Home Argomenti Sorgenti (politica) BASE VICENZA: CONSIGLIO DI STATO SOSPENDE REFERENDUM

BASE VICENZA: CONSIGLIO DI STATO SOSPENDE REFERENDUM

144
0

(ansa.it) VICENZA – Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta di sospensione del referendum sulla base americana a Vicenza, previsto domenica prossima nella città veneta. Lo ha reso noto l’avvocato Pierantonio Zanettin, legale del Comitato favorevole all’ampliamento della struttura statunitense. La consultazione era stata promossa dal Comune per chiedere il parere dei vicentini sull’acquisto dell’area demaniale destinata alla base.

Il Consiglio di Stato ha ‘bocciato’ il referendum perche’ ”ha per oggetto un ‘auspicio’ del Comune di Vicenza al momento irrealizzabile”. Lo si legge nell’ordinanza, resa nota dal legale del Comitato favorevole alla base, avvocato Pierantonio Zanettin, nella quale il massimo organo della giustizia amministrativa spiega che ”irrealizzabile” e’ il progetto ”di acquisire un’area sulla cui sdemanializzazione si sono pronunciate in senso sfavorevole le autorita’ competenti”.

Secondo il dispositivo, protocollato con il numero 5067/2008, e firmato dal presidente Luigi Cossu, ”la consultazione stessa appare comunque inutile ove si volesse assumere una sua connotazione. patrimoniale, giacche’ non occorrono sondaggi per accertare la volonta’ positiva di ogni cittadino di accrescere il patrimonio del Comune di appartenenza al pari di quanto potrebbe verificarsi se si proponesse un quesito su un ipotetico vantaggio patrimoniale individuale e o collettivo”. ”Siamo soddisfatti perche’ le nostre tesi – commenta Zanettin – sono state accolte in pieno anche nel merito”.

Previous articleMUTUI: GOVERNO, PRONTI A DIFESA DI BANCHE E RISPARMI
Next articleSPAGNA BATTE ITALIA, PIU’ SOLDI PER GLI STUDENTI