Home Dossier G8 L'Aquila 2009 G8: PAPA, RISPOSTE GLOBALI A INGIUSTIZIE INTOLLERABILI

G8: PAPA, RISPOSTE GLOBALI A INGIUSTIZIE INTOLLERABILI

44
0
Link

(ansa.it)  CITTA’ DEL VATICANO – "Ci sono nel mondo sperequazioni sociali e ingiustizie strutturali non più tollerabili, che esigono, oltre a doverosi interventi immediati, una coordinata strategia per ricercare soluzioni globali durevoli". Lo ha detto Benedetto XVI riferendosi al recente vertice del G8 prima di pronunciare la preghiera dell’Angelus in piazza San Pietro.

QUANDO PREDOMINA TECNICA SCENARI FOSCHI CONTRO LA VITA – Le soluzioni ai problemi attuali dell’umanità "non possono essere solo tecniche" mentre "potrebbe disegnare foschi scenari per il futuro dell’umanità ‘l’assolutismo della tecnicà che trova la sua massima espressione in alcune pratiche contrarie alla vita". Lo ha affermato Benedetto XVI riferendosi alla sua nuova enciclica ‘Caritas in Veritate’. "Gli atti che non rispettano la vera dignità della persona – ha aggiunto Raztinger -, anche quando sembrano motivati da una scelta di amore, in realtà sono il frutto di una concezione materiale e meccanicistica della vita umana, che riduce l’amore senza verità a un guscio vuoto da riempire arbitrariamente e può così comportare effetti negativi per lo sviluppo umano integrale".

PREOCCUPAZIONE PER L’HONDURAS, SERVE DIALOGO – "In questi giorni sto seguendo con viva preoccupazione gli avvenimenti dell’Honduras" e "invito a pregare" affinché "i responsabili della Nazione e tutti i suoi abitanti percorrano pazientemente la via del dialogo, della comprensione reciproca e della riconciliazione", ha affermato Benedetto XVI. "Ciò è possibile – ha aggiunto il papa – se, superando le tendenze particolariste, ognuno si sforza di cercare la verità e di perseguire con tenacia il bene comune". "E’ questa – ha proseguito – la condizione per assicurare una convivenza pacifica e un’autentica vita democratica".

BUONE VACANZE, GUIDATE CON PRUDENZA – Benedetto XVI ha rivolto un invito ai fedeli a rispettare "il dovere per tutti della prudenza alla guida e del rispetto delle norme del codice stradale". Parlando dalla finestra del suo studio dopo l’Angelus il papa ha sottolineato che "una buona vacanza inizia proprio da questo!".

La Toscanini