Home Argomenti Società e cronaca SICUREZZA: VICENZA, VIETATO SEDERSI SU PANCHINE DEGLI ANZIANI

SICUREZZA: VICENZA, VIETATO SEDERSI SU PANCHINE DEGLI ANZIANI

289
0

(ansa.it) VICENZA – Da domani a Vicenza non sarà più vietato sdraiarsi di giorno sull’erba degli spazi verdi, ma entreranno in vigore alcuni divieti, come quello di usare le panchine destinate agli anziani, che dovrebbero permettere una maggiore vivibilità di parchi e giardini da parte delle categorie di cittadini più deboli. Questo il senso della nuova ordinanza firmata dal sindaco Achille Variati, e presentata oggi nel corso di una conferenza stampa, che dopo sei anni manda in pensione il provvedimento che alcuni giorni fa aveva portato a multare un uomo che stava leggendo sdraiato sul prato di un parco. La violazione delle nuove norme comporta una sanzione da 25 a 500 euro. L’ordinanza, che estende il proprio raggio d’azione a tutti i parchi, giardini e aree verdi della città, vieterà di sedersi sulle panchine espressamente riservate da cartelli agli anziani con più di 70 anni (e ai loro accompagnatori), ai quali andrà comunque ceduto il posto su semplice richiesta, così come a genitori con bambini in età prescolare, donne in gravidanza, disabili o comunque a persone con difficoltà motorie. Il nuovo provvedimento vieterà inoltre il bivacco, inteso come "utilizzo dello spazio quale luogo di propria dimora, anche occasionale". Oltre al divieto di sdraiarsi sulle panchine, sarà vietato "sedersi in modo disordinato o improprio, appoggiandovi, ad esempio, i piedi".