Home Città Lecce Mai vista una piazza così!

Mai vista una piazza così!

226
0

 

Domani in Piazza Duomo a Lecce "Ricuciamo la pace" con la più grande bandiera del mondo. E’ un opera gigantesca dei giovani salentini di "GPace" (in caso di pioggia l’iniziativa è rinviata al sabato successivo)   Chicca dell’ultim’ora: il "gemellaggio" con il movimento "Science for Peace" della Fondazione Veronesi     Domani 7 novembre 2009 giungerà in Italia la Marcia Mondiale per la Pace e, dopo aver attraversato diverse città, il 12 novembre si sposterà in Spagna. I giovani salentini di GPace, il gruppo guidato dagli studenti del Costa e del Galateo, per l’occasione realizzeranno a Lecce, nel centro della "Capitale Internazionale 2009 dei Giovani per la Pace", la più grande bandiera della pace che si sia mai vista con l’iniziativa che va sotto il nome di "Ricuciamo la pace!"   Quasi 1000 metri quadrati di stoffa nei sette colori dell’arcobaleno, questa è l’imponenza dell’opera pensata dai ragazzi salentini del "GPace" per urlare al mondo il loro grande sogno di pace. I lavori di assemblaggio finale dei pezzi preparati in questi giorni presso la sede del "Costa" di Lecce inizieranno intorno alle 8.30 e l’ultimazione dell’opera è prevista intorno alle 11.30.

Da quel momento e sino alle 13.30 circa, TUTTI SONO INVITATI a venire in piazza e ad apporre il proprio "autografo" sulla bandiera della pace più grande del mondo. Libero sfogo alla fantasia e alla creatività, si potrà fare un disegno, tracciare un logo, scrivere un messaggio, riportare uno slogan o un aforisma o anche semplicemente la scritta "io c’ero"! …in questo modo, dicono i ragazzi, sarà un’opera di tutti.   In caso di pioggia o di vento troppo forte, l’iniziativa sarà rinviata al sabato successivo.   L’idea di questa iniziativa è partita dal gruppo "GPace – Giovani per la Pace" (www.gpace.net), un movimento ideato da Repubblica Salentina e animato da studenti dell’Istituto Costa e della scuola media Galateo di Lecce. E’ nato a febbraio scorso ed in questi pochissimi mesi ha ottenuto:

  • la visita del premio Nobel Francisco Gnisci Bruno;
  • una medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano;
  • il patrocinio delle maggiori organizzazioni nazionali ed internazionali (UNICRI, OMPP-WOFP, Commissione Europea, Forum per la Pace, etc.);
  • l’incontro con il ministro dell’economia del Canada James M. Flaherty;
  • la nomina della città di Lecce a "Capitale Internazionale 2009 di Giovani per la Pace" da parte dell’Organizzazione Mondiale per la Pace;
  • il "Premio della Pace" dal comune di Cave in provincia di Roma.

Mentre proprio in questi ultimi giorni si è definito il "gemellaggio" tra gli scienziati per la pace ed i giovani per la pace. Infatti, considerate tutte le affinità, il movimento "Science for Peace" della Fondazione Veronesi ed il movimento "GPace – Giovani per la Pace" si sono stretti in un abbraccio virtuale intorno al comune obiettivo di porre fine ad ogni conflitto.   Foto in buona risoluzione su richiesta.   Grazie e buon lavoro   I ragazzi di: GPace – Giovani per la Pace – Give Peace A Chance Everywhere Web: www.gpace.net  Facebook: www.facebook.com/giovaniperlapace E-mail: info@gpace.net