturale 2009 e, a seguire, il Diario di Natale. Opportunità anche per trattare di natura, cura delle piante e dell’ambiente.

Veronica Pallini